Ponente Varazzino


9 Maggio 2007

17° Trofeo Fantozzi – Il giro di “boa” a Varazze

Filed under: EVENTI E MOSTRE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 02:09

 

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e dintorni
comitato@ponentevarazzino.com

Varazze, 07.05.2007.

PonentevarazzinoNews

17° Trofeo Fantozzi ““ Coppa del mondo per
“corridori Ipodotati!..”

trofeofantozzi.jpgSiamo veramente contenti di sapere che anche quest’anno aspettiamo l’allegra brigata dei Fantozziani, i “corridori Ipodotati”¦”, che parteciperanno al 17° Trofeo Fantozzi. Dopo l’entusiasmante ed esilarante performance della passata stagione, attendiamo con il sorriso sulle labbra, al solo pensiero di quello che gli appassionati e “scanzonati, intraprendenti ed imprevedibili” corridori ci faranno vedere il 27 maggio, per le vie cittadine e nel porto turistico Marina di Varazze, punto d’arrivo del percorso d’andata e di partenza, per il ritorno a Cogoleto ““ Sciarborasca, dov’è previsto l’arrivo.

Si, proprio Marina di Varazze, che ha ospitato e sponsorizzato il raduno della passata stagione, con grande successo di partecipanti e pubblico, rinnova l’impegno e la sua presenza, nel promuovere e favorire manifestazioni che danno lustro, prestigio e affluenza di turisti e visitatori alla darsena portuale e alla città .

Invitiamo i nostri lettori, visitatori online e quanti ricevono le news, di non perdere l’occasione di passare alcune ore in compagnia di amici e tanti fantasiosi “corridori IPODOTATI”, che hanno scoperto com’è bello e salutare, non prendersi sempre sul serio. Meglio lasciarsi ogni tanto andare, e dare sfogo alla propria fantasia creativa; non immaginiamo neppure di cosa siamo capaci, quanti e quali sorprese ci sappiamo riservare.

Riportiamo l’originale, spiritoso e calzante saluto rivolto ai “Fantozziani” dall’assessore al Turismo della città  di Varazze, Pino Cerminara (Complimenti Assessore siamo fieri di Lei!), e dalla responsabile commerciale di marina di varazze, Giovanna Vitelli.

“Carissimi Fantozziani riuniti,
anche quest’anno tocca a me, umile assessor/perit/albergator/camerier (nonché lavapiatt quando capita), darvi il benvenuto nella nostra ridente cittadina, con un discorso che sia degno delle oceaniche assemblee aziendali di Fantozziana memoria. Vi dirò che quest’anno mi sono preparato accuratamente, visto che l’anno scorso la vostra allegra invasione era piombata a Varazze di sorpresa ed io avevo solo avuto il tempo di testimoniare il mio Fantozziano entusiasmo proclamando l’universalità  della categoria dei Fantozzi.

Quest’anno, dopo profondissime ricerche storico-antropologiche svolte con l’assistenza di professori universitari di altissima statura (anche loro un po’ Fantozziani), posso proclamare una verità  assoluta: non solo siamo tutti dei personaggi di Cogoliana memoria prima o poi ma, attenzione: la storia è stata fatta dai Fantozziani!!!

Gli esempi illustri si sprecano. Vediamone alcuni.
La prima citazione tocca a Julio Caesar Fantozzus, pugnalato alle spalle dai suoi colleghi di lavoro dopo una vita a scarpinare per l’Italia e le Gallie come rappresentante della sua ditta, la S.P.Q.R. s.r.l. ““ Che dire poi di Cristoforo Fantozzoloco Colombo? Premiato con un viaggio aziendale per l’impegno di anni di lavoro, lasciò a casa moglie e figlia dicendo “vado in India”! Ma l’Agenzia viaggi “3 Caravelle” lo fregò, facendolo sbarcare su un isola semideserta (eccetto per una bella tribù di indigeni cannibali). Della serie: te la do io l’America!!
Patriotticamente ricordiamo la giubba rossa Pino Garibaldozzi, che dopo essersi fatto un c”¦. tanto a conquistare l’Italia (tra cannonate, fucilate, suocere e baionettate), arrivato a Teano, viene messo prematuramente in pensione dal suo altissimo capo, il reverendissimo /illustrissimo/onorevolissimo/Re d’Italia Vittorio Emanuele. E cosa gli tocca come lauta ricompensa e buonuscita? Una bella stretta di mano e la celebre frase storica: “Grazie Garibaldozzi! Si ritiri pure!”

Cosa dire d’altro? Dopo questi tre luminosissimi esempi di Fantozziani Doc che hanno fatto la storia d’Italia, inorgogliti dall’appartenenza a questa stirpe di disumani condottieri, balzate in sella alle vostre bici (ma prima controllate che la sella ci sia ancora, mi raccomando) e pedalate anche voi verso la gloria!
Al termine della faticata una mia stretta di mano è garantita!

Sempre vostro estimatore ““ Pino Cerminozzi (pardon Cerminara)
Assessore al Turismo della Città  di Varazze.”

<<<0>>>

“Che bello ritrovare nel Marina di Varazze i partecipanti del Trofeo Fantozzi dopo il grande successo dello scorso anno! Quest’anno, se rivedrò quei simpatici biciclettari che pedalavano dentro una vasca da bagno trasformata in barca a vela, non potrò resistere e chiederò loro di farmi fare sopra un giro! L’anno scorso mio figlio ha vinto la coppa del più piccolo partecipante, ma quest’anno mi impegnerò sempre più a diventare ciclista ipodotata e a vincere anch’io qualcosa”¦
Pensando a questi ricordi, non posso che gioire di riavervi nel nostro Marina. E chissà , al “giro di boa” della corsa cosa ci dovremo aspettare quest’anno!

Responsabile Commerciale Marina di Varazze ““ Giovanna Vitelli.”

Firmato: Il direttivo.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. | TrackBack URI

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.