Ponente Varazzino


25 Luglio 2007

A Rio Cucco perdiamo un po’ tutti

Filed under: - Cantiere Rio Cucco,- Via Corosu,A)-TEMI IN DISCUSSIONE,NEWS DA VARAZZE,VIABILITA' — Comitato Ponente Varazzino @ 23:36

PonentevarazzinoNews

Varazze, 25.07.2007.viabilitacantieri4.jpg

In località  Rio Cucco non vince nessuno perdiamo un po’ tutti

Un salutare sfogo non deve essere negato a nessuno. Dopo quello del Signor Sindaco, dell’Assessore e dei tanti Politici, anche il direttivo di questo comitato sente la necessità  d’esternare il proprio disappunto. Come d’abitudine, lo faremo cercando di contenere i toni entro i limiti della normale protesta, per evitare d’infiammare ulteriormente animi, già  fin troppo roventi.

Diciamo subito che il titolo dell’articolo, apparso su Il Secolo XIX viacorosu1.jpgdel 24 giugno sull’argomento è da rettificare. A Rio Cucco, non ha vinto nessuno, abbiamo perso un po’ tutti. Noi del comitato spontaneo di quartiere, abbiamo perso l’occasione di farci ascoltare dai responsabili del cantiere, dalle cooperative, dai politici tutti e soprattutto dagli Amministratori Comunali.

Pensare che eravamo sorti proprio in concomitanza con l’inizio lavori in questo sito, anche se le motivazioni che ci hanno convinto a costituire il sodalizio erano e sono rivolte a molti altri temi, tuttora in discussione.

Non siamo riusciti a convincere nessuno, che prima occorreva fare la strada tra via Vallino e il cantiere, e poi iniziare i lavori senza creare tanti, tantissimi disagi in via Corosu; una strada realizzata in anni di eccessivo permissivismo e di cementificazione del territorio, che presenta oggi un conto fin troppo “salato”, in termini di tenuta del manto d’asfalto, dei sottoservizi, della viabilità , della sicurezza e della disponibilità  di posti macchina, che nel periodo estivo diventa ossessivo.

Sul fatto che l’Assessore Busso ha accolto la nostra “supplica”, documento8.jpgc’eravamo oramai rivolti a tutti i “Santi in Paradiso”, di far modificare il tracciato della nuova bretella di congiungimento tra le vie Vallino e Corosu, non ci facciamo troppo vanto; se ne sarebbero accorti strada facendo che non poteva andare, come pure il dosso cieco che porta alla “fossa” della località , dove il rio scorre interrato, e che confidiamo sia spianato e allargato.

Si, noi del comitato ne usciamo sconfitti, come pure i responsabili del cantiere e delle cooperative, che hanno dovuto sopportare e superare tante complicazioni, forse ancora non finite, anche se sono riusciti a disboscare e sbancare una bella fetta di collina, trasportando il materiale di scavo su e giù per una strada, resa a volte impraticabile ai pedoni, e che oggi presenta tutti i segni dell’usura.

Sconfitti escono pure i Responsabili del comune, quelli che non hanno saputo prevedere, e pretendere, che tutto si svolgesse arrecando il minor disturbo possibile, alla gente che li abita o deve transitare. Per quanto riguarda i Politici, evitiamo di fare commenti, non è questo il momento!

Gli abitanti della zona sono arrabbiati con noi. Ci accusano di non essere riusciti ad ottenere nulla. Di non essere riusciti a spiegare, neanche ai politici eletti nel quartiere, che all’insediamento d’edilizia agevolata in località  Rio Cucco, era necessario e doveroso che dedicassero un poco del loro tempo. Confidiamo lo facciano d’ora in poi, per la sistemazione della viabilità  che, se non studiata con attenzione, rischia di aggravare una situazione già  molto difficile.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. | TrackBack URI

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.