Ponente Varazzino


6 Marzo 2008

Il feeling di Varazze con il ciclismo femminile

Filed under: Attualità,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 19:05

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e dintorni
comitato@ponentevarazzino.comwww.ponentevarazzino.com

Varazze, 06.03.2008.

logo-primavera.jpgPonentevarazzinoNews

Il feeling di Varazze con
il ciclismo femminile

Abbiamo accolto con immensa soddisfazione il comunicato inviatoci dall’Ufficio Stampa del Comune: …La manifestazione ciclistica prevista per sabato 8 marzo si svolgerà  sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, dopo l’incomprensibile comportamento dall’organizzatore francese Signor Boue…

Programma  evidenziato nella nostra news:   Per la festa della donna Varazze accoglie le migliori cicliste del mondo.

Riportiamo, per i tanti appassionati estimatori del ciclismo femminile, un articolo del 2005 trovato online su “www.bikenews.it“, che parla della Varazze ““ Sanremo, la famosa “Primavera Rosa”, versione femminile della Milano – Sanremo, in quanto si tratta dell’ultima prova. La gara purtroppo è stata cancellata dal calendario.

Firmato: il direttivo.

Da “www.bikenews.it“

Varazze: 7 anni di Primavera Rosa – Varazze-Sanremo

NOTIZIE E COMUNICATI STAMPA DAL MONDO DEL PEDALE

Varazze 22/02/05 – Varazze ospita, Sabato 19 marzo, per la settima volta consecutiva, la partenza della “Primavera Rosa/Varazze-Sanremo. Unica prova italiana di Coppa del Mondo Femminile Elite.

La cittadina ligure conosciuta anche come “Città  delle Donne” è legata a filo doppio a questa manifestazione. Proprio per dimostrare che l’accoppiata Varazze/Ciclismo Femminile è immune dalla cosi detta “crisi del settimo anno”, gli organizzatori locali hanno stilato un programma di contorno degno per una prova di “Coppa del Mondo”.Si comincerà  alle 18 di Giovedଠ17. Al Palasport avrà  luogo una serata incentrata sullo sport al femminile, denominata “Serata in Rosa”.

Si ricorderà  la figura di Alfonsina Strada, unica donna a partecipare al giro d’italia nel 1926, con Paolo Facchinetti- l’autore del libro a lei dedicato. Per passare poi alla premiazione di Enzo Vicennati, firma autorevole di BS Bicisport, che pur frequentando il ciclismo dei big, non disdegna di seguire anche l’universo ciclistico femminile.

Il momento clou della serata sarà  la premiazione delle 8 atlete che hanno preso parte alle 6 edizioni precedenti delle “Varazze-Sanremo” e cioè: le italiane Sigrid Corneo, Katia Longhin e Marianna Lorenzoni; la lituana Edita Pucinskaite; la belga Cindy Pieters; le olandesi Chantal Beltman e Mirijam Melchers; la svizzera Nicole Brandli. La serata proseguirà  con la premiazione di un’atleta di caratura internazionale, vera “Icona dello Sport Femminile” anche se per scaramanzia il nome è coperto dal più stretto riserbo. Seguirà  quindi un momento musicale con i “Carmine Bibenda” e una esibizione di boxe e arti marziali sempre al femminile.

Venerdଠ18 pomeriggio il consueto appuntamento con la punzonatura e la presentazione delle squadre. Un rito ormai desueto nel ciclismo, ma che a Varazze mantiene la tradizione. le squadre vengono presentate ad un pubblico interessato e omaggiate con rametti di mimosa.
una vera “Festa della Donna” traslata di pochi giorni. Novità  di quest’anno è la sede. La centralissima, più raccolta e caratteristica Piazza Beato Jacopo ha preso il posto della Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, mentre all’interno del Palazzo Beato Jacopo verrà  allestito il quartiertappa.

Sabato 19 mattina, in piazza S. Domenico – partenza della 7^ Primavera Rosa /Varazze-Sanremo. Tutte le voci, i pronostici e le scaramanzie si zittiranno per lasciare il degno spazio alla strada, alla fatica, e al sudore delle atlete che in sella alla loro bicicletta affronteranno il percorso verso Sanremo. 118 km per stabilire chi avrà  l’onore di alzare le braccia al cielo in Via Roma dopo il bis consecutivo della Zabirova. A queste nuove eroine l’onore di anticipare la Sanremo dei big, nella speranza che una vetrina cosଠimportante dia il giusto risalto alla loro fatica.”

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.