Ponente Varazzino


1 Giugno 2008

Giulio Dr. Alluto – Assessore all’Ambiente, N.U. e Discarica del Comune di Varazze

Filed under: NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 16:29

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e Dintorni“
comitato@ponentevarazzino.comwww.ponentevarazzino.com

Varazze, Giugno 2008.

giulio-alluto2.jpgPonentevarazzinoNews

Giulio Dr. Alluto
Assessore all’Ambiente, N.U. e
Discarica del Comune di Varazze

Pubblichiamo un breve profilo dell’Assessore all’Ambiente, N.U. e Discarica del Comune di Varazze, che giovedଠ5 giugno e giovedଠ4 settembre sarà  relatore al convegno sulla gestione dei rifiuti, organizzato a San Nazario, presso la nostra sede.

Profilo Dr. Giulio Alluto – Nato ad Alessandria il 15.06.1966 – Vive a Varazze da quando aveva 5 anni, sposato con 2 figli. Laureato in Scienze Naturali, ha conseguito due Abilitazioni all’insegnamento: Matematica, Scienze per le Medie e Scienze per le Superiori.

Professione:Insegnante di Scuola Media (Matematica e Scienze).

In passato ha svolto consulenze professionali in campo ambientale per Enti Pubblici e per professionisti e lavorato come educatore nelle cooperative sociali.

Attuale incarico amministrativo: Assessore all’Ambiente, N.U., Discarica – Comune di Varazze.

Impegno in politica:
– Iscritto al Partito Democratico.
– Fondatore a Varazze nel 2004 del Circolo “Don Sturzo” della Margherita
– Biennio 1996 – 1997 – Responsabile Dipartimento Ambiente del Direttivo Provinciale del Partito Popolare Italiano

– Sito personale on line: http://www.giulioalluto.it/

1 commento »

  1. Da “Il Seco,lo XIX” del 13 agosto 2008 – Varazze – Sito web dell’assessore aperto ai cittadini

    UN SITO INTERNET mirato a invitare i cittadini a collaborare, con video, comunicazioni, notizie, al fine di “creare una regione, una provincia, una Varazze migliore”. Lo ha attivato l’assessore all’ambiente Giulio Alluto. È visitabile all’indirizzo http://www.giulioalluto.it

    Commento by Comitato Ponente Varazzino — 15 Agosto 2008 @ 09:52

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.