Ponente Varazzino


8 Luglio 2008

Varazze – Via Sardi e Corosu bloccate da un autocarro

Filed under: - Cantiere Rio Cucco,- Via Corosu,A)-TEMI IN DISCUSSIONE,VIABILITA' — Comitato Ponente Varazzino @ 16:34

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e Dintorni
comitato@ponentevarazzino.com
www.ponentevarazzino.com

Varazze, 07.07.2008.

via-sardi-angolo-via-corosu.jpg PonentevarazzinoNews

Via Sardi e Corosu bloccate
da un autocarro diretto al
cantiere di Rio Cucco

Dovremmo esserci ormai abituati ai ripetuti casi di autocarri che periodicamente si incastrano nelle strette vie del retro stazione ferroviaria di Varazze, nel quartiere di San Nazario, assunto di recente agli onori della cronaca per i molteplici ed a volte contrastanti interessi di politici, imprenditori e proprietari di aree post industriali, di vecchia e recente acquisizione. Purtroppo non è cosà¬!

Sono troppi i disagi che gli abitanti della zona sono chiamati a sopportare senza che chi preposto prenda i necessari provvedimenti per contenere, e quando possibile anticipare, il sorgere di problematiche che ogni volta rischiano di fare scoppiare eclatanti proteste, che questo direttivo ha sempre cercato di evitare, per innato senso di responsabilità  e predisposizione al dialogo e alla ricerca di auspicabili compromessi.

Certo che perdurando lo “status quo”, che sembra essere di completo disinteresse per quello che succede in questa periferica zona, da parte di chi dovrebbe invece farsene carico, diventa sempre più difficile contenere la protesta ed eventuali azioni a tutela di singoli privati interessi.

Come ha segnalato a ragione e dimostrando spirito d’osservazione, chi si è rivolto ai media per informarli del blocco della circolazione di giovedଠscorso, perché non si utilizza la strada del cantiere Rio Cucco, che lo collega al sottopasso ferroviario di via Vallino, quando i veicoli presentano altezze compatibili, rimane un mistero e contribuisce a fare irritare i cittadini interessati, che hanno minacciato di bloccare, prima o poi, loro stessi il transito per il cantiere, correndo rischi e assumendosi responsabilità , che questo direttivo non solo deplora, ma da tempo si è impegnato a scongiurare, ed invita tutti a non mettere in atto azioni tali da ribaltare evidenti e macroscopiche responsabilità , che non mancheranno di dispensare frutti mielati o avvelenati, a secondo dei comportamenti.

Ci chiediamo a chi conviene questo tipo d’approccio poco rispettoso e democratico, che non ripaga politicamente e porta ad un generale malcontento, persino in quelli ideologicamente più predisposti a giustificare e sopportare i derivanti disagi dell’insediamento di edilizia agevolata, in un luogo e posizione strategicamente poco opportuna.

Concordiamo e siamo solidali con chi ritiene un grave affronto, il mancato e regolare utilizzo della strada che da via Vallino porta direttamente al cantiere (con eccezione delle betoniere), senza dover aggravare con rischi di blocco la già  difficile circolazione del retro stazione nelle vie Bagnasco, Sardi e Corosu.

Riteniamo che i nostri politici di maggioranza e minoranza dovrebbero fermarsi per un attimo, e riflettere sulla nuova situazione creatasi tra gli abitanti del quartiere, non più disponibile ad accettare in stato di subalternità  psicologica ogni decisione, sia essa di pianificazione strategica oppure di quotidiana operatività , senza porre domande e chiedere risposte chiare e precise.

Continueremo il lavoro di sensibilizzazione da tempo intrapreso e che pare, vista la reazione dei nostri concittadini, che chiedono informazioni e segnalano esigenze e proposte con sempre maggiore convinzione ed insistenza, sia la strada giusta da percorrere per ottenere un migliore trattamento ed una maggiore considerazione, senza per questo venire meno all’osservanza di leggi e regolamenti e al rispetto delle persone e delle Istituzioni, anzi con loro cercare sempre il dialogo e la fattiva collaborazione.

Firmato: il direttivo.

1 commento »

  1. Da “La Stampa” – VARAZZE Camion blocca il traffico a San Nazario

    Continuano i problemi di viabilità a San Nazario, popoloso rione a ponente di Varazze, provocati dall’andirivieni dei mezzi da cantiere nel quale si stanno costruendo vari caseggiati alle spalle della stazione ferroviaria.

    Ieri mattina un autocarro a sponde basse ha bloccato il traffico all’incrocio tra via Sardi e via Corosu nonostante, per tali mezzi, sia stata costruita appositamente una strada che dall’Aurelia (che passa accanto al campo di calcio Pino Ferro) collega direttamente all’area cantieristica, senza passare nell’interno del quartiere.

    Comment di Comitato Ponente Varazzino — 10 Luglio 2008 @ 07:19

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.