Ponente Varazzino


30 Luglio 2008

Varazze – CamminAmare Liguria 2008 ringrazia i varazzini per l’ospitalità  ricevuta

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e Dintorni
comitato@ponentevarazzino.comwww.ponentevarazzino.com

Varazze, 29.07.2008.

lungomare-europa-baia-del-corvo-varazze.jpg

PonentevarazzinoNews

CamminAmare Liguria 2008
ringrazia i varazzini
per l’ospitalità  ricevuta

Elisa e Riccardo, i Camminatori di “CamminAmare Liguria 2008“, hanno voluto esprimerci nuovamente ringraziamenti e simpatia per l’accoglienza loro riservata domenica 20 luglio u.s., in occasione dell’attraversamento del golfo di Varazze. Ci hanno chiesto espressamente di ringraziare in modo particolare quanti si sono adoperati per rendere cosଠpiacevole la loro breve sosta nello storico quartiere di San Nazario.

Via San Nazario, il tratto di “carruggio” che da piazza XXIV Maggio attraversa tutta la città , dove gli Operatori Commerciali, il Minimarket Cinco e l’Associazione Bagni Marini S.I.B. tutti con sede nel Rione, hanno allestito un ricco buffet freddo per i nostri ospiti, è piaciuto molto e ha colpito la fantasia degli artisti presenti, che si sono subito messi all’opera e tra un portata e l’altra, sono fioriti bozzetti e ritratti (uno molto bello, è stato fatto al nostro consigliere Mario Rossi e, se riusciamo a vincere la sua timidezza “¦, lo pubblicheremo on line affinché possa essere liberamente ammirato).

Dobbiamo doverosamente ricordare anche i calorosi ringraziamenti delle oltre venti persone che accompagnavano Elisa e Riccardo nel loro percorrere a piedi, lentamente, passo dopo passo, lo stupendo tratto di costa ligure che da Cogoleto porta fino a Celle Ligure, e poi oltre ancora, che nonostante l’esteso e fin troppo invadente, in alcuni casi è meglio dire devastante, intervento di noi uomini sapienti e tecnologicamente avanzati, presenta ancora scorci panoramici di rara bellezza, che da soli ripagano della fatica e mettono in perfetto equilibrio cosmico.

Tratti di costa come quello della passeggiata lungomare che congiunge Cogoleto alla nostra città , o alcuni punti caratteristici del tratto tra Varazze e Celle Ligure, valgono sicuramente da soli la fatica della camminata (parliamo dei sedentari, naturalmente, per naturalisti e amanti delle belle passeggiate nessun problema, anzi “¦), e superi persino la fastidiosa frustrazione per l’attraversamento di sconci e deturpazioni, operati a man bassa negli anni passati. E pensare che qualcuno tenta ancora oggi di fare simili “camuffati” interventi, come se la storia non ci avesse insegnato nulla.

Purtroppo per molti uomini non vale il detto: “La terra non l’abbiamo ricevuta in dono dai nostri padri, ma in prestito dai nostri figli“. Esiste solo il “vile” immediato profitto.

Ritornando a “CamminAmare Liguria 2008″, come dicevamo nel precedente post sull’argomento (L’Assessore Giuli. Alluto accoglie CamminAmare Liguria 2008 a Baia del Corvo):

“siamo veramente soddisfatti di come si è sviluppata tutta la mattinata varazzina dei nostri numerosi ospiti, che dai circa dieci preannunciati, sono risultati infine oltre venti.”

“Quello che più ci ha fatto piacere è stata la decisione presa da alcuni di restare con noi, anziché prendere il treno delle ore 12,15 per ritornare alle loro residenze, accettando il nostro invito a visitare il porto turistico Marina di Varazze e il tratto di costa che porta fino a Celle Ligure. Ma ancora più grande la gioia riservataci dalla quasi totalità  dei presenti, italiani e stranieri, quando hanno espresso il desiderio di ritornare a visitare, con calma, e magari soggiornare qui a Varazze, favorevolmente impressionati dal paesaggio e dall’accoglienza riservata loro.”

Grazie agli Operatori Commerciali, Associazione Bagni Marini S.I.B. e Minimarket Cinco di San Nazario e Caffè Ristorante Boma di Marina di Varazze, al nostro Parroco Don Perucca e quanti altri in vario modo e titolo hanno collaborato, rendendo possibile una accoglienza che rende merito alla città  di Varazze ed ai suoi abitanti, antica e consolidata tradizione di ospitalità  e accoglienza turistica.

Firmato: il direttivo

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.