Ponente Varazzino


14 Settembre 2009

Varazze: Pronti a celebrare il 633^ anniversario del passaggio di Santa Caterina

PonentevarazzinoNews

Varazze, 14.09.2009.                                   Home page

Pronti a celebrare il 633^ anniversario del passaggio di Santa Caterina

La Comunità di Varazze fa memoria del passaggio della Santa Senese che liberò l’antico borgo dalla peste e che da secoli ne è Patrona.

Il Circolo Culturale Kairos con il Comune della Città di Varazze, in collaborazione con la Parrocchia di Sant’Ambrogio ed il Gruppo locale della “Associazione Internazionale dei Caterinati” comunicano il seguente calendario degli eventi:

Varagine 1376 – Varazze 2009

3 – 4 – 5 ottobre 633^ anniversario della sosta di S. Caterina da Siena

Domenica 4 ottobre ore 9.30 Celebrazione Eucaristica nel Santuario della SS. Trinità, edificato per volere di Caterina per fare memoria dell’arrivo di S. Caterina nella nostra terra.

Venerdì 9 ottobre ore 21 Salone Parrocchiale Mons. Calandrone il Prof. Carlo Lupi, caterinato e docente emerito di storia della filosofia presso l’Università di Genova Fuoco d’amore, scintilla di verità, legna di giustizia Caritas in Veritate, enciclica sociale di Benedetto XVI.

Domenica 11 ottobre ore 10.30 visita guidata al Santuario cateriniano della SS. Trinità – La vita di Caterina attraverso l’arte.

Fonte: Circolo Culturale Kairos A.N.S.P.I. – Varazze

L’occasione ci è propizia per ricordare la giornata di festa del 6 ottobre 2007, dedicata a benedire la nuova sistemazione della statua della Santa, protettrice della città  e di quanti escono dal suo porto per avventurarsi in mare, dopo la costruzione della nuova Marina di Varazze, rimasta viva nella mente dei tanti varazzini presenti.

Alla giornata in onore della patrona d’Italia sono intervenuti il vescovo uscente di Savona, monsignor Domenico Calcagno, e l’arcivescovo di Siena monsignor Antonio Buoncristiani, che ha  poi presieduto la Santa Messa nella Collegiata di Sant’Ambrogio, a conclusione dei festeggiamenti.

Slideshow a ricordo dell’evento

“La statua di Santa Caterina è tornata a dominare l’imboccatura del porto dopo una lunga assenza che ha fatto soffrire i varazzini più attenti alle tradizioni e in particolare gli affiliati all’Associazione Internazionale Caterinati. I «Caterinati» sono coloro che più ardentemente hanno voluto la statua di marmo, alta due metri, in atteggiamento di cordiale accoglienza per le imbarcazioni in approdo posta per la prima volta nel 1966 su un monolito dell’Isola d’Elba alto sei metri.”

Peccato per “il monolito dell’Isola d’Elba alto sei metri” sparito, sostituito da un anonimo masso squadrato, della mancanza di una luce votiva e di una aiuola di rispetto. Noi confidiamo sempre in un ravvedimento dei responsabili comunali e di tutti i “Caterinati” varazzini: il monumento in onore della nostra patrona merita più attenzione!

Per approfondire:

La statua di Santa Caterina

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.