Ponente Varazzino


3 Ottobre 2009

Inaugurazione del Museo del Mare nella sede provvisoria a Marina di Varazze

PonentevazzinoNews
Varazze, 3.10.2009.                     Home page

Inaugurazione del Museo del Mare nella sede provvisoria a Marina di Varazze

la-spina-dodici-metri-1929-baglietto-varazze-31009E’ giunto il momento fatidico, tanto atteso e sospirato, non solo dagli appassionati, ma da tutta la comunità: oggi alle ore 11 ci sarà la cerimonia di inaugurazione, alla presenza delle autorità civili, religiose, militari e dei tanti varazzini, che non vorranno farsi sfuggire lo storico evento.

Il Museo è situato nei locali di pertinenza municipale all’interno del porto turistico, in via dei Tornitori, tra il Ristorante Boma e la sede della Lega Navale Italiana.

All’interno sono visibili al pubblico decine di modellini di vari tipi di imbarcazioni di ogni genere ed epoca e alcuni plastici di cantieri navali.

Parte del materiale esposto, di proprietà comunale, era accatastato nei magazzini all’interno del vecchio convento delle suore Boschine. Le riproduzioni in miniatura di noti velieri sono state prese in consegna da Rocco Bruzzone, uno degli ultimi Maestri d’aAscia del litorale savonese, che gli ha restituito l’originale bellezza.

L’ingresso al Museo è gratuito.

Un grazie all’Amministrazione Comunale ed a quanti si sono adoperati per rendere l’evento realizzabile; era un atto dovuto ed inspiegabilmente rimandato anno dopo anno, nonostante le tante e unanime promesse dei nostri politici.

Grazie a tutti …, ma non fermiamoci; le cose da fare sono ancora tante e tutte importanti, per una città che vuole essere bella accogliente ed ospitale, oltre che per l’invidiabile clima, anche per l’eccellente l’offerta turistica complessiva che riesce a fornire.

La foto allegata, il veliero La Spina, è stata tratta dal sito dei Cantieri Baglietto
“1929 – Vincenzo Vittorio Baglietto, laureatosi in ingegneria navale a Glasgow dopo la fine della Prima Guerra Mondiale, torna a casa e diventa il nuovo progettista del cantiere. Suo è il progetto del primo Dodici Metri costruito in Italia: La Spina.
La Spina infatti, malgrado delle finissime linee di carena che permettono di pronosticarlo ottimo camminatore, venne dotato di comodissime sistemazioni interne comprendenti un salone, una cabina padronale, un’altra cabina per ospite, una saletta nautica, una cucina, un gabinetto da bagno, locale equipaggi, ecc … . Bisognerà attendere il 1985 per vedere lo scalo dei cantieri occupato da un altro Dodici, Italia I progettato da Giorgetti e Magrini in vista della Coppa America 1987 in Australia.”

. Baglietto – 160 Anni di nautica italiana: Video 160a Anniversary 1854/2014 >>

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.