Ponente Varazzino


21 Novembre 2011

Varazze. Parrocchia dei Santi Nazario e Celso: Comunicazioni

Filed under: - Parrocchia di S. Nazario,COMUNICATI E COMMENTI DEL DIRETTIVO,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 07:55

PonentevarazzinoNews

Varazze, Agg. il 20.02.2012.                         Home page

Parrocchia dei Santi Nazario e Celso

Comunicazioni

Secondo incontro del Gruppo Famiglie della Parrocchia di SS Nazario e Celso

Domenica 19 febbraio alle ore 17.30, nel salone parrocchiale di SS Nazario e Celso, si è riunito per la seconda volta il gruppo famiglie. La partecipazione è stata inferiore alle aspettative (causa influenza e settimana bianca). Hanno partecipato 7 famiglie con una “truppa” di 9 bambini a seguito, intrattenuti per tutta la durata dell’incontro da Luisa e Caterina. L’incontro, presieduto dal parroco don Giuseppe Noberasco, è stato interessante: le coppie hanno potuto riflettere e scambiare esperienze in un clima di serena intimità e confidenza, per proseguire poi con qualche canto prima della cena condivisa, dove ognuno ha portato qualcosa. Il tutto si è concluso alle ore 21.

Riportiamo il brano che ci è stato proposto, perché possa essere anche per il lettore uno spunto di riflessione:

… Alcuni mesi fa eravamo ad una riunione di giovani coppie. Uno di loro ci ha chiesto: “Dopo molti anni di matrimonio ci si ama ancora? Noi non vorremo che fosse davvero così perché siamo molto innamorati, ma abbiamo entrambi sotto gli occhi l’esempio dei nostri genitori: Non sapremmo proprio dire se si amano ancora. Comunque non c’è nulla che lo faccia pensare. Non se lo dicono mai, non se lo mostrano mai, litigano per il più piccolo pretesto, si tengono il broncio, vivono ognuno nel proprio angolino; abitano insieme proprio solo perché si deve e probabilmente ci hanno fatto l’abitudine, ma francamente pensare che il nostro amore potrebbe un giorno diventare come quello ci fa paura.” E’ comprensibile. Abbiamo ricordato loro le parole di un nostro conoscente che qualche settimana prima di andare in pensione, cosa per lui difficile da accettare, aveva detto alla moglie: “Quello che mi consola è che quando non lavorerò più potrò lavorare con te tutto il giorno senza dovermi staccare da te tutte le mattine; finalmente potremmo progettare di fare qualcosa insieme senza difficoltà”. Esistono anche questi casi … (Gruppo Famiglie S. Nazario)

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.