Ponente Varazzino


16 Agosto 2012

Varazze. Il Sindaco di Varazze ha reso omaggio al Soprano Magda Olivero ospite a Cogoleto

Filed under: Attualità,E: GALLERY,EVENTI E MOSTRE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 07:19

PonentevarazzinoNews

Varazze, 16.08.2012.                                 Home page

Il Sindaco di Varazze ha reso omaggio al Soprano Magda Olivero ospite a Cogoleto

Martedì 14 agosto, a pochi giorni dalla serata dedicata al Maestro Francesco Cilea, con un concerto e la consegna del “Premio Città di Varazze” a lui intitolato, inserito nel contesto di “Varazze è Lirica”, l’evento più importante dell’estate varazzina e giunto quest’anno alla sua quinta edizione, il Sindaco Giovanni Delfino, informato dal Maestro e tenore Vincenzo Puma, Presidente dell’Associazione Nazionale “Lirica Domani”, ha reso omaggio a Magda Olivero, il grande Soprano della Lirica nel mondo, in ferie  presso “Villa Divin Redentore” di Cogoleto, ricevuto e accompagnato dalla Madre Superiore Suor Tersilla, che gestisce la struttura.

Toccante e a tratti commovente incontro quello tra il Sindaco e la “divina tra le divine” (come molti critici e appassionati suoi fan l’hanno definita), ancora capace, a oltre 102 anni (è nata a Saluzzo il 25 marzo 1910), di intrattenere e interessare gli ospiti con i suoi aneddoti e racconti, che sono tanti, compreso quello riguardante il suo primo confronto di lavoro con il Maestro Francesco Cilea, che ha avuto la fortuna di conoscere, comprendere e apprezzare per la sua sensibilità oltre che per la grande bravura professionale.

La “Stupenda” Soprano scomparsa poco prima di compiere 84 anni, Dame Joan Sutherland, ad una famosa collega che aveva cantato con Magda e manifestava qualche perplessità sulla fama planetaria della stessa, replicò: “Cara noi siamo cantanti, anche famose e grandi, lei è Magda Olivero”.

La Olivero, non solo ha superato il ragguardevole traguardo dei cento anni, ma può vantare una gloriosa carriera, più lunga di quella della Callas e della Tebaldi, ma anche affermare di aver calcato i più importanti Palcoscenici, con l’opera del maestro Francesco Cilea, Adriana Lecouvreur, il suo cavallo di battaglia, da lei magicamente interpretata, che l’ha fatta conoscere in mezzo mondo.

E pensare che dopo il matrimonio aveva smesso di cantare; ma fortunatamente ha ripreso a farlo dopo l’incontro con Cilea nella villa di Varazze, avvenuto nel mese di agosto del 1950, pochi mesi prima della scomparsa del Maestro: “Erano in molti a chiedermi di riprendere a cantare – ha dichiarato la Signora Magda – lo feci per il maestro Francesco Cilea, che all’epoca era malato ed espresse il desiderio di risentirmi, dicendomi che ero riuscita a interpretare Adriana come nessun altra, andando oltre le note che lui aveva scritto. In effetti avevo studiato molto e frequentato una scuola di recitazione, perché se canti devi anche saper recitare e, per me, era una grande soddisfazione dare vita a quel personaggio, una donna realmente vissuta.”

Grande emozione ed esperienza unica quella vissuta a “Villa Divin Redentore”, una struttura ricettiva religiosa gestita dalla Congregazione delle Suore Carmelitane di S. Teresa di Torino, collocata in luogo panoramico lungo la via Aurelia prospiciente al mare, dove non abbiamo incontrato una diva, ma una grande signora amorevolmente seguita e accudita dagli amici e suoi primi fan.

Fotogallery dell’incontro >>

1 commento »

  1. da /Sevenpress/ Varazze. Il Sindaco di Varazze ha reso omaggio al Soprano Magda Olivero ospite a Cogoleto … [Continua … ]

    Commento by Comitato Ponente Varazzino — 16 Agosto 2012 @ 10:14

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.