Ponente Varazzino


27 Marzo 2014

Varazze. Emesse le prime sentenze al IX Open Provinciale di Volley

Filed under: - B.C. Varazze Swindlers,Attualità,EVENTI E MAN.NI SPORTIVE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 23:45

PonentevazzinoNews

Varazze, 27.03.2014.                         Home page

Emesse le prime sentenze al IX Open Provinciale di Volley

Si è concluso il girone di andata del 9° Open Provinciale Misto di Pallavolo organizzato da B.C. Varazze Swindlers. La presenza di 9 compagini distribuite su gran parte del territorio provinciale, una in più rispetto alle precedenti edizioni, ha fatto modificare la formula del torneo che non prevede un girone di ritorno ma due gironi di classificazione (uno per le prime quattro classificate ed uno per le altre) che stabiliranno gli accoppiamenti dei play-off.

Il regolamento conseguentemente stilato prevede che sia la classifica dell’andata a determinare le quattro compagini che disputeranno la fase interregionale (organizzata congiuntamente con il CRI Volley Asti che ha istituito un’analoga competizione in Piemonte) che si svolgerà a Finale Ligure ad inizio giugno. Due squadre varazzine hanno ottenuto il pass: gli Avanzi di Giulio Olivieri che guidano con 18 punti a pari merito con l’Under 99 Finale d.C. e lo Squadrone Avvoltoi di Roberto Craviotto quarto con 14 punti preceduto di una lunghezza dal Lampogas Savona.

Dopo un inizio brillante contrassegnato da due vittorie, sta invece deludendo le attese l’altra squadra locale, il Drink Team di Alessandro Brusa, precipitato all’ultimo posto con soli 6 punti. Le ambizioni iniziali si sono perciò molto ridimensionate e l’obiettivo primario è quello di evitare la “riconquista”, dopo due anni, del Cucchiaio di Legno destinato all’ultima classificata. Il Drink Team è preceduto in classifica dagli Ama-Tori Celle e dall’Under 99 Finale a.C. con 7 punti, dall’A.P. Carcare con 10 e dal Wild Bormida con 11; le prossime quattro giornate saranno decisive per determinare le due compagini che a fine aprile si sfideranno per sapere chi succederà al Wild Bormida nell’albo d’oro meno ambito della pallavolo amatoriale locale.

Il torneo, nonostante le inevitabile differenze di forza fra le varie compagini, resta piuttosto equilibrato come dimostra il fatto che non vi siano né squadre imbattute né squadre che non abbiano vinto almeno un incontro. Per chi volesse restare informato sull’andamento del torneo, il sito della società organizzatrice www.varazzeswindlers.tk comunica in tempo (quasi) reale risultati e classifiche aggiornate, oltre naturalmente ad informare su date e luogo di svolgimento delle partite a cui tutti sono invitati ad assistere. Esiste anche una pagina Facebook cui tutti possono accedere lasciando commenti o postando foto della manifestazione.

Per quanto riguarda gli altri tornei cui B.C. Varazze Swindlers prende parte, spicca l’appuntamento del 6 aprile presso la palestra “De Amicis” di Savona quando si svolgerà il secondo concentramento di incontri della Coppa Liguria, manifestazione organizzata dal CSI regionale. Le nostre rappresentanti hanno la possibilità di issarsi al secondo posto in classifica in una competizione dominata dalle ragazze della Toca No Chiavari, da anni il più forte team amatoriale femminile della Liguria.

Nel “Trofeo interprovinciale misto 3+3”, le speranze di portarsi in testa al raggruppamento savonese si sono infrante contro la maggiore solidità della capolista Sampor Planet che si è imposta a Varazze 3-1 (25-22; 25-23; 23-25; 25-20) anche a causa di alcune importanti assenze fra le fila varazzine. L’obiettivo resta quello di difendere il secondo posto dall’ASD Villanovese che, fra le mura domestiche, il primo di aprile cercherà di giocare uno scherzo ai nostri. La somma di impegni dei giocatori Swindlers e la priorità data all’Open Provinciale, costringono peraltro la squadra a essere formata di volta in volta da quegli atleti liberi da altri impegni di gioco; nonostante ciò le formazioni scese finora in campo si sono sempre espresse ad un buon livello agonistico.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.