Ponente Varazzino


4 Giugno 2015

Varazze. Il Palasport ha ospitato la grande festa conclusiva del progetto “Scuola in Sport”

PonentevazzinoNews

Varazze, 4.06.2015.                                       Home page

Il Palasport di Varazze ha ospitato la grande festa conclusiva del progetto “Scuola in Sport

Giovedì 4 giugno 2015 a Varazze, presso il Palazzetto dello Sport, si è tenuta la cerimonia conclusiva di “Scuola in Sport”: “un progetto nato dall’impegno congiunto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR), del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per promuovere l’educazione fisica fin dalla scuola primaria e favorire i processi educativi e formativi delle giovani generazioni.”

A quella che ormai viene considerata come una vera e propria “Festa dello Sport”, che la Dirigenza della locale Scuola Primaria e l’Amministrazione Comunale da anni promuovono, ritenendo sia di grande importanza ai fini della formazione “delle giovani generazioni“, oltre a Maria Rosalba Malagamba, Responsabile dell’Istituto Comprensivo Varazze-Celle, Luigi Pierfederici, Assessore allo Sport, Mariangela Calcagno, Assessore alla Cultura, Giovanna Oliveri, Consigliere Capo Gruppo di Maggioranza, Giovanni Cipollone, Presidente della Consulta Sport e Tempo Libero, per la consegna degli attestati di partecipazione sono intervenuti i responsabili delle Associazioni Sportive coinvolte nel progetto e una significativa rappresentanza dell’Associazione Nazionale Veterani Sportivi, Sezione di Varazze, guidata dal Presidente Giovanni Gracchi.

Le Associazioni che hanno contribuito alla realizzazione del progetto sono: Atletica Varazze, Circolo Damistico Savonese, Ginnastica Artistica PGS Primavera, Polisportiva S. Nazario (Basket, Bocce e Pattinaggio), Pallavolo Celle-Varazze, Varazze Club Nautico, Palla Tamburello, Karate Butoku Kai Varazze, Pesca Sportiva (APSDV) e Museo del Mare.

La cerimonia è iniziata con la tradizionale e sempre spettacolare sfilata delle classi presenti (assenti giustificati quelle impegnate in progetti didattici non rinviabili), contraddistinte oltre che dall’età anche dal differente colore della maglietta del CONI, da tutti indossata con orgoglio, precedute dai giovanissimi allievi della sempre attiva ed intraprendente Scuola dell’Infanzia di Casanova. Alla folkloristica sfilata è seguita una bella, molto apprezzata ed applaudita esibizione delle bravissime atlete della Ginnastica Artistica PGS Primavera, orgoglio della grande Famiglia Salesiana, dell’Oratorio Don Bosco e dell’intera comunità varazzina.

Dopo il saluto dell’Amministrazione Comunale, portato dagli Assessori Calcagno e Pierfederici, Andrea Caradonna, Docente Vicario e coordinatore dell’evento, ha dato la parola a Giovanni Gracchi, Presidente dell’UNVS Sezione di Varazze, intitolata a “Giuseppe Ernesto Botta e Giovanni Badano“, un’associazione di volontariato e di promozione sociale e sportiva, che riveste un ruolo di primaria importanza nella crescita e nella formazione dei giovani, il quale, dopo aver parlato delle finalità e obiettivi della locale sezione, ha presentato alle giovani speranze sportive del futuro due grandi campioni del passato ed altri ancora oggi attivi nell’associazionismo sportivo e nella promozione di progetti come il “SEBS” (Salute, Educazione, Benessere, Sport), che l’Unione ha lanciato a livello nazionale. Ed ecco i loro nomi, che vogliamo pubblicamente ringraziare per l’impegno e costante disponibilità: Antonio Carattino, pluricampione olimpionico di vela; Maurizio Turone, calciatore nella massima serie, prima con la maglia del Genoa e poi della Roma; Andrea Bassafontana, Presidente dell’Atletica Varazze; Berto Carattino, Vice Presidente del VCN. (Nella foto la delegazione dell’UNVS: Cipollone,Turone, Spotorno, Gracchi, Berto Carattino e Antonio carattino)

Per consegnare gli attestati di partecipazione ad alcuni alunni, scelti a rappresentare le classi, oltre alle personalità già menzionate, Andrea Caradonna ha chiamato: Francesca Suetta, Presidente PGS Primavera; Marcella Ercoli, Presidente del VCN; Lina Lai, Presidente della Sezione Pattinaggio della Polisportiva San Nazario; Demetrio Guerino, dell’ASD Butoku Kai Varazze.

Alla cerimonia sono stati invitati per essere festeggiati e premiati con un attestato: Edoardo Marenco Turi, Elia Vallino ed Enea Beheluli della Scuola Media di Varazze, i quali, dopo aver vinto la Finale Interregionale del Nord-Ovest dei Giochi Sportivi Studenteschi di “Dama Internazionale”, organizzata il 23 aprile scorso in questo stesso impianto sportivo, il 17 maggio, alla Finale Nazionale di Castigliole della Pescaia (GR) si sono classificati al secondo posto, ritornando a casa con una meritata medaglia d’argento. A consegnare loro l’attestato di riconoscimento dell’importante risultato ottenuto, firmato dalla Preside Maria Rosalba Malagamba, è stato chiamato il Gran Maestro Daniele Bertè, Delegato Regionale della Federazione Italiana Dama.

All’uscita dell’impianto sportivo, le scolaresche hanno potuto visitare il Gazebo del Centro Educazione Ambientale (CEA Varazze), presidiato dalle due esperte coordinatrici Anna e Paola, che hanno illustrato sia il ricco programma eventi, organizzato per l’estate a Varazze, sia il progetto “eco-schools Fee” varato per conquistare la bandiera Verde, che vede impegnate le classi 4A e 4B. Inoltre, sempre il 4 giugno, nel pomeriggio, presso la spiaggia libera attrezzata a ponente della foce del Teiro, nel contesto del progetto “In piazza con Re Mida, laboratorio e giochi di riciclaggio creativo“, Anna e Paola hanno accolto gli alunni della 5C i quali, sotto la loro guida hanno realizzato oggetti con decorazioni su carta bag (riciclaggio creativo con i carta bag) da affidare agli alunni di prima in arrivo a settembre..

Un doveroso grazie a quanti a vario titolo hanno collaborato al progetto “Scuola in Sport” e, soprattutto, al corpo docenti che con impegno e senso di responsabilità si è adoperato perché anche quest’anno si ripetesse il successo dell’iniziativa.

Gallery >>

. Post ripreso da: UNVS Varazze >>

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.