Ponente Varazzino


9 Agosto 2016

Varazze. Cinque unità di addestramento della Marina Militare fanno sosta in Marina di Varazze

Filed under: Attualità,Cantieri Baglietto,EVENTI E MOSTRE,Marina di Varazze,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 19:05

PonentevarazzinoNews                               Home page
Varazze, 9.08.2016.

Cinque unità di addestramento della Marina Militare fanno sosta in Marina di Varazze

OrsaMaggiore-Capricia-Stella-Polare-Caroly-Chaplin_sosta-a-Marina-di-VarazzeA partire dal giorno 10 Agosto e fino al 14 saranno presenti presso la Marina di Varazze 5 imbarcazioni della Marina Militare utilizzate come unità scuola per gli Allievi dell’Accademia Navale di Livorno.

Il pubblico potrà visitare le navi scuola a vela da giovedì 11 a sabato 13 agosto, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

Mercoledì 10 Agosto:

  • 08.00 – 10.00  –  arrivo in Marina di Varazze e ormeggio unità;
  • 10.00 – 12.00  –  rassetto e lavaggio cura equipaggi;
  • 10.00 – 13.00  –  finestra per visite protocollari;
  • 15.00 – 18.00  –  equipaggi liberi.

Varazze.12.08.2016.Marina-Summer-FestivalLa sera del 12 Agosto, ore 21.30, gli equipaggi saranno presenti al concerto aperto al pubblico e gratuito in programma a Marina di Varazze: “Vedrai Vedrai“, Le più belle canzoni del Festival di Sanremo da Tenco a Battisti, a cura del Maestro Giancarlo De Lorenzo, Direttore Artistico dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, con la partecipazione della Soprano Gabriella Costa diretta dal Maestro Roberto Molinelli e l’Orchestra Sinfonica di Sanremo.

Comunicato stampa della Marina Militare Comando Gruppo Navi a Vela Minori.

Il Comando Gruppo Navi a Vela fa sosta a Varazze.

Vespucci-ph-Marina-Militare-ProfessionistidelMare  Le navi scuola a vela Orsa Maggiore, Capricia, Stella Polare, Caroly e l’imbarcazione Chaplin della Marina Militare Italiana, sosteranno alla Marina di Varazze dal 10 al 14 agosto, come prima tappa della seconda fase della Campagna d’istruzione 2016.
  Il Gruppo delle navi a vela si prefigge l’obiettivo primario di contribuire alla formazione dei futuri ufficiali della Marina Militare Italiana. Attualmente sono presenti a bordo gli Allievi dei Corpi Tecnici del 2°anno dell’Accademia Navale di Livorno.
  Nave Orsa Maggiore, la più grande di tutte con i suoi 28,3 mt e sede del Comando del Gruppo Navi Scuola del capitano di fregata Marco Paolo Montella, è una costruzione italiana del 1994, realizzata presso i cantieri Tencara di Venezia.
  Nave Stella Polare, anch’essa progettata e realizzata appositamente per la Marina Militare, è in servizio dal 1965, mentre Nave Caroly (1943) e Nave Capricia (1963) sono barche armatoriali donate alla Marina Militare rispettivamente dalla famiglia Preve e dalla famiglia Agnelli. Anche l’imbarcazione Chaplin ha dalla sua grandi nomi nel campo della cantieristica in legno a vela. Realizzata infatti nel Cantiere Sangermani di Lavagna nel 1974 su progetto Sciarrelli, fu donata alla Marina Militare nel 2008 dalla famiglia Novi.
  Le cinque Unità, oltre che in attività di addestramento a favore degli Allievi degli Istituti di formazione della Marina Militare, sono impiegate in attività di sensibilizzazione per il rispetto dell’ambiente, in attività per la diffusione dell’educazione marinara volta al rispetto e alla valorizzazione del mare e partecipano alle regate di vele d’epoca dei Circuiti AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca) ed esteri.
Un’attività all’insegna della formazione e della trasmissione delle tradizioni della Marina Militare per i giovani Allievi, nonché un’occasione per la cittadinanza di salire a bordo.

Segui le novità della #MarinaMilitare live su Twitter: @ItalianNavy #ProfessionistiDelMare

Marina di Varazze: il locale Gruppo ANMI accoglie le navi scuola della Marina Militare Italiana >>

Marina Militare: sito ufficiale
Fonte: Marina di Varazze
Il Caroly:
. Varazze saluta il Caroly, 20 luglio 2007 >>
. Premiazioni e commozione per il ritorno del Caroly a Varazze, 21 luglio 2007 >>
. La Nave Scuola Caroly approda ad Alghero, 13 agosto 2009 >>

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.