Ponente Varazzino


13 Settembre 2016

Varazze intensifica controlli e sanzioni contro l’abbandono di rifiuti lungo le strade cittadine

PonentevarazzinoNews                               Home page
Varazze, 13.09.2016.

Varazze intensifica controlli e sanzioni contro l’abbandono di rifiuti lungo le strade cittadine

non-abbandonare-rifiutiL’incivile e indiscriminato abbandono di rifiuti (spesso ingombranti) lungo le strade del centro cittadino di Varazze, ha convinto il competente assessorato ad assumere una linea decisa, intensificando i controlli e sanzionando i responsabili.

Comunicato stampa Comune Varazze del 13.09.2016

Varazze – Sanzioni per i rifiuti abbandonati.

«Sono 12 i verbali di accertamento con relativa sanzione pecuniaria emessi per l’abbandono di rifiuti lungo le strade del centro cittadino e in prossimità dei contenitori ad accesso controllato in utilizzo dal mese di maggio u.s. con l’attivazione del nuovo servizio di raccolta differenziata.

Questo è l’esito dei controlli effettuati nel mese di agosto – rende noto proprio l’assessore all’Ambiente Massimo Baccino – a cura del nostro agente di polizia municipale incaricato specificatamente per tale attività, in collaborazione con l’eco – ausiliario SAT S.p.a.

Il fenomeno dell’abbandono di rifiuti  è stato accertato principalmente lungo l’Aurelia bis ma anche in corrispondenza dei cestini gettacarte presenti nel centro storico.

Questo ha portato a seguito dell’individuazione del soggetto trasgressore, all’emissione di sanzione, talvolta anche in sito a cittadini colti in flagranza.

Sono fenomeni di inciviltà sui quali l’Amministrazione, dopo un primo periodo di tolleranza, non ha assolutamente intenzione di  transigere.

Chi abbandona illegalmente rifiuti è quasi sempre regolarmente in possesso della scheda magnetica personale con la quale si accede ai contenitori. L’abbandono del sacchetto o altro materiale, oltre a costituire illecito influisce in modo negativo sul decoro urbano della città e sotto i profili igienico sanitari.

Peraltro al fine di raggiungere la percentuale di raccolta differenziata prevista per legge, i cittadini sono invitati  sia ad effettuare una puntuale e rigorosa separazione del rifiuto e non certo a gettare i sacchetti dove capita sia a segnalare eventuali comportamenti illeciti.

Quindi prosegue l’Assessore, intensificheremo i controlli, anche con l’introduzione di sistemi di videosorveglianza.

Relativamente al compostaggio domestico è intenzione dell’Amministrazione procedere all’assegnazione delle compostiere attualmente disponibili  con l’attivazione di corsi sul tema a cura del Centro di educazione ambientale Parco Costiero Piani d’Invrea.»

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.