Ponente Varazzino


27 Nov 2016

Varazze. Record di partecipanti per la sesta edizione del “Memorial Angela Lupi”

Filed under: - Varazze Club Nautico,Attualità,E: GALLERY,EVENTI E MAN.NI SPORTIVE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 23:40

PonentevazzinoNews
Varazze, 27.11.2016.                     Home page

varazze-27-11-2016-carolina-con-lupi-e-la-barca-vintaRecord di partecipanti a Varazze per la sesta edizione del “Memorial Angela Lupi

Sabato 26 e domenica 27 novembre 2016, a Marina di Varazze, si è disputato il “Memorial Angela Lupi”, sesta edizione della regata nazionale per la classe Optimist, valida come prova per il campionato zonale, organizzata dal Varazze Club Nautico in partnership con l’Associazione Sportiva Dilettantistica “I Lupi di Mare”.

varazze-27-11-16-memorial-angela-lupi-premiazione-cadetti Manifestazione sportiva e non solo, dedicata al ricordato di Angela Lupi, Dirigente del VCN per 40 anni e segretaria della I Zona FIV per due mandati. Una eccellente organizzatrice ed una vera guida per le giovani generazioni che hanno iniziato la pratica della vela nel solco della lunga tradizione del Varazze Club Nautico.

Nuovo record di partecipanti anche per questa edizione: 144 barche (87 Cadetti e 57 Juniores) contro il già soddisfacente numero registrato lo scorso anno con varazze-27-11-16-memorial-angela-lupi-premiazione-cadetti-femminile137 equipaggi in gara.

Il “Memorial Angela Lupi”, come ha sottolineato il Sindaco di Varazze, Avv. Alessandro Bozzano, presente al momento della premiazione insieme all’Assessore Luigi Pierfederici e al Consigliere Comunale Ambrogio Giusto, è un evento che anno dopo anno si sta rivelando sempre più come un’interessante veicolo promozionale per la pratica dello sport della vela giovanile, come rivelano le adesioni in continua ascesa. Organizzato con la consueta diligenza e competenza dal Varazze Club Nautico insieme all’Associazione “I Lupi di Mare”, i quali, varazze-27-11-16-memorial-angela-lupi-premiazione-junioresgrazie al comune sforzo sinergico messo in campo, riescono a radunare un significativo numero di giovani, tra Juniores e Cadetti, provenienti da tutta la Liguria e anche da fuori regione, decretando così il pieno successo della manifestazione e la soddisfazione di quanti a vario titolo hanno collo barato alla riuscita dell’impegnativa manifestazione.

Per le ragazze e i ragazzi dagli 8 ai 14 anni che hanno partecipato al “Memorial varazze-27-11-16-memorial-angela-lupi-premiazione-juniores-femminileAngela Lupi”, grazie agli eventi collaterali appositamente preparati, come la cena di sera di sabato presso l’Oratorio Don Bosco, offerta dalla famiglia Lupi, è stato anche un formidabile momento di aggregazione, un’ulteriormente occasione per socializzare tra giovani appassionati dello stesso sport e modo di vivere.

Tutto questo ha contribuito non poco contenere la delusione per la mancanza di vento di sabato e per quel poco che ha consentito di disputare una sola prova domenica, sufficiente a poter stilare la classifica, assegnare i premi e sorteggiare i quanto messo in palio da sponsor e dalla famiglia Lupi.

Un momento, quello del sorteggio degli importanti premi, a dir poco travolgente con la folla dei giovani e giovanissimi regatanti che premevano e pressavano intorno al tavolo della direzione di gara, dove si svolgeva l’estrazione dei numeri dei regatanti vincenti.

 varazez-27-11-2016-walter-vince-l-alberatura  varazze-27-11-2016-matteo-vonce-la-deriva  varazez-27-11-2016-margherita-vinctrice-delle-vele

Abbiamo preso nota dei nominativi che si sono aggiudicati i premi più importanti, quelli che la dea bendata ha deciso di assegnare loro: la Barca completa di carrello a Carolina Terzi, Y.C. Sanremo; la Vela a Margherita Bonifaccio, C.V. Bellano; Timone e deriva a Matteo Plodari; Alberatura completa a Walter Bonizzoni.

Ed ecco la classifica finale di questa sesta edizione del “Memorial Angela Lupi”.
Cadetti: Daniele Delfino, Varazze Club Nautico; 2° Matteo Mulone, C.N. Ilva; 3° Roberta Greganti, YC Sanremo; 4° Niccolò Manica, YC Sanremo; 5° Gianpaolo Fellegrana, YC Sanremo.
Cadetti Femminile: 1° Roberta Greganti, YC Sanremo; 2° Margherita Bonifaccio, C.V. Bellano; 3° Marta Sciutto, C.N. Albenga.
Juniores: 1° Edoardo Valletta, Varazze Club Nautico; 2° Eugenio Di Meco, Y.C. Sanremo; 3° Silvia Galuppo, Y.C. Italiano; 4° Riccardo Seggi, Y.C. Italiano; 5° Francesca Ierardi, Y.C. Sanremo.
Juniores Femminile: 1° Silvia Galuppo, Y.C. Italiano; 2° Francesca Ierardi, Y.C. Sanremo; 3° Arianna Giargia, Varazze Club Nautico.

Comunicato stampa del varazze Club Nautico

Memorial Lupi 2016: un successo corale.

«Mentre partivano le conferme verso i Circoli che si erano pre-iscritti, iniziava anche il lavoro di pulizia, condotto da personale del Comune, di Marina di Varazze e ovviamente da Soci e Dirigenti del Varazze Club Nautico; in parallelo proseguiva l’approntamento “normale” dell’evento. Intanto gli iscritti superavano i 140, battendo quindi il record dell’anno precedente. La regata nazionale per la classe Optimist dedicata alla storica Segretaria del Varazze Club Nautico dimostrava quindi di essere diventata un evento di primo piano di fine stagione nell’Italia nord-occidentale.
Tutti pronti sabato mattina: Soci e “genitori degli Optimist” si ridistribuivano fra sede, base nautica, diga di sottoflutto, di sopraflutto, con compiti vari. Assenti le mamme, pronte ad entrare in scena nel pomeriggio, nelle cucine dell’Oratorio del Salesiano, per preparare la cena per regatanti e allenatori.
Comitato di Regata in acqua poco dopo le 11:00, con un elenco concorrenti che annunciava 87 Cadetti e 57 Juniores. Assenti purtroppo gli amici di Noli, cui le intemperie hanno in pratica distrutto sede e imbarcazioni, e ai quali va la nostra solidarietà. Tutti in mare, dalla spiaggia e dallo scivolo, per sfruttare un’eventuale brezza, che però non si palesava, quindi alle 14:30 sulla barca comitato veniva issata l’Intelligenza su Alfa, rimandando tutti a casa. Barche disposte lungo la diga di sottoflutto, vele nelle apposite rastrelliere, e via tutti verso i rispettivi alberghi, per ritrovarsi poi all’Oratorio per la cena. Prima però bisognava smaltire le energie che non erano state spese in regata, quindi il campo di calcio e i tavoli da tennis tavolo impegnavano i nostri velisti fino a quando non è stata scolata la pasta.
Dopo la cena tutti a riposarsi: Appuntamento anticipato domenica mattina: il Comitato decideva di spostare alle 10:00 la prima potenziale partenza. La tramontana però rimaneva un’utopia, e solo poco prima di mezzogiorno iniziava a stendersi una leggera brezza da ponente; sul canale radio del Comitato l’intensità era uno dei temi ricorrenti, ma finalmente iniziavano le procedure di partenza per la categoria Juniores, i cui concorrenti tagliavano l’allineamento alle 12:10.
La partenza dei Cadetti veniva invece ripetuta più volte, dato che i primi tentativi vedevano gran parte della flotta oltre l’allineamento anche per colpa della forte corrente da levante e del vento che iniziava a calare. I più piccoli si trovavano quindi sul primo bordo di bolina quando il suono della sirena annunciava l’arrivo del vincitore della prima regata degli Juniores: buona notizia per noi, il primo numero velico a referto sul modulo d’arrivo era ITA-8606, ossia quello del nostro Edoardo Valletta, che precedeva in maniera abbastanza netta Eugenio Di Meco, FRA-8, dello Yacht Club Sanremo. Quanto agli altri Atleti di casa, settima, e terza delle femmine, Arianna Giargia, seguita al decimo da Giovanni Malfassi. Jacopo Pinelli chiudeva 15°, Luca Giallanza 19°, e gli altri più indietro in classifica. Dopo la concitata fase di partenza, finalmente anche gli oltre 80 cadetti si dirigevano verso la boa di bolina, che veniva girata dal nostro Dada Delfino che sul bordo successivo si faceva raggiungere da Matteo Mulone del Circolo Nautico ILVA, ma reagiva e alla boa successiva lo staccava qual tanto che bastava per poi mantenere il vantaggio fino al traguardo. Terza e prima delle femmine Roberta Greganti, Yacht Club Sanremo. Bene Michelangelo Vecchio, settimo, Filippo Rogantin, 14° e Alessandro Bosso, 18°, con Dario Deambrogio, 21°. Bene anche James Zanenga, 30° e quarto dei nati nel 2007. Per gli altri, parecchi i 2007, una buona esperienza in condizioni decisamente non.
Alle 16:00 il via alla premiazione, davanti alla Sede del Varazze Club Nautico: presenti Edoardo e Lorenzo Lupi, rispettivamente figlio e nipote di Angela, il Sindaco di Varazze Alessandro Bozzano, l’Assessore allo Sport Luigi Pierfederici e in rappresentanza degli Azzurri d’Italia Roberto Ghersi, Presidente della Sezione di Savona dell’ANAOAI. Dopo le coppe si passava all’estrazione dei premi in palio. I primi erano quelli messi in palio da Argenta Active, che nei due giorni di regata aveva supportato i giovani atleti con i suoi prodotti. Seguivano quindi le attrezzature tecniche, offerte dalla famiglia Lupi. L’alberatura completa andava a Walter Bonizzoni, SC Garda Salò, la vela offerta da North Sails alla già citata Margherita Bonifaccio, il set timone e deriva a Matteo Plodari, LNI Milano. Per ultimo il premio principale, lo scafo Optimist che andava a Carolina Terzi dello YC Sanremo. Grazie ancora a tutti coloro che hanno collaborato.»

. Classifica cadetti >>
. Classifica juniores >>

. Gallery >>

. “I Lupi di Mare”: Testi e immagini sulle prime 6 edizioni del Memorial Angela Lupi >>

. Bando di regata >>

Fonte: Varazze Club Nautico.
. Pagina Facebook

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.