Ponente Varazzino


4 Gennaio 2017

Varazze. La stagione 2016 dell’APSV si è conclusa al Ristorante Santa Caterina

PonentevazzinoNews
Varazze, 4.01.2017.                     Home page

La stagione 2016 dell’APSV si è conclusa al Ristorante Santa Caterina

L’Associazione  Pesca  Sportiva  Varazze e lo Sporting Club di Celle a fine anno, come ormai da consuetudine, si sono trovati presso il Ristorante Santa Caterina, per concludere nel migliore dei modi la stagione 2016 davanti ai piatti preparati da Renato, il bravo e noto maestro chef varazzino.

Un’ottantina di “lupi di mare” con la passione della pesca sportiva i quali, tra una pescata eccezionale e l’altra, per rilassarsi un po’ non rinunciano certo ai piaceri della tavola, se poi il menù è tutto a base di pesce, sono nel loro.

Renato, un amico dell’APSV, si è superato con piatti gustosi e di aspetto ricercato ed allettante. Le ombrine in crosta poi, hanno mobilitato i soci ad immortalare con una serie di foto queste vere e proprie sculture. Il tutto innaffiato con un Muller Thurgau gustoso e raffinato, che ha fatto da preludio al vero motivo della giornata, la premiazioni dei soci che nell’arco dell’anno si sono distinti nei vari raduni: prima quelli APSV, poi quelli dello Sporting Celle, infine chi si è distinto nel campionato congiunto tra i due club, gemellati ormai da molti anni.

I premiati: per l’APSV, 1° Domenico Fazio, 2° Davide Armanini, 3° Stefano Siri; per lo Sporting Club, 1° Tomaso Mordeglia, 2° Massimiliano Lusso, 3° Luigi Miccolis; per il campionato congiunto, 1° Domenico Fazio, 2° Francesco Gavarone, 3° Davide Armanini.

Vero mattatore, Domenico Fazio, “u Neigru” per gli amici, ma deve stare molto attento ai giovani che lo tallonano da vicino, Davide Armanini e Stefano Siri, due junior, nuovi acquisti del sodalizio sportivo varazzino che daranno sicuramente filo da torcere ai più esperti e navigati bolentinisti.

Occhio anche a Francesco Codino, ora un po’ in ombra, ma dotato di una passione eccezionale e di un maestro esperto come Roberto Stanghi, che per i prossimi anni darà sicuramente buoni risultati.

. Gallery >>

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.