Ponente Varazzino


19 marzo 2017

61° Raduno delle Confraternite della Regione Episcopale ligure a Varazze

Filed under: Attualità,EVENTI E MOSTRE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 11:55

PonentevazzinoNews
Varazze, agg. il 12.05.2017.                            Home page

61° Raduno delle Confraternite della Regione Episcopale Ligure a Varazze

Domenica 14 maggio, promosso dal Priorato Ligure Confraternite, si terrà a Varazze (Savona) il 61° Raduno delle Confraternite della Regione Episcopale ligure.

Ore 9,15 Saluti, ore 9,30 Santa Messa presieduta da S.E.R. il Vescovo di Savona Mons. Calogero Marino. Seguirà la processione con i caratteristici “Cristi” liguri.

61° Raduno delle Confraternite della Regione Episcopale Ligure il 14 maggio 2017 a Varazze: Percorso della Processione e gestione del traffico – Planimetria: Versione in pdf scaricabile >>

Il 14 Maggio – a Varazze – la Messa si celebra in riva al mare

Domenica 14 Maggio, in occasione del Raduno Regionale delle Confraternite Liguri a Varazze, la Santa Messa, prevista intorno alle 9:30, sarà officiata sul Molo Marinai d’Italia, sullo sfondo il mare e circondata dai circa 70 crocifissi provenienti da tutta la Liguria e dal basso Piemonte … (more…)

Varazze, 14 Maggio 2017 – Programma 61° Raduno delle Confraternite Liguri, previsto in Viale Nazioni Unite, di fronte al Palazzo Comunale:

  • Ore 7,30 – Accoglienza e iscrizioni delle Confraternite; la registrazione delle Confraternite partecipanti avrà luogo presso la Segreteria allestita sotto i portici del palazzo Comunale.
  • Ore 9,15 – Saluto delle Autorità.
  • Ore 9,30 – S. Messa celebrata da S.E.R. Mons. Calogero Marino, Vescovo di Savona-Noli e concelebrata dai sacerdoti presenti.

La celebrazione Eucaristica e la processione
La S. Messa sarà celebrata in un luogo aperto opportunamente amplificato. Per meglio creare uno spirito di raccoglimento invitiamo tutti al silenzio e all’ascolto della Parola.

La processione si snoderà in parte nei caruggi interni della città e buona parte lungo la via Aurelia che sarà chiusa al traffico. Allo scioglimento che avverrà nel luogo di partenza (di fronte al Municipio), saranno consegnati gli attestati di partecipazione.

Mostra fotografica
Per tutto il giorno sarà visibile la mostra fotografica sulle Confraternite organizzata dall’associazione Varagine.it.

Percorso Processione
La processione partirà dal luogo del raduno e si snoderà nelle seguenti vie: viale Nazioni Unite – via Campana – piazza Beato Jacopo – via S.Ambrogio – via Buranello – via Aurelia (che sarà chiusa al traffico) – via Fazio – via Cilea – via San Nazario – vicolo Celso – di nuovo via Aurelia – piazza Bovani – via Mameli – piazza Dante – viale Nazioni Unite

Allo scioglimento che avverrà nel luogo di partenza (di fronte al Municipio), saranno consegnati gli attestati di partecipazione.

Informazioni sul sito ufficiale dell’ebento: Raduno delle Confraternite Liguri … >>

Domenica 14 maggio a Varazze attese più di 2000 persone per il 61 raduno delle Confraternite liguri.

Il 14 maggio, dopo 27 anni di assenza nella nostra Diocesi, la città di Varazze  avrà l’onore di ospitare il 61 raduno delle Confraternite della Regione Ecclesiastica Ligure.

Dopo Sestri Levante nel 2014, Torino nel 2015, Lerici nel 2016 quest’anno toccherà proprio a Varazze, dimostrando così di poter competere con città ben più grandi e che potrà così dimostrare la propria ospitalità. Sarà, infatti, un evento unico, eccezionale per il numero di persone che il 14 Maggio arriveranno a Varazze.

Lo scenario scelto per questo raduno saranno le bellissime vie cittadine, dove sfileranno le Confraternite che compongono la Regione Ecclesiastica Ligure, compresa quella di Tortona e anche di alcune confraternite del basso Piemonte.

Ognuna di loro sarà presente con i maestosi e stupendi Crocifissi tradizionali processionali, tipicità della tradizione ligure.

Una manifestazione di grande valenza simbolica che rappresenta non solo la Pasqua delle Confraternite, cioè la testimonianza di fede nella resurrezione di Cristo, ma anche un momento di incontro e di preghiera, occasione di testimonianza di vita cristiana, di servizio e aiuto che ognuna delle confraternite presenti svolgono nel proprio territorio di appartenenza.

Sarà, inoltre, l’occasione per celebrare insieme l’Eucarestia e vivere un momento di evangelizzazione pubblica.

Un grande impegno che vede in prima linea il Priorato Diocesano di Savona e il Comitato Organizzativo di Varazze (formato dai rappresentanti delle Confraternite cittadine e delle frazioni). Grazie alla fitta rete delle tante Confraternite attive che operano sul nostro territorio anche in attività culturali e sociali sarà possibile organizzare l’accoglienza di 1500/2000 persone.

Un appoggio fondamentale – secondo il Comitato Organizzativo – è stato quello del Sindaco e dell’Amministrazione comunale, della polizia locale e dei funzionari comunali che, dimostrandosi entusiasti di questa iniziativa, hanno collaborato a renderla possibile.

Un evento che unisce la città, spiegano gli organizzatori, perché tutte le associazioni di categoria e quelle di volontariato hanno dato la loro disponibilità a rendere grande e indimenticabile questa giornata.

Il raduno delle confraternite liguri  – afferma il Sindaco Alessandro Bozzano – rende onore alla nostra bella città. Sono certo che Varazze saprà offrire la migliore accoglienza possibile che un Comune di rinomata vocazione turistica come il nostro deve essere in grado di esprimere. Un ringraziamento speciale alla mia giunta e agli uffici e alla polizia locale che da mesi stanno collaborando affinché il 14 maggio possa davvero risultare memorabile“.

14 maggio – Viabilità e parcheggi
Verrà celebrata la Santa Messa Sul molo Marinai d’Italia alle ore 9.30 adibendo l’intera area per lo svolgimento della stessa. Si chiede a tutti gli stabilimenti balneari di prestare la massima attenzione con emissioni acustiche che possano interferire con la cerimonia.
Dalle ore 10.30 avrà luogo lo svolgimento della processione con la partecipazione di 30 confraternite e coinvolgerà le seguenti vie cittadine:
partenza Molo Marinai d’Italia-via Caduti della libertà-via Campana-piazza B.J.-Via S.Ambrogio –Via Buranello-K2-Aurelia(Via Colombo-Via Torino) arrivo alla Beffa e ritorno sempre sulla via Aurelia fino a Piazza Bovani (del pallone) dove la processione entrerà percorrendo via Mameli per arrivare alla conclusione in Piazza Dante.
L’Aurelia rimarrà chiusa dalle ore 10 alle ore 14 dall’incrocio di S.Domenico  alla rotatoria del porto garantendo l’accesso per i veicoli provenienti da Savona con direzione piazza 24 Maggio (stazione)
I veicoli che si troveranno in sosta all’interno della zona interdetta alla circolazione non potranno riprendere la marcia prima delle ore 14.00, orario di conclusione della manifestazione
Parcheggi interdetti dalle ore 7 alle ore 15 del giorno 14 Maggio :
– zona merci piazza Bovani – Viale Nazioni unite lato Genova (parcheggi blu) – Piazzale De Gasperi – Largo Alpini d’Italia (entrata bassa Pizzeria Rugantino fino alla zona ex mercato della frutta e verdura giornaliero) – Via dei Cordari (piastra parcheggi superiore Marina di Varazze) – Ex campo Pino Ferro completamente riservato – Porzione piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa – Corso Matteotti divieto di sosta per i veicoli a 2 ruote (Aurelia) – stalli di sosta Piazza de Andrè.
Il traffico veicolare pubblico e privato sarà temporaneamente deviato sulla parallela interna su doppio senso di marcia nelle vie Nocelli (Aurelia bis) Via Baglietto e Battisti.

Domenica 14 Maggio: In occasione del Raduno Confraternite Liguri “Varagine.it” organizza una mostra sui Cristezzanti”

In occasione del 61^ Raduno delle Confraternite Liguri in programma per domenica 14 Maggio a partire dalle ore 9:00 l’Archivio Storico Fotografico “Varagine.it” organizza una mostra  che avrà luogo sulla passeggiata tra Viale Nazioni Unite e Piazza Dante dedicata ai “Cristezzanti”.
“L’esposizione fotografica  – dicono gli organizzatori – vuole essere un riconoscimento per tutti quei confratelli che a Varazze e in tutta la Liguria trasportano nelle diverse processioni solenni organizzate nelle feste religiose, anche nei paesi più remoti, il Crocefisso”.

I “Cristezzanti” o “Cristanti”  portano la croce “in crocco”, speciale supporto in cuoio che contiene il piede del crocefisso e attraverso un’imbracatura  è allacciato alle spalle e distribuisce il peso su tutto il corpo. Li aiutano altri confratelli “Stramuoei” che passano i giganteschi crocefissi da un portatore all’altro sostenendolo con un perfetto equilibrio, esclusivamente con la forza di un braccio. Il numero dei portatori necessari a compiere l’intero percorso della Processione dipende dalla grandezza, ma soprattutto dal peso del Crocefisso. Tutti dal più piccolo al più grande hanno i “Canti”: preziosi ornamenti in argenteria posti alle tre estremità dei crocifissi costituiti da sottili artistici elementi floreali che con il movimento donano una particolare sonorità e un “fiocco” prezioso ornamento di passamaneria.

“Le processioni rappresentano tradizioni secolari ancora molto vive ovunque – afferma il Sindaco di Varazze Alessandro Bozzano – soprattutto nella nostra Varazze.  Costituiscono un momento di fede, di socializzazione,  un modo per far conoscere le tipicità del nostro territorio, legate alle condivisioni dei saperi soprattutto nella creazione e nella conservazione di queste preziose opere di scultura e argenteria, che costituiscono anche un richiamo turistico di grande importanza”.

Nella sola Varazze sono presenti nove Confraternite che custodiscono meravigliose opere d’arte e i cui “Cristezzanti” utilizzano vestiti e colori rappresentativi di ognuna:

– S. Giuseppe
in questa confraternita sono presenti tre crocefissi, tra cui, degna di nota è la preziosa opera dovuta a A.M. Maragliano, una delle più belle immagini del Cristo di tutta la Liguria.

Vestiti e colori
Cappe e cordoni bianchi e tabarrino nero.

– S. Bartolomeo
Quattro splendidi crocefissi, il più pregevole ha un’immagine risalente al 1600, un’opera dello scultore G.B. Bissoni.

Vestiti e colori
Cappa Bianca con iniziali della Confraternita e tabarrino rosso

– N.S Assunta
L’immagine del crocefisso ligneo è dei primi del ‘700 di autore ignoto

Vestiti e colori
Cappa bianca e cordone azzurro e tabarrino rosso

– S. Donato
Il crocefisso processionale è stato realizzato nel 1948 dallo scultore varazzino Agostino Vassallo

Vestiti e colori
Cappa bianca e cordone rosso. Tabarrino di colore granata

– Alpicella
Crocefisso con statua lignea attribuita alla scuola del Maragliano

Vestiti e colori
Cappe e cordoni bianchi. Tabarrino blu scuro

– Cantalupo
Il crocefisso processionale è attribuito allo scultore veneziano Domenico
Bissoni, operante in Genova tra il XVI e il XVII secolo

Vestiti e colori
Cappa bianca con cordone rosso. Tabarro rosso

– Casanova
Crocefisso con statua lignea attribuita alla scuola del Maragliano

Vestiti e colori
Cappa e cordona di colore bianco. Tabarro rosso porpora

– Castagnabuona
Sono presenti due crocefissi. Il più grande è opera dello scultore G.B. Rebagliati operante in Liguria agli inizi del ‘900

Vestiti e colori
Cappa bianca con cordone bianco. I tabarri sono viola con bordi gialli

– Pero
Si conservano due stupendi crocefissi di cui uno del 1856 dello scultore  G.B. Rebagliati

Vestiti e colori
Cappe e cordoni bianchi. Tabarro blu con interno nero

Per approfondire

. Post su Confraternite di Giuseppina Serafino … >>

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.