Ponente Varazzino


22 Maggio 2017

Le tre maschere varazzine alla 6° edizione di “Maschere Italiane a Parma”

PonentevazzinoNews
Varazze, agg. il 29.06.2017.                                   Home page

Le tre maschere varazzine alla 6° edizione di “Maschere Italiane a Parma

Meneghin U Treggia” con la moglie “Muminin a Pescea” e l’amico della moglie “U Scavenna”, le tre simpatiche maschere varazzine, magistralmente interpretate dai figuranti del Gruppo Animazione Varazze, accompagnate da “Re Baxeicò” (Re Basilico) e dalla “Principessa Trenetta” di Celle Ligure, il 27 e 28 maggio 2017 partecipano alla 6° edizione di “Maschere Italiane a Parma“.

Ad accompagnare le maschere varazzine e cellesi Mariangela Calcagno, Assessore alla Cultura della città di Varazze.

. Gallery trasferta a Parma e infiorata Corpus Domini a Sassello 2017 >>

Come ogni anno il weekend con le Maschere si articolerà tra il centro storico di Parma e la visita di un “gioiello” della sua provincia, al ­ne di dare risalto ai prodotti d’eccellenza e alla qualità produttiva del tessuto economico parmense, orgoglio in ambito nazionale e internazionale.

Quest’anno oltre a Parma, città protagonista della manifestazione, sarà Fontevivo con la sua abbazia punta di diamante del complesso cistercense e la Corte di Giarola con i Musei del Cibo ivi collocati. La partecipazione delle Maschere Italiane è giunta a rappresentare ben 13 regioni. La maschera coniuga la piacevolezza di uno storico spettacolo e l’utile ­ne di valorizzare il patrimonio culturale e sociale di un territorio; unisce cultura e spettacolo, tradizioni e storia, prodotti e produzione; collabora cioè a mantenere vivo il patrimonio culturale italiano, fatto di tradizioni popolari, di dialetti, di prodotti tipici, di bellezze architettoniche e del paesaggio.

L’idea di lanciare una manifestazione che raccogliesse in un’unica sede i soggetti rappresentativi delle Maschere Italiane è venuta alcuni anni fa a Maurizio Trapelli, noto Dsèvod, la maschera allegorica di Parma. L’obiettivo era di far conoscere alla collettività questo importante patrimonio fatto di cultura e tradizione veicolato con garbo ed umorismo, approccio favorevole alla massima divulgazione del messaggio, tant’è che Parma è diventata nel 2016 sede del Centro Coordinamento Nazionale delle Maschere Italiane, con l’obiettivo di creare il primo albo nazionale di maschere tradizionali, allegoriche e della Commedia dell’Arte e di promuovere la loro cultura.

La 6° edizione della manifestazione “Maschere italiane a Parma”, arricchita nel programma e nel parterre di maschere storiche, famose e meno note, tutte illustri protagoniste dell’evento, si svolgerà secondo il seguente programma:

Sabato 27 Maggio
– Parma,  ore 15.30 – 17.00: ritrovo in Piazza Garibaldi e, a seguire, sfilata per Oltretorrente.
– Fontevivo, ore 18.00 -19.00: sfilata dal Municipio al Monastero. Ore 21.00 cena spettacolo giardino del Monastero.

Domenica 28 Maggio
– Corte Di Giarola, ore 9.30: visita ai Musei del Cibo e, a seguire, spettacolo teatrale per i più piccoli.
– Parma, ore 12.00: sfilata dal Parco Ducale alla Camera di Commercio.

Per info e Prenotazioni Cena-spettacolo: Ufficio turismo Parma, IAT: 0521 218889 o presso Famija Pramzana, circolo Aquila Longhi, I Nostri Borghi, Circolo Inzani, Circolo Pertini e Circolo Guareschi.

Fonte: “Maschere Italiane a Parma”

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.