Ponente Varazzino


31 maggio 2017

I vertici della Fondazione De Mari a Varazze per visitare la mostra di Renata Minuto

PonentevazzinoNews
Varazze, 31.05.2017.                                   Home page

I vertici della Fondazione De Mari a Varazze per visitare la mostra di Renata Minuto

Lunedì 29 maggio 2017 il Prof. Federico Delfino e il Dr. Giulio Tarasco, rispettivamente Presidente e Direttore della Fondazione Agostino De Mari, sono venuti a Varazze per visitare la mostra di Renata Minuto, la più nota pittrice e scultrice del savonese, che dal 9 luglio dello scorso anno è ospitata nella Casa Museo della Fondazione Bozzano-Giorgis, in via Roma, 8.

Soddisfatta la Minuto per l’interesse e i positivi apprezzamenti sulle opere esposte, che i due importanti ospiti hanno più volte espresso nel corso della visita; soddisfatti anche Cinzia Molinari, Francesco Fazio ed Elsa Roncallo, rispettivamente Presidente, Vice Presidente e Segretaria della Fondazione Bozzano-Giorgis, che da tempo attendevano l’occasione propizia per mostrare ai vertici della De Mari la consistenza quantitativa e qualitativa della collezione custodita nella Casa Museo.

I primi contatti tra le due Fondazioni risalgono a marzo del 2015, quando nelle vetrine della CaRiSa di Corso Italia, a Savona, è stata allestita la mostra “Mater Misericordiae” con le Madonne della collezione Bozzano-Giorgis. Ora, dopo questo proficuo sopralluogo e diretta presa visione delle opere d’arte disponibili, siamo certi che sono state poste le basi per future collaborazioni, finalizzate alla promozione di un’ampia visibilità per un così interessante patrimonio artistico e culturale.

Con l’occasione ai due ospiti è stata fatta visitare anche la sede de “Il Giornalino” e di Varagine.it, l’Archivio Storico Fotografico su Varazze e la sua gente, fondato e organizzato nel 2009 grazie anche al contributo della Fondazione Agostino De Mari. Un ringraziamento e una doverosa dimostrazione di come le risorse assegnate sono state nel tempo proficuamente impiegate, con una continua e costante ricerca, acquisizione, conservazione e divulgazione sia on-line che cartacea di migliaia di immagini, che ci raccontano oggi e lo faranno anche domani, chi siamo e da dove veniamo: la nostra storia.

Ai due ospiti sono stati consegnati alcuni numeri de “Il Giornalino” di Varazze, da oltre 20 anni atteso supplemento de “Il Letimbro”, mensile cattolico di informazione della Diocesi di Savona-Noli, fondato nel 1892; due “Lunäi de Väze”, l’artistico calendario realizzato dall’associazione culturale “U Campanin Russu” e distribuito in abbinamento a “Il Giornalino” negli ultimi e primi mesi di ogni anno; il libro “Lanzarotto Malocello, dall’Italia alle Canarie” di Alfonso Licata, edito dall’Ufficio Storico dello Stato Maggiore della Difesa, consegnatogli direttamente dal Prof. Giovanni Delfino, Segretario Generale del “Comitato Malocello“, costituito a Roma il 13/04/2010, per promuovere e coordinare le Celebrazioni del VII Centenario della scoperta di Lanzarote e delle Isole Canarie da parte del navigatore Lanzarotto Malocello, finalizzate alla più ampia diffusione, divulgazione e valorizzazione dell’eccezionale impresa del navigatore varazzino, compiuta due secoli prima dell’avvento di Cristoforo Colombo.

All’incontro è intervenuta Mariangela Calcagno, Assessore alla Cultura della città di Varazze, che ha portato il saluto del Sindaco e dell’intera comunità.

Approfittiamo dell’occasione per ringraziare i due ospiti, per avere accettato il nostro invito a visitare le sedi di due importanti realtà socio-aggregative e culturali della nostra città.

. Gallery >>

Per approfondire:
. Mostra dedicata all’artista Renata Minuto nella Casa Museo della Fondazione Bozzano Giorgis >>

. Mostra “Mater misericordiae” a Savona con le Madonne della collezione Bozzano-Giorgis >>

I vertici della Fondazione Agostino De Mari a Varazze per visitare la mostra di Renata Minuto: Versione in pdf scaricabile >>

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.