Ponente Varazzino


12 luglio 2017

Alessandro Bastasi al quinto appuntamento dei “Grand Hotel Letterari” 2017

PonentevazzinoNews 
Varazze, 12.07.2017.                              Home page

Alessandro Bastasi al quinto appuntamento dei “Grand Hotel Letterari” 2017

Il quinto appuntamento con i “Grand Hotel Letterari” 2017 è fissato per il 19 luglio alle ore 21:00, presso i bagni Grand Hotel di Varazze, con Alessandro Bastasi, che presenterà il suo libro intitolato “Morte a San Siro – Milano il mistero di villa Pozzi”.

Prima, per chi lo gradisce, la serata si apre con una apericena.

Continua così la seconda edizione della rassegna culturale “Grand Hotel Letterari” di Varazze, una serie di incontri con gli autori in riva al mare, organizzata in collaborazione tra i bagni Grand Hotel e la libreria Tra le Righe.

Sono dieci le presentazioni di libri che quest’anno si svolgeranno i mercoledì sera, nell’arco di tutta l’estate, presso i bagni Grand Hotel, di Viale Paolo Cappa, nelle immediate vicinanze della libreria Tra le Righe, di Corso Colombo 11.

Gli incontri, iniziati il 21 giugno, si concluderanno il prossimo 6 settembre, secondo l’allegato calendario.

Ingresso libero.

Continuano anche quest’anno a Varazze gli incontri letterari pubblici per promuovere la lettura, perché leggere è un esercizio che fa bene alla salute e mantiene in allenamento la memoria. L’iniziativa, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura della città di Varazze, si prefigge di favorire e promuovere la lettura ad ampio raggio e non solo tra gli scolari e gli studenti (un progetto che la libreria Tra le Righe ha fatto proprio ormai da tempo), perché è un esercizio che fa affluire più sangue al cervello, mantiene in allenamento la memoria, allarga gli orizzonti e mette di buon umore.

Il prossimo appuntamento, il sesto, è fissato per il 26 luglio, stesso luogo ed orario, con la presentazione del libro “Enigma Michelangelo” di Daniela Piazza.

“Morte a San Siro, Milano il mistero di villa Pozzi”
« “In zona San Siro a Milano una macabra scoperta ha funestato questa mattina il lavoro di Khalid Buhar, macchinista dell’impresa edile Milano Costruzioni, mentre si accingeva a spianare il terreno a ridosso di una vecchia villa, abbattuta per far posto a un nuovo ipermercato di proprietà del magnate svizzero Karl Heimer. Stava operando con la scavatrice quando, dalle macerie, sono improvvisamente venuti alla luce alcuni resti umani”. Guido Barbieri, professore di storia in pensione, non ha dubbi: si tratta di Angela Pozzi, scomparsa a 17 anni nel lontano 1965. Una ragazza della quale lui, diciottenne, era follemente innamorato. Ma sembra che la morte di Angela Pozzi interessi solo a lui e di riflesso alla figlia Laura, giornalista di un’emittente televisiva. La magistratura ha infatti gatte da pelare molto più urgenti e pressanti. Sarà però un nuovo inaspettato delitto a richiedere l’intervento deciso di Daniele Ferrazza, un commissario di polizia giudiziaria che nutre per Laura un interesse non soltanto professionale. Il commissario si troverà ad affrontare un caso oscillante tra passato e presente, all’apparenza indecifrabile. Tanto indecifrabile da sfuggire ai canoni classici dei fatti di sangue. La vera protagonista del romanzo è come sempre Milano, con la trasformazione che ha subito, dagli anni Sessanta ad oggi, da città industriale a città di servizi multietnica, dove sono scomparse le latterie, i trani, il fumo delle ciminiere e lo smog delle caldaie a carbone, lasciando il posto ad asettici uffici, al proliferare dei media, al trionfo del digitale. Una mutazione nella quale si specchia il rapporto non facile tra un padre cresciuto sull’onda ideologica di un Novecento che non c’è più e una figlia pragmatica e interamente dedita alla carriera professionale, e nella quale la presenza ingombrante dei media nei casi giudiziari diventa la normalità. “Oggi i processi si fanno in televisione”, commenta uno dei personaggi. Una realtà del nostro tempo che qui trova l’ennesima conferma.»

“Grand Hotel Letterari” – Calendario incontri 2017:
. 21 giugno, Luigi Colli, “I Liguri” e “Stirpe di eroi”;
. 28 giugno, Giuliana Balzano, “E la vita danzò”;
. 5 luglio, Adriana Assini, “Giulia Tofana, gli amori e i veleni”;
. 12 luglio, Irene Schiavetta “Le tre signore”;
19 luglio, Alessandro Bastasi, “Morte a San Siro, Milano il mistero di villa Pozzi”;
26 luglio, Daniela Piazza, “Enigma Michelangelo”;
2 agosto, Angelo Poggio, “Terra di origine”;
9 agosto, Roberto Centazzo, “Operazione Portofino, squadra speciale minestrina in brodo”;
23 agosto, Graziano Cutrona, “Il vecchio e il pallone”;
30 agosto, Andrea Novelli & Gianpaolo Zarini, “La superba illusione, un’altra indagine dell’investigatore Astengo”;
6 settembre, Angela Ruffino, “Oltre la soglia di un ospitale”.

Gli organizzatori invitano turisti e varazzini ad intervenire numerosi.

. Post correlati … >>

Fonte : Libreria Tra le Righe

Iniziativa dedicata al ricordo dell’impresa compiuta da Lanzarotto Malocello, navigatore ed esploratore varazzino, riscopritore di Lanzarote e delle Isole Canarie. La presentazione è stata inserita nel calendario degli eventi che il locale associazionismo organizzerà nell’arco dell’anno, per concludersi sabato 23 settembre con il “Lanzarottus day”, cerimonia ufficiale di ricordo, istituita a Varazze nel 2012, in occasione del VII centenario.
Nel corso della commemorazione saranno citati e ringraziati tutti coloro, che a vario titolo, hanno aderito e sostenuto il progetto di informazione e divulgazione di questa importante iniziativa, coordinata dall’Assessorato alla Cultura e da “U Campanin Russu” attraverso il “Comitato Lanzarotto Malocello Varazze“, recentemente costituito.

Comitato Lanzarotto Malocello Varazze
Calendario eventi Lanzarotto Malocello 2017, dinamico, periodicamente aggiornato: … Versione in pdf scaricabile … >>

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.