Ponente Varazzino


14 luglio 2017

Tutto pronto per la premiazione dei vincitori del XVII concorso di poesia “Giovani Senza Confini”

PonentevazzinoNews 
Varazze, 14.07.2017.                              Home page

Tutto pronto per la premiazione dei vincitori del XVII concorso di poesia “Giovani Senza Confini

Conto alla rovescia per la serata di premiazione dei vincitori della XVII (diciassettesima) edizione del Concorso Nazionale di Poesia “Giovani Senza Confini”: si avvicina la serata delle “emozioni” con un ricco programma capace di procurare “piacevoli sensazioni“.

Mancano davvero pochi giorni alle ore 21:00 di lunedì 17 luglio quando, nella chiesa parrocchiale S. Antonio Abate di Alpicella, la più alta frazione di Varazze (anticamente chiamata Cella delle Alpi o piccola Alpe), andrà in scena la serata di premiazione della XVII (diciassettesima) edizione del concorso nazionale di poesia Giovani Senza Confini, intitolato alla memoria di “Alberto Peluffo“.

La macchina organizzatrice, che si mette in moto da un anno all’altro, prima per creare il bando con il nuovo tema e poi per organizzare la premiazione, sta lavorando sodo in questi giorni, a seguito della riunione dei membri della giuria che hanno identificato i primi dieci classificati della sezione adulti e della sezione bambini/ragazzi. Non è stato un lavoro facile, in quanto le poesie arrivate erano davvero tante. Sarà perché il tema “Tu chiamale, se vuoi, emozioni” si prestava molto alla penna degli autori che hanno partecipato per la prima volta al concorso e a quella degli affezionati.

La giuria del premio composta da Anna Ratto (Presidente dell’associazione “Alberto Peluffo” e presidente di giuria), Don Paolo Pirra, parroco di Alpicella, Elvira Todeschi, insegnante e attrice, Mariangela Calcagno, insegnante e assessore alla cultura del comune di Varazze, il dott. Massimiliano Parodi, scrittore e attore genovese, la dott. Marina Piombo, contitolare della libreria Tra le Righe di Varazze, la prof. Mariangela Pirami, insegnante di scuola secondaria di primo grado, la prof. Mina Bencardino, docente di scuola superiore.

Le poesie premiate verranno lette al pubblico durante una serata di varietà musicale e teatrale che avrà come filo conduttore le emozioni.

All’ingresso della chiesa ci sarà la possibilità di ritirare il simbolo della nuova edizione: un segnalibro con il soffione delle emozioni, in ricordo della serata.

E ora ci addentriamo nel programma della serata.

Tra gli ospiti che si alterneranno alle premiazioni non potranno mancare le ormai affezionate ginnaste della PGS Primavera di Varazze, con le loro esibizioni di ginnastica artistica. Allieterà gli intervenuti il giovanissimo musicista genovese, “Mike FC aka Mike from Campo”, vincitore dell’ultimo festival della canzone in lingua ligure di Albenga.

Fiore all’occhiello della serata sarà la partecipazione di don Roberto Fiscer, il parroco dj, fondatore della stazione radiofonica genovese, “Radio Fra Le Note“, la radio che ha il colore del cielo, insieme ai suoi ragazzi. Don Roberto ha ricevuto in diretta dall’ospedale Gaslini la telefonata di Papa Francesco, il mercoledì precedente alla sua visita pastorale a Genova del 27 maggio scorso. Durante la serata si parlerà anche di questo unico ed emozionante momento radiofonico.

Per il secondo anno consecutivo, la parte teatrale della serata sarà curata dalla compagnia teatrale La Torretta di Savona che proporrà una breve piece, tratta da uno dei loro ultimi lavori, “Vegia Savonn-a“. Gli attori in scena saranno Lorenzo Morena, Alessandra Crescini, Aldo Curti e Gianna Marrone.

La novità di questa edizione sarà la modalità di lettura delle poesie vincitrici che non verranno più lette dagli autori, bensì da due voci del teatro ligure: Alessandra Crescini, attrice della “Compagnia Teatrale La Torretta di Savona” e Daniele Pellegrino, attore e regista della “Compagnia Teatrale San Fruttuoso di Genova“. Solo dopo la lettura, i presentatori annunceranno il nome dell’autore e il titolo dell’opera.

A proposito di presentatori, la serata verrà condotta dal duo collaudatissimo, Stefano Pastorino e Donatella Durando di Radio Skylab. Il service audio luci sarà curato come sempre da Alessandro Giusto.

Al termine della serata, come vuole la tradizione, verrà comunicato per la prima volta il tema della prossima edizione che non sveliamo ancora in questo numero, ma verrà scritto nel mese di agosto al termine dell’articolo con i nomi dei vincitori.

Le poesie prime classificate di entrambe le sezioni e le eventuali menzioni speciali decise dalla giuria, verranno scritte su piastrella dai ceramisti della bottega artigiana “Il Tondo” di Celle Ligure, Marcello e Andrea Mannuzza, alle ore 18:00 di sabato 2 settembre, saranno aggiunte alle già presenti nella galleria di “Giovani Senza Confini” (la Galleria dei Poeti), sul lungomare di Celle Ligure, all’altezza della località Bouffou.

Insomma, per “Giovani Senza Confini” è l’anno delle “emozioni” e si prevede davvero una serata ricca di “piacevoli sensazioni“, sempre “nella certezza che la poesia cambia il mondo“.

. Post correlati con gallery di alcune precedenti edizioni … >>

Fonte: Associazione “Alberto Peluffo”

Associazione aderente al Comitato Lanzarotto Malocello Varazze, promotore e coordinatore del “Lanzarottus Day” e “Calendario eventi” dedicati al ricordo dell’impresa compiuta dal navigatore ed esploratore varazzino, riscopritore di Lanzarote e delle Isole Canarie.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.