Ponente Varazzino


30 settembre 2017

Secondo Raduno di kayak Fishing a Marina di Varazze

PonentevazzinoNews 
Varazze, 30.09.2017.                              Home page

Secondo Raduno di kayak Fishing a Marina di Varazze

Sabato 30 settembre 2017, di primo mattino, a Marina di Varazze, presso la base nautica del Varazze Club Nautico si sono dati appuntamento una quindicina di appassionati per partecipare al secondo “Raduno di kayak Fishing“, organizzato dal gruppo kayak Fishing Varazze con il supporto dell’ospitante club velico.

. Gallery … >>

. Video auotgenerato da Google con le foto della Gallery … >>

I partecipanti sono stati bravi e anche fortunati:
. Video 1: leone Marino ruba Lampuga ai pescatori … >>
. Video 2: cosa non si fa per un pesce appena pescato … >>

Programma
Ore 7.00 accreditamento dei partecipanti presso la base nautica del VCN
Ore 7.30 > 12.30 gara di pesca dal kayak
Ore 15.00 premiazione
Ore 20 Cena

Il raduno si è svolto nell’ambito della 4° edizione di “A pesca e u mâ”, una giornata dedicata al mare, alle tradizioni liguri della pesca, organizzata dal Comune di Varazze.

Il podio di questo secondo e partecipato raduno (14 imbarcazioni): 1° Gianni Valletta, 2° Giuliano Renda, 3° Gilberto Fracchia in coppia con Riccardo Papa.

Per approfondire

Una nuova forma di pesca che coniuga in splendido modo due attività molto amate dagli sportivi.

«Da un po’ di tempo a questa parte è facile notare, nei tratti di mare antistanti le nostre coste o sui nostri laghi, la presenza, sempre più numerosa, di piccoli kayak dotati di canne da pesca: sono gli appassionati del kayak fishing ovvero della pesca sportiva, in mare ed in acqua dolce, esercitata a bordo di un kayak.

Il kayak fishing è una disciplina sportiva, nata in alcuni paesi di oltre oceano, quali gli Stati Uniti e l’Australia, che però sta registrando una sempre maggiore e crescente popolarità tra i pescatori sportivi nazionali. Tra le motivazioni di ciò, è da evidenziare la possibilità di coniugare una sana attività fisica alla possibilità di esercitare, dal kayak, molte delle più proficue tecniche di pesca, con un approccio del tutto ecologico e rispettoso dell’ambiente e della fauna ittica, assecondando in questo modo una mentalità che, fino a pochi anni fa, era affermata prevalentemente tra i praticanti di tecniche di pesca con esche artificiali in acqua dolce e che più recentemente sta diffondendosi anche tra i praticanti della pesca in mare.

Navigare senza l’uso del motore, poter entrare in acqua generalmente ovunque senza la necessità di farlo da strutture artificiali, il basso costo d’acquisto, l’assenza di costi di rimessaggio, la leggerezza e la facilità di trasporto, sono gli altri fattori alla base della grande potenzialità del kayak fishing come disciplina sportiva realmente aperta a tutti gli appassionati e soprattutto ai più giovani e sportivi tra questi.

Maggiori possibilità di movimento.
Tra i vantaggi della navigazione in kayak risalta la possibilità di raggiungere zone di pesca precluse ai pescatori da riva ed anche alle barche, grazie al ridotto pescaggio dello scafo, mentre gli altri aspetti da considerare sono più tecnici e legati alla pesca, cioè la silenziosità del mezzo, il basso profilo del pescatore in posizione seduta e l’ottimale velocità di traina (facilmente raggiungibile): questi sono i vantaggi che, tutti
insieme, determinano grandi possibilità di cattura, spesso precluse quando si utilizzino altri natanti.

Non è raro, infatti, da parte di pescatori tecnicamente molto preparati, effettuare catture di pesci di grossa taglia che sono, erroneamente, considerate impossibili da conseguire a bordo di un mezzo quale appunto il kayak; è invece proprio l’utilizzo di un mezzo, la cui massa non offre una grande resistenza ad una grossa preda, il segreto che può assicurare una maggior percentuale di successo.

Orientando la canna verso prua con un grosso pesce all’amo, il kayak comincerà spesso a navigare come se fosse preso al traino, procurando una emozione unica, simile, anche se in piccolo, a quella che abbiamo solo potuto immaginare leggendo “Il vecchio e il mare” di Ernest Hemingway.

La crescente popolarità del kayak fishing è anche favorita dalla presenza in rete di numerosi filmati, di azioni di pesca, dove si vedono catture di pesci di 20-30 o addirittura 80 kg., che non possono non far sognare di essere su un kayak con una canna da pesca tra le mani …» (continua su: www.leganavale.it …)

. Si è appena costituito a Varazze il gruppo Kayak Fishing Varazze sotto l’egida del Varazze Club Nautico: 10.01.20169 … >>
. Varazze. 1° Raduno del Gruppo Kayak Fishing del Varazze Club Nautico: Sabato 28 e Domenica 29 Maggio 2016 … >>

Fonte:
. Varazze Club Nautico Gruppo Canoa, Kayak e SUP
. Varazze Club Nautico pag. facebook >>
. Varazze Club Nautico

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.