Ponente Varazzino


7 ottobre 2017

XVIII edizione de “Il Festival Nazionale del Doppiaggio Voci nell’Ombra”

Filed under: Senza Categoria — Comitato Ponente Varazzino @ 05:38

PonentevazzinoNews 
Varazze, 7.10.2017.                              Home page

Diciottesima edizione de “Il Festival Nazionale del Doppiaggio Voci nell’Ombra”

Giovedì 5 ottobre alle ore 11.30, presso la Sala Giunta del Palazzo del Comune di Savona, si è svolta la conferenza stampa della diciottesima edizione de “Il Festival Nazionale del Doppiaggio Voci nell’Ombra”. La nuova edizione è stata presentata, insieme alle nomination della Targa Bruno Astori ed ha sancito l’apertura delle votazioni della voce emergente mediante la app del Festival.

Hanno partecipato il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio e l’assessore Maurizio Scaramuzza, il Sindaco di Cairo Montenotte Paolo Lambertini e il consigliere comunale delegato alla cultura Nella Ferrari, il direttore del Festival Tiziana Voarino, Felice Rossello e Giulia Iannello che hanno contribuito alla direzione, artisti e sponsor che sostengono la manifestazione.

Sono intervenuti in collegamento Skype Dody Nicolussi di Sky Sport, in nomination e in rappresentanza delle voci dei programmi televisivi e delle telecronache sportive (sezione programmi televisivi ed altri doppiaggi), ed Manuel Meli (voce del personaggio Re Joffrey Baratheon nel Trono di Spade , uno giovani doppiatori in nomination pe la Targa Bruno Astori alla voce emergente nel mondo del doppiaggio italiano, che sarà votata appunto mediante la app del Festival.

Interverrà anche la classe IV D del liceo scientifico di Savona con cui è stata sottoscritta una convenzione di alternanza scuola lavoro e la loro insegnante Prof.ssa Sottilaro.

La diciottesima edizione del Festival Nazionale del Doppiaggio Voci nell’ Ombra, manifestazione di spicco A Savona dal 19 al 22 di ottobre, avra’ anche una serata “Voci a Cairo”

Si terrà dal 19 al 22 di ottobre 2017, a Savona, la diciottesima edizione de “Il Festival Nazionale del Doppiaggio Voci nell’Ombra”, la più importante manifestazione a livello europeo dedicata al mondo del doppiaggio cinetelevisivo e degli audiovisivi, nella consapevolezza che il doppiaggio italiano è sicuramente, a livello di professionalità, il migliore in assoluto. Per quindici anni ha avuto la direzione artistica del critico Claudio G. Fava; dal 2014 è organizzato da Risorse – Progetti & Valorizzazione, sotto la direzione di Tiziana Voarino con la collaborazione di Felice Rossello e Giulia Iannello: una manifestazione, rinnovata nel sito, nel logo e nell’immagine, che ha rilanciato il Festival anche grazie ad un’ampia rete di collaborazioni e di relazioni internazionali.

Il Festival è sostenuto da SIAE, dalla Fondazione De Mari, dalla Regione Liguria e dall’Unione Industriali di Savona con la collaborazione del Comune di Savona e il contributo del Comune di Cairo Montenotte. Main sponsor è Ladybird house, azienda leader nel settore della bellezza delle mani e delle unghie, top sponsor sono Quidam – eccellenza nella lavorazione del vetro piano per edilizia e per arredamento di design, la storica società di doppiaggio Sefit Cdc Group e sponsor sono Binari Sonori e Synthesis – principali studi specializzati nella localizzazione dei videogiochi in Italia.

La manifestazione gode del patrocinio del Ministero dei beni e per le attività culturali e il turismo, della Provincia di Savona, del Campus di Savona e dell’Università di Genova, dell’Università di Milano Bicocca, del Conservatorio di Milano, dell’Università di Bologna con il D.I.T. di Forlì, della Scuola Civica per interpreti e traduttori di Milano, dell’Orientale di Napoli. Sempre maggiori i partner stranieri, in particolare i dipartimenti di trasposizione multimediale come la russa Rufilms e l’Università Aerospaziale di San Pietroburgo, l’Università Sophie Antipolis di Nizza e l’Università di Strasburgo con ITIRI. E ancora AIDAC (Associazione Italiana dialogisti e adattatori cinetelevisivi), ADAP (Associazione doppiatori e attori pubblicitari), AGIS e Agis Scuola, Genova Liguria Film Commission, Land (Local Audiovisual Network & Development), Confassociazioni International, Confassociazioni Cinema Arte Teatro, Rete Impresa, Ufficio Scolastico Regionale e CCIAA Riviere di Liguria. Altri sponsor Hotel Marea, Picasso Gomme e Boutique della Birra.

Il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio dichiara: ”Giunto alla diciottesima edizione Voci nell’Ombra rappresenta un appuntamento immancabile nel programma delle manifestazioni della nostra Città, un festival di grande rilievo nazionale e internazionale, capace di crescere nel tempo e di coinvolgere diverse realtà nel nostro territorio. Ringrazio Tiziana Voarino, chi collabora all’organizzazione ed i partner di questa iniziativa, per l’impegno e la costante attività nel dare eventi che donano lustro a Savona”. Il sindaco di Cairo Montenotte Paolo Lambertini sottolinea che “la realizzazione di Voci a Cairo rappresenta un’ importante opportunità per la Città di Cairo e per la sua comunità di entrare nel circuito della più longeva e rilevante manifestazione italiana dedicata al doppiaggio, coerente con la prossima inaugurazione del “Ferrania Film Museum”.

In veste di direttore, Tiziana Voarino afferma: ”Siamo orgogliosi delle partnership che riusciamo ad ampliare, anche a livello internazionale. Cerchiamo di far evolvere continuamente il Festival dal punto di vista della rete costruita, dei media e dei device adottati, con lo scopo di valorizzare il patrimonio che è ormai Voci nell’Ombra che si qualifica come la prima consistente operazione nel settore cinema e audiovisivo in Italia in grado di aver portato alle luci della ribalta il mondo e le professioni collegate al doppiaggio. Quest’anno infatti dedicheremo il Festival a la diciottesima edizione al recentemente scomparso Manlio De Angelis e alla sua famiglia: la Targa alla Carriera del Festival del doppiaggio, prima della scomparsa di Claudio G. Fava, fu sempre dedicata al grande Gualtiero de Angelis, papà di Manlio. Ricorderemo anche il figlio di Manlio, Vittorio, fratello della doppiatrice Eleonora.

La Serata d’Onore con consegna dei Premi si svolgerà al Teatro Chiabrera di Savona sabato 21 ottobre, alle ore 21, presentata dall’attrice Giorgia Wurth e da una nota voce della radio, Maurizio di Maggio di Radio Montecarlo. Tra gli ospiti noti anche Remo Girone e Piero Chiambretti. Moltissime le categorie di premi, oltre venticinque riconoscimenti consegnati, tra cui il Premio SIAE destinato al giovane adattatore di indiscusso talento. A partire dal 2015, infatti, la Società Italiana degli Autori ed Editori sostiene il Festival nell’ambito di una politica dedicata a promuovere e a valorizzare i nuovi talenti e il loro percorso formativo e lavorativo. Anche la giuria ha nuovi membri e nuove sezioni.

Il presidente Steve della Casa e il presidente onorario Enrico Lancia erano entrambi carissimi amici di Claudio G. Fava. Gli altri componenti sono Baba Richerme, Veronica Pivetti, Renato Venturelli, Francesco Gallo, Alessandro Boschi, Fabio Melelli, Massimo Giraldi, Antonio Genna e Tiziana Voarino. Selezioneranno i film e i prodotti televisivi, della stagione appena trascorsa, meritevoli dei Premi “Anelli d’Oro” (l’anello di pellicola era la vecchia unità di misura del doppiaggio, attualmente sostituito dal meno poetico time code) per le varie categorie del doppiaggio sia per il cinema sia per la televisione: miglior voce protagonista maschile e femminile, miglior voce non protagonista, miglior doppiaggio generale.

Le nuove sezioni sono: Adattamento cinema e televisione, Videogiochi, Spot pubblicitari, Prodotti di animazione, Audiolibri, Programmi televisivi e dallo scorso anno Voce Radiofonica con Jocelyn giurato, che quest’anno premierà anche due voci rappresentative dell’emittenza radiofonica locale. Saranno anche consegnate, oltre al Premio SIAE, la Targa Claudio G. Fava alla carriera e la Targa Bruno Astori, l’ideatore del Festival, votata con la app del Festival “Risorse on air – Festival del Doppiaggio”. In nomination sette voci (in allegato voci e personaggi che interpretano, tra gli altri) che ambiscono al titolo di voce emergente del doppiaggio italiano, ciascuna con il proprio seguito di fan che si scateneranno a supportarli sui social. Per ora l’unica altra categoria di nomination svelate è quella dei programmi televisivi e altri tipi di doppiaggio e speakeraggio, lo scorso anno vinta da Ughetta Lanari per Sfide: quest’anno in nomination Dody Nicolussi di Sky Sport, Massimo De Ambrosis per “Droga a stelle e strisce” trasmesso su History Channel e Giorgio Bonino per “Il Caso Conradi” andato in onda su RSI.

È confermato lo speciale appuntamento del blog talk al NuovoFilmStudio giovedì 20 alle 21, mentre venerdì mattina al Liceo Scientifico Orazio Grassi di Savona si svolgerà una lectio magistralis tenuta da doppiatori e adattatori; lo scientifico inoltre partecipa al Festival con una convenzione di alternanza scuola lavoro che coinvolge la classe IV D. Altra importante novità è il coinvolgimento del Campus Universitario di Savona come location cittadina con un importante appuntamento dal titolo Doppiare al buio, che svelerà le diversità e le peculiarità del doppiaggio nei videogiochi cioè la “localizzazione”, grazie al supporto di Binari Sonori e Synthesis.

Venerdì sera il Festival si sposta a Cairo Montenotte con Voci a Cairo per un evento caratterizzato dalla proiezione di contributi video appartenenti alla storia del doppiaggio italiano, intimamente connessi allo sviluppo della cinematografia e quindi collegati con il “Ferrania Film Museum” (il Museo dedicato alla pellicola allestito presso Palazzo Scarampi), e dalla presentazione di libri riguardanti il doppiaggio e il cinema.

Sabato mattina alla Feltrinelli il libro “il lato B della televisione” del Prof. Felice Rossello sarà presentato dal regista TV Paolo Beldì e da Luca Barra, ricercatore presso il Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna dove insegna “Storia della radio e della televisione”.

Sabato pomeriggio un intero spazio sarà riservato alle interviste delle voci famose, mentre sabato sera dopo la Serata d’Onore, grazie all’intervento del Mare Hotel, i doppiatori si ritroveranno su invito a Voci a Mezzanotte al Bistrot Marea.

Chicca di questa edizione il convegno internazionale dal titolo Audiovisivi e storie in comune. Doppiaggio, trasposizione multimediale, transfer linguistico e culturale da e per ogni dove, da e per ogni chi, alla soglia del 2000. Tra i partecipanti più attesi la prof.ssa Anna Matamala dell’Università spagnola di Barcellona, il prof. Amer Al-Adwan docente del Master in Traduzione Audiovisiva in Qatar, l’egiziana Aysha Selim – direttrice di doppiaggio e proprietaria di uno studio di doppiaggio a Il Cairo, Alexey Kozulyaev della Rufilms, la Prof.ssa Marina Chikhanova e il vice rettore prof. Konstantin Lossev della Airspace Engineering University di San Pietroburgo, il doppiatore russo Diomid Vinogradov, Luciano Palermi – attore, doppiatore e adattatore che lavora a Los Angeles per vari studios di Hollywood, e Tommaso Francesco Borri, curatore del DOP – Dizionario di Ortografia e Pronuncia, bibbia della dizione perfetta edito da Rai ERI.

Anche i premi sono stati pensati per valorizzare e quindi sono opere di artisti del territorio: Imelda Bassanello, Vanessa Cavallaro, Quidam, Paolo Pastorino, Ceramiche SanGiorgio, Roberto Giannotti e Simona Poggi.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Per la Serata d’Onore si suggerisce di prenotare al 3293428325

L’appuntamento è quindi nella Città di Savona, nel cuore del Ponente Ligure, dove si riunirà il gotha del doppiaggio italiano.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.