Ponente Varazzino


29 Novembre 2017

Videoproiezione della serata storica del Lanzarottus Day 2017 in Sant’Ambrogio

PonentevazzinoNews 
Varazze, 29.11.2017.                              Home page

Videoproiezione della serata storica del Lanzarottus Day 2017 in Sant’Ambrogio

Venerdì 1 dicembre alle ore 20.30 a Varazze, nella sala parrocchiale di Sant’Ambrogio, l’Associazione Culturale “U Campanin Russu” presenta, a beneficio di quanti non hanno potuto assistervi e non solo, la videoproiezione della serata storica sulla vita di Lanzarotto Malocello, proposta in Piazza Beato Jacopo lo scorso 22 settembre, in occasione della sesta edizione del “Lanzarottus Day”.

Un ripetuto e meritato successo di critica e pubblico per questo spettacolo organizzato da “U Campanin Russu”: una storia scritta, disegnata e raccontata da Roby Ciarlo, il quale, per rappresentarla, si è avvalso della qualificata e fattiva partecipazione di Palcoscenicodanza, un gruppo composto da 12 ragazze e ragazzi della scuola Danzastudio Varazze di Giovanna Badano, dei figuranti dell’Associazione Sacre Rappresentazioni di Caterina da Siena, coordinati da Bianca Caniggia e delle proiezioni di G.B. Giusto.

Filo conduttore della serata è stato il racconto dell’impresa, preciso e articolato, fatto da Roby Ciarlo e inquadrato nella storia della Repubblica di Genova e locale, nel cui contesto si è svolta l’avventura del navigatore varazzino. Racconto impreziosito dalle proiezioni video curate da Gianni Giusto che ne hanno accompagnato le varie fasi del racconto. La scenografia, illustrata con pannelli realizzati dallo stesso Ciarlo e i figuranti intervenuti, hanno riportato il folto pubblico nell’atmosfera del ‘300, a cui la centrale e caratteristica piazza ha dato un tocco di suggestiva bellezza.

Una rappresentazione scenica che, anche se già vista e il racconto ascoltato in due precedenti edizioni, sapientemente rivista e integrata dal suo geniale autore, ha nuovamente catturato l’attenzione e l’interesse di tutti i presenti, grandi e piccini, varazzini, liguri e “foresti”, provenienti anche da altre nazioni, che gremivano la storica piazza.

Lo spettacolo, che riteniamo pronto per essere esportato e presentato nelle piazze non solo del savonese, ma dell’intera Liguria, che ha dato i natali a tanti navigatori ed esploratori, che hanno fatto la storia della navigazione e della marineria nel mondo, è stato sponsorizzato dalla “Gioielleria Salvemini” e Simona, la titolare, con il portachiavi della città di Varazze, che fa parte del bracciale in argento “Il Cuore di Varazze”, ha premiato i tre principali coordinatori: Roby, Giovanna e Bianca e con loro tutti i numerosi figuranti e ballerini partecipanti alla bella rappresentazione scenica.

Una serata e una performance di grande spessore sociale, storico e culturale, che ha dato lustro alla città di Varazze e fatto ben figurare la comunità varazzina con i tanti ospiti, appositamente giunti anche da molto lontano, che giustamente “U Campanin Russu”, disponendo della videoripresa curata da Giuseppe Bruzzone, ha deciso di presentare a beneficio di quanti non hanno potuto assistervi, degli stessi interpreti e di quanti, pur presenti in piazza Beato Jacopo, sono curiosi ed interessati di riviverla sotto un altro aspetto, passando alcune ore insieme a tanti conoscenti e amici.

Ingresso libero.

Per approfondire:

. Video 1 pubblicato da: facebook.com/varazzeofficial >>
«Rappresentazione storica di Roby Ciarlo in onore di Lanzarotto Malocello adesso in Piazza Beato Jacopo. Un bellissimo evento con la partecipazione dell’Associazione Sacre Rappresentazioni Santa Caterina da Siena Palcoscenicodanza di ASD Danzastudio Varazze.»
. Video 2 pubblicato da: facebook.com/varazzeofficial >>

. Gallery Rappresentazione scenica in piazza Beato Jacopo 22.09.2017 … >>
. Un meritato successo a Varazze per la sesta edizione del “Lanzarottus Day”
. Lanzarotto Malocello, scopritore delle Canarie – Testi e disegni di Roby Ciarlo: la storia e le immagini … >>
. Gallery serata al Chiostro 24.07.2013 … >>

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.