Ponente Varazzino


26 gennaio 2018

Da febbraio a Varazze i “Venerdì letterari” organizzati da “U Campanin Russu”

Filed under: - U Campanin Russu,Attualità,EVENTI E MOSTRE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 07:58

PonentevazzinoNews                   
Varazze, 26.01.2018.                           Home page

Da febbraio a Varazze i “Venerdì letterari” organizzati da “U Campanin Russu

Con il mese di febbraio 2018 a Varazze partono i “Venerdì letterari” organizzati dall’associazione U Campanin Russu presso la Biblioteca Civica “E. Montale”. L’iniziativa è nata con lo scopo di animare il periodo invernale e primaverile per cittadini e ospiti.

Il programma, con inizio alle ore 16, è il seguente:

. Venerdì 2 febbraio, presentazione del libro “Sant’Ambrogio Varazze”, autore don Claudio Doglio: percorso artistico e spirituale dell’insigne collegiata, a cura del prof. Bartolomeo Delfino in arte “Berthus“.

. Venerdì 9 febbraio, presentazione del libro “I giorni e le notti“: racconti, novelle e fiabe di Mario Traversi, a cura del prof. Andrea Cipollone.
Nuova avventura letteraria per Mario Traversi, questa volta rientrato nel filone della narrativa con il libro “I giorni e le notti“, cavalcata di 27 racconti, novelle e fiabe, che introduce il lettore in mondi e ambienti diversi, dalla fantasia alla realtà di luoghi vicini, in primis Varazze, ma anche lontani, come l’Argentina dei nostri emigranti, in un avvicendarsi di personaggi, usi e tradizioni che certamente interesseranno i molti fans della penna del noto ed apprezzato giornalista, poeta e storico scrittore varazzino.

. Venerdì 16 febbraio, presentazione del libro “La storia del Gruppo Sportivo Don Bosco“: storia calcistica del glorioso sodalizio oratoriano, a cura dell’associazione “U Campanin Russu“.

. Venerdì 23 febbraio, presentazione del libro “Ritorno a Caporetto“: pagine di storia nazionale, autore Pier Paolo Cervone.

Ritorno a Caporetto: sui luoghi della battaglia per capire che cosa è davvero accaduto il 24 ottobre 1917.

Un libro da leggere camminando lungo i luoghi dove, alla fine di ottobre del 1917, si è combattuta la Dodicesima battaglia dell’Isonzo, più nota come battaglia di Caporetto. Un viaggio nella storia che passa attraverso Plezzo, Tolmino e ovviamente Caporetto, e gli altri piccoli borghi sloveni della Valle dell’Isonzo ricostruendo ciò che è avvenuto: le cause e i responsabili della sconfitta militare che ebbe pesanti conseguenze anche per i civili di Friuli e Veneto, costretti a lasciare le loro case. Un percorso in cui riecheggiano le voci di fanti, alpini, bersaglieri che a Caporetto non hanno alzato le mani davanti ad austro-ungarici e tedeschi, questi ultimi i veri artefici della disfatta dell’Esercito italiano.

Pier Paolo Cervone, nato a Finale Ligure (Savona), si è laureato in Scienze Politiche all’Università di Genova. Giornalista professionista, è stato caposervizio a «La Stampa» di Torino. Con Mursia ha pubblicato Enrico Caviglia. L’anti Badoglio (1992), Vittorio Veneto, l’ultima battaglia (1994), La Grande Guerra sul fronte occidentale (2010), I signori della Grande Guerra (2013), L’Italia in guerra. Da Sarajevo al Patto di Londra (2015) e ha curato I dittatori, le guerre e il piccolo re. Diario 1925-1945 di Enrico Caviglia (2009).

Cittadini e ospiti sono invitati a partecipare a questi importanti appuntamenti che arricchiscono le conoscenze storico-culturali della nostra città e dell’intera nazione.

Fonte: Associazione Culturale “U Campanin Russu”

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.