Ponente Varazzino


18 Maggio 2018

Mostra personale di Caterina Galleano a Varazze nella “Gallery Malocello”

PonentevazzinoNews
Varazze, agg. il 28.05.2018.                                 Home page

Mostra personale di Caterina Galleano e Demj Canepa a Varazze nella “Gallery Malocello”

Da lunedì 21 a domenica 27 maggio 2018 la “Gallery Malocello” di Varazze, via Malocello n.37, ha ospitato la mostra personale di Caterina Galleano, la pittrice e ritrattista varazzina molto apprezzata e nota anche fuori città.
L’inaugurazione si è tenuta lunedì 21 luglio alle ore 17.00, presenti alcuni suoi colleghi, critici d’arte e suoi appassionati estimatori, che da tempo la seguono e sono sempre presenti ai suoi vernissage.

Caterina Galleano, nata a Savona, vive ed opera a Varazze. Portata sin da piccola per l’arte, nelle sue più svariate interpretazioni e sfaccettature, trova in un primo tempo una sua dimensione nella danza moderna e latino americana, ricca di tante soddisfazioni. Dopo la passione per il movimento sposta la sua creatività nel colore, nelle forme e scopre il bello di poter fermare su tele, con l’uso di pennelli, quanto più si avvicina al suo mondo.
Cattura con animo sensibile e gentile attimi, volti umani, natura, animali in genere, fiori. Ormai diventati il suo quotidiano si è formata frequentando diversi corsi di pittura e l’atelier di un illustre maestro genovese, Carlo Calvi, maturando e sperimentando la sua espressività chiamata realtà oggettiva, infondendo nei suoi dipinti quasi “soffi di vita”.

. Gallery con Demj Canepa >>

. Gallery mostra del 2017 >>

. Video di Caterina Galleano “Art ketj” su YouTube:
. del 5 aprile 2017… >>
. del 9 aprile 2017 … >>
.
del 23 marzo 2017 … >>

Così scrive l’Ing. Antonio Rossello di questa giovane artista che da quando è entrata a fare parte del Gruppo Artisti Varazzesi, seguiamo con attenzione ed interesse:
«Artista che si forma sui percorsi talora tortuosi della pittura figurativa declinandone vari generi e tecniche. Cromatismi, plasticità e spazialità assumono enfasi compositiva nelle scene naturali e nei ritratti di animali dove le tele si ispirano e si evolvono nell’universo di emozioni e di visioni della pittrice. Una consonanza interpretativa a stilemi ascrivibili a tratti della peinture animalière e dell’iconografia tradizionale dell’estremo Oriente. Una figurazione franca e lieve che spunge ogni intrigo di retro-pensiero che mira a realizzare una pittura oggettiva. La proiezione di un mondo interiore che va a cogliere, senza svellere la bellezza nascosta di ogni essere e cosa del creato, facendo sorgere à la longue una reale attitudine, una poiesi alla comprensione, all’amore e all’amicizia.»

Recensione del Prof. Marco Pennone

E’ sempre un piacere essere invitati da queste due brave Artiste alla inaugurazione delle loro frequenti e bene auguranti personali. E’ il caso di quest’ultima, ospitata dal 21 al 27 maggio 2018 nelle sale della centralissima “Galleria Malocello” di Varazze, sede dell’ormai storica “Associazione Artisti Varazzesi”.

Caterina Galleano (in arte Art Ketj) ci mostra nella prima saletta della Galleria il suo chiaro percorso evolutivo nel campo a lei più congeniale, quello della ritrattistica, che l’ha condotta dai ritratti tradizionali a carboncino e grafite (personaggi noti del video, del grande schermo, della canzone, ma anche persone comuni, in particolare bambini, che ella ritrae su commissione) ai nitidi e realistici ritratti a colori con tecnica mista pastelli e acrilico (abbiamo ammirato alcune di queste opere alla recentissima Collettiva di Primavera “Forma e Colore 2018”, allestita dall’Atelier Ettore Gambaretto di Albisola Capo presso “Corte di Mare”), fino ad arrivare ai due bellissimi ritratti di ragazze in stile “fantasy” (acrilico su legno), nei quali la fantasia dell’Autrice ha finalmente modo di liberarsi dai cànoni dell’assoluta oggettività e di estrinsecarsi in dettagli e particolari del tutto idealizzati, che ci ricordano un po’ le illustrazioni di certi libri od i personaggi di certi film dello stesso genere fantastico. Passando alle altre sale, notiamo un efficacissimo “Vaso di calle” (acrilico su tela), una “Violinista” (olio su legno), che ha ispirato la simpatica poesia “La ragazza che suona” della madre Demj Canepa, ed una delicata “Maternità”. Notevoli una “Natura morta” (limoni, due mele e cestino), acrilico su tela dai colori molto caldi e vivi, ed il ficcante ed incisivo viso di un “Pagliaccio” (2018, acrilico su legno), che sembra fissare l’osservatore con uno sguardo intriso di ironia e tristezza mescolate insieme. Chiudiamo con le “Mareggiate” (due di grande formato e due più piccole), ambientate in momenti particolari del giorno, cioè all’alba ed al tramonto, che offrono più spunti per effetti di colori e di luci.

Tutte le opere di Caterina Galleano sono visibili sul sito Facebook “Art Ketj”.

Di Demj Canepa, la madre di Caterina, abbiamo rivisto con piacere molte delle opere che avevamo già presentato il mese scorso con successo al Bar “Camilla” di Albisola Capo, in una personale a lei dedicata dall’Atelier Ettore Gambaretto. Sono una serie di pannelli 50 x 100 in polistirolo espanso, con aggiunta di materiali vari e sfondo ad effetto “sabbioso”. Notevoli le “Cannucce” fatte con carta di giornale arrotolata su un lungo ago da lana, arricchite da gocce di vetro che catturano i riflessi dell’ambiente e con l’aggiunta di glitter per ravvivare ed illuminare l’insieme. Originali i “Fiori di bambù” con semi autentici raccolti nel giardino di Demj, quadro realizzato a getto direttamente col tubetto di colore e con effetto “sabbioso”. E poi un pannello con pietruzze incollate e disegni stile “cachemire” con lettere dell’alfabeto e qualche cuoricino: un insieme che ricorda un po’ l’arte orientale, indiana in particolare; un pannello con un fiore stilizzato appeso alla rovescia (gessi colorati); un avanguardistico e un po’ “futuristico” pannello di tipo geometrico con movimenti di ingranaggi, realizzato con gessi colorati; e – “dulcis in fundo” – un pannello tipo vetrata “liberty”, con fiori, glitter e perfino una lumachina in basso a destra (avevo già detto a Demj che questa è l’opera che preferisco, dato il mio amore sviscerato per lo stile “floreale” e l’Art Nouveau).

La cerimonia d’inaugurazione si è svolta dalle ore 16,00 in poi di lunedì 21 maggio, alla presenza di “TeleVarazze”: Piero e Giuseppe hanno curato le riprese di tutte le opere e le interviste alle due Artiste. E’intervenuto Fausto Naso, poeta e critico. Erano presenti, oltre allo scrivente, critico d’arte, anche l’Artista e organizzatore Ettore Gambaretto, che da sempre valorizza Caterina e Demj invitandole ad importanti eventi; il noto scultore Corrado Cacciaguerra ed il fotografo Giuseppe Terlizzi, che ha realizzato nitide foto di gruppo in ricordo dell’evento. Notevole l’affluenza di pubblico che ha decretato il successo meritato della mostra. (Marco Pennone)

Alcune opere esposte nelle sale della Gallery Malocello sono della madre della Galleano, Demj Canepa.

. Canepa Demj – Brochure di poesie e dipinti (edizione curata da Caterina Galleano): … Versione sfogliabile … >>

Di lei così ha scritto Giorgio Siri sull’Eco – il giornale di Savona e provincia – in occasione della mostra che l’artista ha tenuto sempre qui, nella “Gallery Malocello”, insieme alla figlia, Caterina Galleano, anche lei nota ed apprezzata pittrice e ritrattista, da lunedì 14 a domenica 20 novembre 2016:

«Demj Canepa, di cui si leggono, su fogli stesi fra un quadro e l’altro, i testi poetici ispirati ad una freschezza e ad una spontaneità che, della poesia, costituiscono il sostrato d’origine, ci sorprende, nella presente occasione, lei, di solito più “avanguardista” della figlia, con dei fondali marini un po’ “naif”, affollati da pesci di fantasia con colorazioni evocative, comunque, del mondo ittico nei suoi aspetti evidenti, vividi. Siamo immersi, nel vero senso della parola, in un’atmosfera un po’ fatata, che potremmo situare fra le “acciughe” di Bernat ed i pesci di Giannotti. Sempre sottolineando, di Demi Canepa, la genialità immediata, l’amore per il colore, il desiderio incontenibile di esprimersi. Di Demi sono pure in esposizione alcune delle composizioni astratte che lei trae, ingegnosamente, quali “variazioni”, da un tema figurativo.»

Gallery mostra personale di Caterina Galleano e Demj Canepa 15.11.2016 … >>
Gallery mostra Personale di Demi Canepa 14.06.2016 … >>

Esposizione dedicata al ricordo dell’impresa compiuta da Lanzarotto Malocello, navigatore ed esploratore varazzino, riscopritore di Lanzarote e delle Isole Canarie, inserita nel calendario degli eventi che il locale associazionismo organizzerà nell’arco dell’anno, per concludersi sabato 22 settembre 2018 con il “Lanzarottus Day“, cerimonia ufficiale di commemorazione istituita a Varazze nel 2012.
Nel corso della commemorazione saranno citati e ringraziati tutti coloro, che a vario titolo, hanno aderito e sostenuto il progetto di informazione e divulgazione di questa importante iniziativa, coordinata dall’Assessorato alla Cultura e dal “Gruppo ANMI Varazze” attraverso il “Comitato Lanzarotto Malocello Varazze.

Comitato Lanzarotto Malocello Varazze
Calendario eventi – Lanzarottus Day 2018” dinamico, che si concluderà sabato 22 settembre con la cerimonia ufficiale di ricordo e commemorazione, istituita a Varazze nel 2012: …  Versione aggiornata in pdf scaricabile … >> 

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.