Ponente Varazzino


25 Nov 2018

Da Palmi a Varazze sulle note di Francesco Cilea con Maria Beatrice Zoccali

Filed under: - Poesie,Attualità,E: GALLERY,EVENTI E MOSTRE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 22:24

PonentevazzinoNews
Varazze, 25.11.2018.                                 Home page

Da Palmi a Varazze sulle note di Francesco Cilea con Maria Beatrice Zoccali

Dal mare di Calabria a quello Ligure, da Palmi a Varazze sulle note immortali di Francesco Cilea, nell’anniversario delle scomparsa dell’illustre compositore, cittadino onorario di Varazze, sabato 24 novembre Villa Cilea ha vissuto un commovente pomeriggio di musica e di raffinatezza con il felice ritorno della pianista Maria Beatrice Zoccali, già nota e molto apprezzata a Varazze per sue precedenti e felici esibizioni sui tasti del pianoforte del suo illustre conterraneo.

Solare, nel sorriso di una spiccata e sensibile personalità, Maria Beatrice Zoccali ha portato l’uditorio in una fantastica cavalcata di temi musicali che ci hanno riportato il Cilea della prima gioventù, in un cammino poi proseguito con arie che ne hanno confermato la preparazione e il gusto già preannuncianti i futuri trionfi lirici.

Dal mare di Palmi a quello di Varazze, dicevamo, come ali di un gabbiano che hanno ricongiunto due luoghi cari a Francesco Cilea, entrambi forgiatori di un genio che le mani di Maria Beatrice Zoccali ci hanno restituito in un volo oltre lo spazio e il tempo, a riprova dell’immortalità della musica, fedele compagna della nostra ineguagliabile e spesso sofferta vita.

Il concerto è stato seguito da un pubblico scelto e competente, alla presenza del Sindaco di Varazze Alessandro Bozzano, dell’Assessore alla Cultura Mariangela Calcagno, dell’ex Sindaco Giovanni Delfino, il Comandante dei Vigili Urbani Mauro Vercesi, la Presidente del Coro Polifonico Beato Jacopo da Varagine Tina Berio, nella signorile accoglienza del responsabile SIAE Oscar Prudente.

Un momento di particolare emozione ha accompagnato la lettura, da parte di Mariangela Calcagno, di una poesia di Caterina Delfino dedicata alla Zoccali in occasione di un precedente concerto che la pianista ha tenuto in questa stessa sala nel 2012, alla quale ci permettiamo aggiungerne un’altra, nata tra un applauso e un altro della magnifica esibizione dell’artista di Palmi, sabato 24 novembre 2018.

Omaggio a Maria Beatrice Zoccali da parte di Mario Traversi, giornalista, storico e poeta varazzino:

Messaggio di arte e di bellezza

Voli di gabbiani le sue mani
a portare messaggi di arte e di bellezza
in questo mare
che segnò magici incontri
d’amore e di note
di Francesco e di Rosa
ancora sussurrati tra le siepi e i fiori
di un giardino che profuma di un amore
al di là del tempo.
Suona Maria Beatrice Zoccali
e ricompone arabeschi di ricordi
che fluttuano negli spazi dell’amata casa
oggi rinata sulle note di un pianoforte
con tracce ancor d’illuminati pentagrammi.
Grazie, Beatrice.
Mancava forse un Dante
ma il Paradiso era lì,
con il sottofondo
della risacca del vicino mare…

Fonte: Mario Traversi.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.