Ponente Varazzino


3 Marzo 2019

Dalla sudditanza alla cittadinanza – Conferenza a Varazze sul sofferto e lungo cammino

Filed under: - Biblioteca Civica Varazze,- U Campanin Russu,Attualità,EVENTI E MOSTRE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 17:51

PonentevarazzinoNews
Varazze, 3.03.2019.                        Home page

Dalla sudditanza alla cittadinanza – Conferenza a Varazze sul sofferto e lungo cammino

Sabato 2 marzo 2019 alle ore 16:30, presso la Biblioteca Civica “E. Montale” di Varazze, organizzato dall’Associazione U Campanin Russu, è stato presentato il libro, in ristampa anastatica, “Sulle origini e la costituzione della Podesteria di Varazze, di Celle e delle Albisole“, interessantissimo excursus storico e sociale redatto nel 1908 dal cellese Nicolò Russu, appassionato ricercatore delle origini del nostro passato, con particolare riferimento al territorio del levante savonese.

Dopo il saluto dell’Assessore alla Cultura Mariangela Calcagno, che ha ricordato l’importanza della pubblicazione che apre una significativa luce sulla storia del nostro comune passato, Mario Traversi, in assenza del presidente del Campanin Russu Giovanni Ghione, indisposto, ha introdotto l’evento evidenziando la felice collaborazione con il Centro Culturale Cellese, promotore della pubblicazione, anch’esso facente parte della Consulta Ligure protesa a valorizzare la storia, gli usi e i costumi della nostra Liguria.

Ha quindi preso la parola Piero Ratto, Presidente del Centro Culturale Cellese, che ha riassunto il lavoro svolto per riportare alla luce le preziose testimonianze racchiuse nel libro di Nicolò Russo.

La presentazione è stata curata dal prof. Gianluigi Bruzzone, storico chi chiara fama, dal dott. Furio Ciciliot, Presidente della Società di Storia Patria di Savona e dall’avv. prof. Massimo A. Chioccia, Giurista, che si sono alternati in una appassionante cavalcata a ritroso del tempo, ricordando l’Autore e la sua storia, l’evoluzione delle tre Comunità (Varazze, Celle e le Albisole), i relativi toponimi e la nascita del diritto di queste popolazioni con il passaggio dalla sudditanza alla cittadinanza, in un sofferto cammino per diventare “uomini liberi“.

Un pubblico scelto e attento ha seguito con interesse le dotte spiegazioni dei relatori, alle quali sono seguiti alcuni interventi ad hoc su particolari inerenti confini e leggi della Podesteria.

Successo pieno della manifestazione, alla quale hanno partecipato, per U Campanin Russu, anche Adriano Mantero, Gianni Giusto, Roberto Ciarlo, Bertino Conforti, Antonio Danaidi e Tomaso Pastorino.

Televarazze (Direttore Piero Spotorno, cameraman Giuseppe Bruzzone) ha ripreso l’intera manifestazione.

(Mario Traversi)

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.