Ponente Varazzino


15 Maggio 2019

Exploit di successo e simpatia a Varazze per l’ormai classica “Mototerapia Nazionale”

Filed under: Attualità,E: GALLERY,EVENTI E MAN.NI SPORTIVE — Comitato Ponente Varazzino @ 21:30

PonentevazzinoNews
Varazze, 15.05.2019.                                 Home page

Exploit di successo e simpatia a Varazze per l’ormai classica “Mototerapia Nazionale

Exploit di successo e simpatia, mercoledì 15 maggio a Varazze, per l’ormai classica “Mototerapia Nazionale” organizzata dal notissimo Campione Vanni Odera, dall’Asd Vanni Fmx e dall’associazione Väze Free Time, con il patrocinio del Comune di Varazze, grazie al sostegno della Fondazione Allianz Umana Mente.

Un evento che coinvolge, in un abbraccio di fraterna e sensibile umanità, i giovani diversamente abili, che hanno avuto la possibilità di provare il “brivido” urlante della motocicletta, in una giornata senza dubbio indimenticabile, inforcando, con numerosi centauri, splendidi mezzi in vorticosi, piccoli raid cittadini.

La manifestazione, svoltasi sul tratto via S. Caterina e piazza Bovani, con la partecipazione di numerosi enti sportivi, tra cui Daboot, Väze Free Time A.P.S, e la Fondazione Allianz “Umana mente”, ha avuto anche altre meravigliose appendici, quali il tennis, l’ippica, la falconeria e l’intervento di un elicottero e di due moto d’acqua, giunte appositamente dall’Adriatico per testimoniare la vicinanza del cielo e del mare a questa “gara” di solidarietà che, giustamente, non deve conoscere confini geografici e umani.

Circa 3000 i partecipanti a questa kermesse di scoppiettante gioiosità che hanno riportato il sorriso in tanti volti provati dalla sofferenza. Un gesto di vera carità che fa onore a Vanni Oddera, Campione di Sport e di Vita, esempio che ci porta a credere, nonostante altri, tutt’altro che esemplari comportamenti, come questo tribolato mondo ha ancora stupende risorse di amore e di solidali iniziative, quando si incontrano persone “vere” come il nostro Vanni.

(Mario Traversi)

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.