Ponente Varazzino


6 Agosto 2019

Grande successo a Varazze per il concerto di Gabry Ponte

Filed under: Attualità,EVENTI E MOSTRE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 18:41

PonentevazzinoNews
Varazze, 6.08.2019.                                 Home page

Grande successo a Varazze per il concerto di Gabry Ponte

Ieri sera in tantissimi hanno letteralmente invaso Varazze per assistere al Concerto di Gabry Ponte, il famoso dj e producer italiano. Viale Nazione Unite al completo!

Uno spettacolo che ha fatto ballare per più di cinque ore tanti turisti e residenti, tanti giovani e tante famiglie. “Felicità“, “Blue“, “Che ne sanno i 2000” sono solo alcune delle canzoni di Gabry Ponte che hanno fatto letteralmente entusiasmare Varazze.

Una bellissima scenografia con luci scintillanti, grazie al gigantesco ledwall alle spalle di Gabry Ponte, coriandoli e fuochi d’artificio ha fatto da contorno alla serata, facendo divertire il pubblico !

<<Essere Varazze – afferma il Sindaco Alessandro Bozzanosignifica anche questo, vedere tanti ragazzi, famiglie e bambini divertirsi e gioire insieme. Ringrazio per la meravigliosa serata gli sponsor dell’evento Duchessalia e Habitat Mare>>.

<<Un grande evento – aggiunge l’assessore al turismo e alla comunicazione Bettina Bolla che ha impegnato tutti noi. Un ringraziamento alle forze dell’ordine, ai Carabinieri e alla Polizia locale, alla Protezione Civile di Varazze e Celle, alla Croce Rossa di Varazze e naturalmente all’ufficio turismo>>.

<<Per l’occasione ricordiamo che è stata istituita la navetta gratuita per il parcheggio del Salice con il servizio taxi. Il parcheggio all’uscita del casello autostradale di Varazze ha funzionato a pieno regime, registrando il tutto esaurito, dimostrando che l’intuizione dello scorso anno di Filippo Piacentini, attuale assessore al commercio, è stata vincente.>>

. Tutte le foto della serata sono pubblicate sulla pagina Facebook Città di Varazze … >>

Fonte: Leo Bozzo – Resp. Comunicazione Comune Varazze

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.