Accordo tra Gruppo Baglietto e organizzazioni sindacali in Regione

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e dintorni

Varazze, 26.02.2010.                                            Home page

PonentevarazzinoNews

Accordo tra Gruppo Baglietto e organizzazioni sindacali in Regione

baglietto_varo_apache-44_190609Il Gruppo Baglietto – il più importante polo della nautica italiana da diporto – comunica di aver raggiunto e siglato oggi l’accordo con le organizzazioni sindacali nel quadro del nuovo piano industriale quadriennale (2009-2013) presentato lo scorso mese di dicembre al Ministero dello Sviluppo Economico alla presenza di tutte le sigle sindacali e RSU dei Cantieri Baglietto di Varazze e La Spezia e volto ad assicurare solide prospettive di crescita per il marchio.

L’accordo consente di dare impulso ai nuovi assetti organizzativi, produttivi e logistici previsti dal piano, che garantiscono un significativo recupero di efficienza e mirano a rafforzare l’azienda nel medio periodo mantenendo la competitività e la leadership del Gruppo anche alla luce delle mutate condizioni competitive ed industriali a livello mondiale.

Nel dettaglio l’accordo siglato oggi presso il Palazzo della Regione Liguria prevede il ricorso alla cassa integrazione straordinaria a rotazione per mansioni equivalenti compatibilmente con le esigenze tecnico organizzative aziendali fino a un massimo di 30 lavoratori per il polo di Varazze e 30 per il polo di La Spezia.

Il ricorso a tale intervento, che avrà una durata di 24 mesi con decorrenza a partire dal prossimo 1° di aprile, è stato reso necessario dalla crisi che ha investito l’intero settore della nautica (nel 2009 accreditati osservatori economici indicano una contrazione dell’orderbook mondiale di yacht del 30%) e che ha avuto conseguenze anche sul Gruppo Baglietto in termini di calo delle commesse e riduzione del fatturato.

Il confronto sul piano industriale tra le Parti Sociali è stato caratterizzato da un forte senso di responsabilità che ha consentito di raggiungere l’accordo per l’attivazione di tutti gli ammortizzatori sociali previsti in questi casi con l’obiettivo di contenere l’impatto sul personale e sull’indotto.

La riorganizzazione aziendale rientra nel nuovo piano industriale quadriennale realizzato con la consulenza di Bain & Co e che prevede un’importante piano di investimenti (circa 24 milioni di euro) per lo sviluppo di nuovi modelli e il potenziamento della rete commerciale e delle attività di marketing.

Questo articolo è stato pubblicato il 26 Feb 2010 alle 19:57 ed è archiviato nelle categorie Attualità, Cantieri Baglietto, NEWS DA VARAZZE. Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi andare in fondo e lasciare un commento. Attualmente il pinging non è permesso.

Scrivi una risposta

Devi essere loggato per inserire un commento.