Ponente Varazzino


7 Luglio 2016

Varazze. Ancora una regata di modellismo velico radiocomandato a Marina di Varazze

Filed under: - LNI Sezione di Varazze,Attualità,E: GALLERY,EVENTI E MAN.NI SPORTIVE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 17:53

PonentevarazzinoNews                               Home page
Varazze, agg. l’11.07.2016.

Varazze.6.07.14_regata-modellismo-Footy-radiocomandato.1Ancora una regata di modellismo velico radiocomandato a Marina di Varazze

Domenica 10 luglio 2016, a partire dalle ore 10.00, i modellini a vela radiocomandati della classe “Footy” sono nuovamente approdati a Marina di Varazze, per sfidarsi all’ultimo “vento“, quello ricercato e sapientemente gestito dalle esperte mani dei “velisti con la cloche“.

La regata, organizzata dal “Gruppo Footy Ligure“, in collaborazione con la Lega Navale Italiana Sezione di Varazze e la Direzione di Marina di Varazze, è stata voluta e concordata dai due sodalizi sportivi dopo il successo delle precedenti performance che, a partire dal 2011 si sono regolarmente svolte qui a Varazze, dove i piccoli e sofisticati modellini sfrecciano a loro agio nello specchio acqueo della darsena degli ex Cantieri Baglietto.

Gli spettatori, sempre presenti ed interessati, hanno così nuovamente potuto assistere a una bella e combattuta sfida che, nonostante le piccole dimensioni delle barche, richiede il rispetto di tutte le regole e norme di sicurezza previste da una normale regata velica. Allo scopo, la Sezione varazzina della LNI, oltre all’accoglienza, alla logistica ed ospitalità presso la propria sede, ha messo a disposizione del Comitato di Gara imbarcazioni e quant’altro necessario, a tutela e rispetto di tutte le norme previste dal regolamento e bando di regata.

Questa la classifica finale: 1 Gigi Audizio, p. 23; 2 Enrico Audizio, 30; 3 Carlo Rossi, 30; 4 Claudio Vigada, 33; 5 Andrea Russo, 57; 6 Franco Aromando, 65; 7 Luca Magnaghi, 69; 8 Isa Svizzera, 95.

. Gallery >>

Per approfondire:
Footy Italia RC >>
Sail Footy UK >>

Post correlati >>

 

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.