Ponente Varazzino


4 Ottobre 2016

Varazze. “Gara Nazionale di Orienteering” sul Monte Beigua

Filed under: - Parco del Beigua,Attualità,EVENTI E MAN.NI SPORTIVE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 17:27

PonentevazzinoNews
Varazze, agg. il 22.10.2016.                     Home page

Gara Nazionale di Orienteering” sul Monte Beigua

varazze-23-10-2016-gara-di-orienteering-sul-monte-beiguaIl 23 ottobre prossimo si svolgerà sul monte Beigua la 6a prova della Coppa Italia di Orienteering.

Trattandosi di una gara di livello nazionale sono previsti circa 500 atleti partecipanti, provenienti in particolare dal nord Italia e sud Europa.

Evento organizzato con la collaborazione del Lions Club Varazze-Celle Ligure.

Ma … cosa é l’Orienteering?

Come scandito da un facile motto che gira nell’ambiente “L’Orienteering è bello: fa muovere gambe e cervello”. E’ uno sport all’aria aperta, nato nel nord Europa e diffusosi in tutto il mondo, di corsa e/o marcia veloce nel quale l’atleta deve compiere un percorso orientandosi solo attraverso l’uso di una mappa e della bussola. Normalmente il campo di gioco è costituito da boschi e praterie, ma esistono speciali prove che si svolgono anche in ambito urbano, anche di grandi città. Si corre nei boschi più belli d’Italia con mappe colorate in cui le colline, i sentieri, i sassi e perfino le piccole radure sono riportate con grande precisione.

È una prova contro il tempo, in cui si deve raggiungere il traguardo transitando da tutti i punti di controllo segnati sulla carta e indicati sul terreno da bandierine bianche e arancioni chiamate “lanterne”.

Vince chi oltre a correre veloce, sceglie il percorso migliore passando da tutte le “lanterne” indicate sulla mappa. Chi partecipa ad una prova di Orientamento, utilizza una carta topografica realizzata appositamente per questo Sport, con segni convenzionali unificati in tutto il mondo.

Si gareggia individualmente od in squadra, transitando dai diversi punti di controllo posti sul territorio. Raggiunto il punto di controllo si dovrà registrare il passaggio sul proprio testimone di gara.

Vince chi impiega il tempo minore; in questo sport non vince sempre il più veloce, ma colui che é in grado di orientarsi più rapidamente e di fare le scelte di percorso migliori.

Nell’Orienteering ognuno insegue il proprio obiettivo: l’atleta corre per raggiungere un risultato agonistico, la famiglia e il principiante per divertirsi in compagnia e trascorrere una sana giornata all’aria aperta.

Nell’Orienteering ognuno insegue il proprio obiettivo: l’atleta corre per raggiungere un risultato agonistico, la famiglia e il principiante per divertirsi in compagnia e trascorrere una sana giornata all’aria aperta.

Come si svolge.
Si parte ad intervalli di alcuni minuti uno dall’altro. Al via il concorrente riceve la carta topografica  del terreno di gara su cui sono disegnati dei cerchietti che rappresentano i punti di controllo. La partenza é segnata sulla carta da un triangolo. Il concorrente deve raggiungere i punti di controllo nella stessa sequenza in cui sono numerati sulla carta. Ad ogni controllo si trova una lanterna (segnale bianco-arancio), dove l’atleta troverà una stazione elettronica in cui inserire il punzone  per la registrazione del passaggio. Al traguardo il partecipante punzonerà la stazione di finish da cui viene rilevata la correttezza del percorso effettuato ed il tempo impiegato. Se le punzonature sono complete, e nella giusta sequenza vince colui che ha impiegato il minor tempo.

La gara di Coppa Italia del 23 ottobre 2016.
La gara è organizzata dall’ASD “Arco di Carta” di Genova, aderente alla Federazione Italiana Sport di Orienteering (F.I.S.O.) in collaborazione con il Lions Club Varazze – Celle Ligure e sotto il patrocinio del Comune di Varazze – assessorato allo sport. Il ritrovo è previsto alle ore 9,00 presso Rifugio Monte Beigua Vetta con parcheggio nelle vicinanze.

Pur essendo gara nazionale sono ammessi anche gli esordienti, che avranno percorsi a loro dedicati. Il costo di iscrizione alla gara categoria esordienti (tesserati con certificato medico) è di €5,00.

Trattandosi di gara nazionale sono previsti circa 500 atleti partecipanti provenienti in particolare dal nord Italia e sud Europa. La 1^ partenza è prevista per le ore 10  mentre la premiazione presumibilmente avverrà alle ore 14,00 – 15,00.

Viene anche predisposto un percorso libero non competitivo ludico-motorio per tutti coloro che vorranno cimentarsi nell’orienteering per la prima volta (con denominazione internazionale Easy-Ori). Questo percorso non prevede rilevazione di tempi né classifica. Per questo percorso è chiesta la sottoscrizione della tessera FISO Green, gratuita per i minori di 18 anni, al costo di € 3 per i maggiorenni, che fornisce l’assicurazione infortuni e che permette l’iscrizione a tutte le gare dell’anno nella categoria Esordienti (con certificato medico). Costo di iscrizione € 2,00/persona o gruppo. Come detto la prima partenza agonisti è prevista per le ore 10, mentre la prima partenza esordienti e Easy-Ori intorno alle ore 11; presentarsi per tempo in segreteria (al rifugio) per l’iscrizione.

Per chi lo desidera, pranzo a prezzo convenzionato presso il ristorante del rifugio monte Beigua. Sono previsti premi per tutte le categorie partecipanti offerti da sponsor tecnici e non.

La gara del 23 ottobre sarà preceduta sabato 22 da una prova di “Street Orienteering” che si svolgerà nel centro urbano di Savona.

Quanto raccolto dal Lions Club Varazze – Celle Ligure durante la manifestazione sarà interamente devoluto in attività benefiche nel territorio.

Info: Arco di Carta Genovahttp://www.fiso.it/

Comunicato stampa del Comune di Varazze
Coppa Italia Orienteering
«Domenica 23 ottobre si terrà, in vetta al monte Beigua e nei boschi circostanti, la sesta tappa della coppa Italia di Orienteering. L’evento organizzato dall’ASD “Arco di Carta” di Genova, aderente alla Federazione Italiana Sport di Orienteering (F.I.S.O.) in collaborazione con il Lions Club Varazze – Celle Ligure e sotto il patrocinio del Comune di Varazze.
“E’ un evento sportivo molto particolare essendo l’orienteering uno sport di nicchia, commenta il Sindaco del Comune di Varazze Alessandro Bozzano, ma che siamo molto contenti di ospitare sul nostro territorio e che abbiamo patrocinato con molto entusiasmo e un po’ di curiosità. E’ molto importante sfruttare ogni occasione per promuovere il nostro territorio continuando così l’impegno che come amministrazione stiamo portando avanti nell’incentivare il turismo nel nostro entroterra che si presta benissimo per poter svolgere molti sport all’aria aperta. Infatti, per la gara che si svolgerà domenica,  sono attesi circa 500 atleti da tutto il nord Italia e una parte del sud Europa dando alla stessa un’importanza di carattere sia nazionale che internazionale.
Il Comune di Varazze ringrazia l’Asd “Arco di Carta” e il Lions Club Varazze-Celle per aver organizzato questo evento e per aver così permesso alla nostra Città di scoprire questa disciplina un po’ insolita per il nostro territorio.
E’ inoltre questa occasione per raccogliere fondi con ricaduta sul territorio in quanto il ricavato delle iscrizioni verrà utilizzato dal Lions Club Varazze-Celle proprio per scopi di tipo benefico”.
Il ritrovo è previsto alle ore 9,00 presso Rifugio Monte Beigua Vetta con parcheggio nelle vicinanze. Trattandosi di gara nazionale sono previsti circa 500 atleti partecipanti provenienti in particolare dal nord Italia e sud Europa. La 1^ partenza è prevista per le ore 10  mentre la premiazione presumibilmente avverrà alle ore 14,00 – 15,00.
Pur essendo gara nazionale sono ammessi anche gli esordienti, che avranno percorsi a loro dedicati. Il costo di iscrizione alla gara categoria esordienti (tesserati con certificato medico) è di €5,00.
Viene anche predisposto un percorso libero non competitivo ludico-motorio per tutti coloro che vorranno cimentarsi nell’orienteering per la prima volta (con denominazione internazionale Easy-Ori). Questo percorso non prevede rilevazione di tempi né classifica. Per questo percorso è chiesta la sottoscrizione della tessera FISO Green, gratuita per i minori di 18 anni, al costo di € 3 per i maggiorenni, che fornisce l’assicurazione infortuni e che permette l’iscrizione a tutte le gare dell’anno nella categoria Esordienti (con certificato medico). Costo di iscrizione € 2,00/persona o gruppo
Come detto la prima partenza agonisti è prevista per le ore 10, mentre la prima partenza esordienti e Easy-Ori intorno alle ore 11; presentarsi per tempo in segreteria (al rifugio) per l’iscrizione. Sono previsti premi per tutte le categorie partecipanti offerti da sponsor tecnici e non.
La gara del 23 ottobre sarà preceduta sabato 22 da una prova di “Street Orienteering” che si svolgerà nel centro urbano di Savona.»

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.