Ponente Varazzino


18 Aprile 2010

Varazze: Un sabato di eventi a elevato valore storico-culturale ed etico-sportivo

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e dintorni

Varazze, 18 aprile 2010.                                            Home page

PonentevarazzinoNews

Varazze_Un sabato di eventi a elevato valore storico-culturale ed etico-sportivoUn sabato di eventi a elevato valore storico-culturale ed etico-sportivo

Sabato di eccezionale valore socio-culturale il 17 aprile a Varazze, con più eventi, ognuno portatore di profondi significati con elevato specifico valore etico, sportivo, storico, morale, scientifico e con una buona finalità benefica; di questi ne ricordiamo alcuni:

  • L’etica nello sport all’Unitre.

Nell’aula Magna dell’Unitre si è concluso il corso su “L’evoluzione dei valori dell’Etica nello Sport” con l’incontro: Il passato, il presente e il futuro nel mondo della Vela; ospite d’onore il Varazze Club Nautico, con la presenza delle campionesse Elisa Cecconi e Miriam Cutolo, degli allenatori e giovani promesse, guidati dal presidente Gianni Carosso, per evidenziare l’evoluzione dei comportamenti etici dei protagonisti della Vela. Con l’occasione è stato presentato dall’autore, Paolo Valpolini, il libro “Varazze Club Nautico 1919-2009” e proposti stralci dell’intervento del 6 Febbraio di Renzo Bardelli, Docente di Etica dello Sport all’Università di Firenze, che ha tenuto a battesimo e valorizzato il corso, con la suo qualificato intervento.

  • Conferenza su “Una fortificazione medievale a Varazze”

Un folto e attento pubblico ha seguito la conferenza su “Una fortificazione medievale a Varazze”, primo appuntamento inserito nel calendario eventi organizzati dal Comune, in occasione della XII Settimana della Cultura, tenutasi sabato alle ore 17 presso la Biblioteca Civica, ha giustamente soddisfatto gli organizzatori: il Consigliere con delega alla Cultura Mariangela Calcagno, la Dirigente della Biblioteca Alba Damele e suoi collaboratori, tutti ringraziati dal sindaco Prof. Giovanni Delfino, intervenuto insieme all’Assessore Cav. Gerolamo Carletto, nonostante i numerosi impegni del periodo.

La Dott.ssa Francesca Bulgarelli, funzionario della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria, coadiuvata dai tecnici responsabili dell’indagine e scavi, eseguiti nel sito interessato da un intervento di urbanizzazione edilizia di interesse pubblico-privato, Dott. Fabrizio Geltrudini e Mario Testa, hanno spiegato ai presenti le indagini archeologiche condotte dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici, tra l’Oratorio dell’Assunta e la Chiesa di S. Ambrogio il vecchio di Varazze. Le indagini hanno confermato la presenza di una fortificazione medievale, sede di una guarnigione genovese, come dimostrano muri, classiche feritoie, ciottolati, focolai, resti di fauna e monete.

La Dott.ssa Bulgarelli auspica e suggerisce venga predisposto un locale attrezzato per esporre e conservare il materiale cartaceo, fotografico e tutti i reperti, una volta restaurati e recuperati dai competenti laboratori della Soprintendenza.

  • La Nazionale Trapiantati di Volley al Palasport

I delegati provinciali dell’ANED (Associazione Nazionale Emodializzati e Trapiantati), nell’ambito delle manifestazioni nazionali per la sensibilizzazione alla donazione di organi e tessuti, con il patrocinio del Comune, ha organizzato un evento sportivo con la squadra nazionale trapiantati di Volley e la società sportiva dilettantistica B.C. Varazze Swindlers, che si è svolto sabato 17 aprile presso il Palazzetto dello Sport.

In occasione della partita sono stati allestiti stand, per fornire informazioni e documentazione sull’attività dell’Aned e sui trapianti e donazione di organi; mentre gli stessi giocatori si sono adoperati a raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto di Haiti, offrendo le magliette celebrative della partita, in cambio di un’offerta. Raccolta fondi ulteriormente incrementata dal ricavato della vendita delle focaccette preparate dalla sempre presente e disponibile Protezione Civile, dalla collaborazione della locale Sezione AVIS, presente con propri stand e personale e dalla disponibilità del Comitato CRI di Varazze, che ha messo a disposizione due unità mobili.

L’importanza dell’elevato significato morale, educativo e benefico dell’evento varazzino, è stato evidenziato dal sindaco Prof. Giovanni Delfino, intervenuto insieme all’Assessore Cav. Gerolamo Carletto, per portare il saluto della comunità a giocatori e organizzatori della manifestazione.

Evento conclusosi domenica mattina nella sala conferenze del Palasport, con l’incontro sul tema “Trapianto e Sport”, tenuta dalla Prof.ssa Silvia Carozzi, direttrice della Unità Operativa di Nefrologia dialisi e trapianto, dell’ospedale San Paolo di Savona, presenti: Alessandro Brusa, Presidente della S.D.B.C. Varazze Swindlers; Carolina Panico, rappresentante provinciale dell’Aned; Mantero Luciano Presidente AIDO Savona e il Cav. Lelio Speranza, presidente provinciale savonese del CONI; assente giustificato, per motivi legati alla sua responsabilità professionale, il Prof. Umberto Valente, Direttore del Centro Trapianti d’organo dell’Ospedale San Martino di Genova.

Nel corso della conferenza la Prof.ssa Carozzi ha sottolineato quanto sia importante, per un “trapiantato”, condurre una vita sociale attiva, compreso salutari attività sportive.

Precedenti post sull’argomento:

Sabato 17 aprile la Nazionale Trapiantati di Volley al Palasport di Varazze

Varazze: Settimana della Cultura: gli eventi varazzini

Varazze: Ultimo incontro all’Unitre su l’evoluzione dei valori dell’Etica nello Sport

Per approfondire:

Società Dilettantistica B.C. Varazze Swindlers.

AVIS VARAZZE

1 commento »

  1. da /Savona e Ponente/ Sabato culturale a Varazze
    [Continua … ]

    Comment di Comitato Ponente Varazzino — 19 Aprile 2010 @ 13:38

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.