Ponente Varazzino


6 aprile 2017

Mons. Calogero Marino ha visitato le sedi di alcune associazioni varazzine

PonentevazzinoNews
Varazze, 6.04.2017.                            Home page

Mons. Calogero Marino ha visitato le sedi di alcune associazioni varazzine

Il Vescovo di Savona, Mons. Calogero Marino, invitato dalla redazione del periodico mensile “Il Giornalino“, supplemento del giornale della Diocesi “Il Letimbro“, martedì 4 aprile 2017 si è recato a Varazze, per visitare le sedi di alcune scuole, associazioni e la Casa Museo della Fondazione Bozzano-Giorgis, dove è ancora allestita la mostra di Renata Minuto l’artista savonese che vanta opere di fama internazionale, quale la “Mater Misericordiae“, esposta nei giardini Vaticani, che fu legata da profonda amicizia con Vanna e Guglielmo Bozzano, con i quali ebbe modo di condividere valori e sensibilità artistica.

L’alto prelato, da poco insediatosi nella Diocesi savonese, è stato accolto ed accompagnato nell’impegnativo tour di visite, dal Parroco don Claudio Doglio, dal Sindaco Avv. Alessandro Bozzano, dall’Assessore alla Cultura Mariangela Calcagno, dal Comandante dell’Ufficio Locale Marittimo Domenico Errante, dai rappresentanti di più associazioni e da alcuni Priori delle locali Confraternite, quelle avvisate per tempo dagli organizzatori o con il “passa parola“.

Le sedi visitate, oltre alla Casa Museo, sono state quelle di: Isforcoop, Scuola di Formazione Turistica Alberghiera (ex Miretti); Unitre, U Campanin Russu, Atletica Varazze, Gruppo Animazione Varazze, Varagine.it e Il Giornalino.

Un pomeriggio impegnativo quello preparato dagli organizzatori per Mons. “Gero“, i quali, si sono presto resi conto che, con il “passa parola“, la notizia si è sparsa a macchia d’olio e a poco è servito il discorso che non era possibile, in un paio d’ore, poterlo coinvolgere in più visite di quelle programmate,  e neanche sottoporlo ad una infinita serie di presentazioni.

Il nostro Vescovo, dopo decine e decine di presentazioni, strette di mano, visite alle sedi con relativa benedizione, interviste rilasciate agli inviati dei media e a Piero Spotorno di TeleVarazze (Cameraman Giuseppe Bruzzone), era visibilmente stanco, ma sempre sorridente e contento, anche se in cuor suo sapeva che, finito il tour pomeridiano, l’aspettava un’altra lunga serata: la partecipazione alla cena organizzata dalla Scuola di Formazione Isforcoop.

D’altronde, la visita del nostro Vescovo era stata programmata e poi si era sviluppata, proprio intorno all’iniziale invito ad una delle cene preparata dagli allievi della scuola, inserite nel calendario del progetto “Ristorante Didattico – La ‘classe’ in cucina”. «Un’iniziativa – ha dichiarato la D.ssa Isabella Bianchi, Preside della scuola – finalizzata a promuovere ed accrescere le competenze degli studenti, dando loro l’opportunità di confrontarsi con la realtà operativa, sperimentando l’attività del vero ristorante, con il coinvolgimento di noti chef, barman e sommelier del territorio.»

Ed ecco la risposta data da Mons. Marino a Luciano Parodi, inviato di Savonanews, che gli ha domandato quale associazione l’aveva più colpito dopo la visita alle loro sedi, tutte  ubicate nel palazzo di proprietà comunale di via Don Bosco: “Mi hanno colpito tutte le associazioni, un tratto che le attraversava tutte riguarda ad esempio la compresenza di età diverse, giovani e anziani insieme, per non parlare della passione nel custodire la propria sede, il carisma, la tradizione“.

Un bel complimento per le Associazioni visitate, che noi, ben consapevoli della locale realtà, ci sentiamo di estendere a tutte le altre che con tanta passione, impegno, senso di appartenenza, abnegazione e altruismo, e sono tante, operano sul vasto territorio varazzino. Siate tutti orgogliosi e fieri; prima o poi Mons. Calogero Marino visiterà anche la vostra sede, siatene certi!

La serata conviviale, come prima accennavamo, è stata lunga, coinvolgente e pure stancante, ma mai noiosa. Una sala gremita di commensali, con eccellenti ospiti a capo tavola. Infatti, al fianco di Mons. Marino erano seduti il nostro parroco don Claudio Doglio, il Sindaco Alessandro Bozzano con gli Assessori Laura Manna, Mariangela Calcagno, Luigi Pierfederici e ospite d’onore Ilaria Caprioglio, la sempre più bella e brava varazzina, attuale Sindaco di Savona, che non ha voluto perdere l’occasione di visitare, insieme al Vescovo, la mostra di Renata Minuto, che da tempo aveva in programma di fare. E poi, cogliendo l’invito della Preside della Scuola Isforcoop, la D.ssa Isabella Bianchi, fatto per tramite della D.ssa Cinzia Molinari, Presidente della Fondazione Bozzano-Giorgis, ha partecipato anche lei alla cena del “Ristorante Didattico – La ‘classe’ in cucina“.

Per la speciale occasione, ma anche per diversificare e promuovere tutte le specialità culinarie del territorio, i docenti della scuola hanno scelto di presentare un menù a base di carne e verdure, piatti tipici della tradizione del nostro entroterra. Il tutto squisitamente preparato su indicazione dello chef Massimiliano Zanella, del Ristorante “Il Mulino” di Varazze, con aperitivo suggerito dal fratello Marco, esperto barman del COGO drink food & burger di Cogoleto. I vini abbinati, come avviene fin dall’inizio, sono stati scelti e serviti con la consueta e fattiva collaborazione dei sommelier della FISAR – Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori, delegazione di Varazze.

A fine serata (in verità, tarda serata, eravamo in tanti e il tempo è volato via, come si suol dire), gli ospiti d’onore seduti a capo tavola (il Vescovo e i due Sindaci), si sono alzati a turno e hanno fatto i complimenti ai ragazzi tutti, di sala e di cucina, ai docenti, allo chef Massimiliano, al barman Marco, alla delegazione di chef polacchi (in Italia per uno stage, i quali, volentieri, si sono prestati di lavorare in cucina con i cuochi e gli allievi della scuola), ai sommelier presenti in sala e alla Preside Isabella Bianchi che, insieme al suo affiatato staff, ha promosso e reso fattibile anche qui, nel centro di formazione varazzino, questa interessante e vincente iniziativa.

Un pomeriggio e una serata veramente bella e coinvolgente che ricorderemo a lungo, anche grazie alle riprese televisive di TeleVarazze, alle interviste di Luciano Parodi, inviato di Savonanews, pubblicate su YouTube (*), e nell’allegata galleria fotografica.

Ad  accogliere Mons. Calogero Marino, oltre ai responsabili del CFTA Isforcoop, al Sindaco di Varazze Alessandro Bozzano e all’Assessore Mariangela Calcagno, come abbiamo in precedenza evidenziato, erano presenti anche i responsabili e rappresentanti di numerose associazioni, come risulta evidente dalle foto inserite nella galleria fotografica, dalle videointerviste di TeleVarazze e dai video postati su YouTube. Evitiamo di citarli tutti, perché veramente tanti e non vorremmo rischiare di dimenticarne qualcuno. A tutti grazie di essere intervenuti e ci scusiamo se non vi abbiamo dedicato la consueta attenzione.

. Mons. Calogero Marino ha visitato le sedi di alcune associazioni varazzine: Post in versione pdf scaricabile … >>

. Gallery >>
. 1° breve filmato creato da Google con alcune foto della “Gallery sulla visita di Mons. Marino – 4.04.2017 ” …. >>

. 2° breve filmato creato da Google con alcune foto della “Gallery sulla visita di Mons. Marino – 4.04.2017 ” …. >>

(*) – Videointerviste postate su YouTube da: Redazione “Il Nazionale”
. Il vescovo Calogero Marino in visita a Varazze … >>
. Il Presidente Giovanni Ghione dell’associazione “U Campanin Russu” … >>
. Danaidi, redazione “Il Giornalino” di Varazze … >>
. Laura De Bellis, presidente Unitre Varazze … >>
. Isabella Bianchi, preside dell’istituto alberghiero “Isforcoop” (ex Miretti) di Varazze … >>

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.