Ponente Varazzino


22 Gennaio 2019

Varazze – Grande festa a sorpresa per i 90 anni di Fausto Naso

PonentevazzinoNews
Varazze, 21.01.2019.                                 Home page

Grande festa a sorpresa per i 90 anni di Fausto Naso

Sera di sabato 19 gennaio 2019, nel giorno del suo novantesimo compleanno, gli amici del Gruppo Artisti Varazzesi e di Varaggio Art, insieme ai famigliari e ai titolari e collaboratori dell’Hotel La Madunina di Varazze, si sono stretti intorno a Fausto Naso, artista, scrittore, poeta, fotografo e critico d’arte che da alcuni anni vive nella cittadina dell’estremo levante savonese, portando il suo contributo alle varie iniziative socio-culturali che si svolgono nella nota “Città delle Donne“, rinomato luogo turistico che bene si adatta ed accoglie non solo “l’altra metà del cielo”, per citare l’espressione coniata da Mao Tse-Tung per definire la donna, ma anche i maschietti come il festeggiato.

. Gallery … >>

Una bella e riuscita festa a sorpresa, organizzata da figlia e nipote che, con la collaborazione dei titolari, chef e personale tutto dell’Hotel La Madunina, insieme ai tanti intervenuti e ospiti presenti in sala, sono riusciti a fare veramente commuovere Fausto, il quale, tra una lacrima e un sorriso, non si è fatto mancare nulla: abbracci, baci, stuzzichini vari e per finire una grande fetta di torta; il tutto opportunamente annaffiato da buon vino, spumante con ripetuti e scroscianti applausi.

Buon Compleanno Fausto e … “cento di questi giorni” e … da domani a dieta!

Biografia

Fausto Naso (in arte Osan) è nato a Milano il 19 gennaio 1929. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Brera ed è vissuto ed ha lavorato a Milano fino al 2015, quando si è trasferito a Varazze, dove collabora con le locali associazioni socio-culturali: Gruppo Artisti Varazzesi e Varaggio Art.

La sua attività artistica, prima interrotta per le vicissitudini della vita, riparte nel 1969/1970, quando incontra alcuni amici ed insieme formano il Gruppo Sirio – Associazione Artistica Culturale.

Nel Settembre del 1971 viene eletto all’unanimità presidente del Gruppo Sirio e la sua carica dura 16 anni. Nel 1972 partecipa alla festa del Naviglio, nella quale viene premiato per benemerenza al Turismo, Sport e Tempo Libero, con il Ducato d’Argento del Comune di Milano.

La passione pittorica di Naso, affiancata da quella di fotografo, è sempre stata rivolta all’estemporanea. Ha partecipato a numerose mostre collettive e i suoi lavori sono stati segnalati per la loro semplicità, in maniera particolare, quelli in bianco e nero.

Nel 1975 gli viene assegnata la riconoscenza dell’Ambrogino d’Argento del Comune di Milano con la motivazione: “Benemerito Artistico e fotografico” sul tema “I Quartieri di Milano”. Nel 1976, alla manifestazione la poesia dialettale “Il Milanese”, fa parte del comitato d’onore. In seguito, nella sua prima mostra personale presso “Hotel Lucia” a Tesero (TN), ottiene significativi consensi pittorici.

Negli anni ‘80 collabora con la compagnia l’Istrione per le scenografie delle commedie in dialetto milanese, con il contributo della regia di Mario Perego: una fra le tante fu “La Rosetta di Piazza Vetra”, al Teatro Olmetto di Milano.

Hanno scritto di lui: Arte e Cultura, Milano 19, Il Mirino, Corriere della Sera, Ciao Milano, esaltando il sentimento, il ritmo, la dinamicità, la ricchezza della plasticità delle sue forme primitive, dove la voluta deformazione dei soggetti si allontana dalla materialità e sfiora l’irreale. Con il suo astrattismo informale, regala una visione fantastica, dove la civiltà si rispecchia e dove le figure hanno il senso del “metafisico”. Un insieme di messaggi dove i contenuti sono i fatti della vita.

Nel gennaio 2014 ha finalmente coronato il sogno di esporre le sue opere in una mostra personale nella città di Milano.

Libri pubblicati:
– Nel 2007 “Le linee del futuro”, una raccolta di versi di evidente spontaneità e limpidezza che, con la loro genuinità, lasciano trasparire la forza delle parole tradotte in immagini di profonda realtà.
– Nel 2009 pubblica “Passeggiata nel tempo a Milano”, breve scritto che esalta la storia ed i luoghi milanesi, i suoi costumi e il piacere di vivere la città.
– Nell’agosto 2016 presso l’Hotel La Madunina di Varazze ha presentato il suo libro di poesie in milanese, leggendone alcune che rispecchiano la vita di tutti giorni.

. News in versione pdf … >>

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.