Ponente Varazzino


31 Agosto 2009

Varazze – Mai calato il silenzio e l’attenzione sul recupero urbano del retroporto

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e dintorni
comitato@ponentevarazzino.com –  Home page

Varazze, 31.08.2009.

PonentevarazzinoNews

Mai calato il silenzio e l’attenzione
sul recupero urbano del retroporto

discesa-piazzale-stazione-fs-varazze-in-direzione-savonaIl recupero urbano del retroporto deve procedere con sollecitudine per più motivi, brevemente riassumibili nell’assoluta necessità di eliminare il degrado del ponente cittadino ormai da tempo, troppo tempo, innegabile testimonianza di immobilismo e miopia politica-economica ed imprenditoriale, di una città a prevalente vocazione turistica.

Contemporaneamente è anche necessario eliminare ove possibile, contenendo altrove, pregressi disagi agli abitanti, costituite da insormontabili barriere architettoniche e da una difficoltosa viabilità pedonale e veicolare, conseguenza di un poco accorto spostamento della stazione FS, che divide in due il quartiere; rilanciare le attività turistiche, commerciali, artigianali e imprenditoriali della zona, con interventi appositamente studiati e attuati; Infine, ma non ultimo per importanza, trovare un accordo soddisfacente per tutte le parti in causa, con i vecchi e nuovi proprietari, delle aree industriali dismesse e quelle confinanti, interessate dalla riqualificazione.

Questo è il pensiero del direttivo e della segreteria di questo sodalizio, costantemente e immutabilmente enunciato in ogni incontro e dibattito, con Funzionari e Tecnici della P.A., Associazioni, privati cittadini, partiti e politici, che nel tempo hanno ritenuto utile rapportarsi in un sereno e democratico confronto, rispettoso di ruoli e funzioni.

Ciò premesso, diciamo subito, a quanti provocatoriamente ci accusano di aver fatto calare il silenzio su questa “fino a ieri importante pratica”: siete clamorosamente in errore; altro che silenzio, seguiamo giorno dopo giorno il percorso burocratico di questo progetto, con l’abituale cautela e la necessaria determinazione. Evitiamo di parlarne ogni giorno, in quanto riteniamo giusto lasciare che i nuovi Amministratori recentemente eletti, responsabili ora del futuro di questo importante recupero urbano, abbiano il tempo di verificare la reale fattibilità delle loro proposte elettorali.

Segnaliamo volentieri il video Pubblicato su YouTube, con le affermazioni dell’allora Capogruppo di opposizione prof. Giovanni Delfino, oggi Sindaco di Varazze (lista di Centrodestra: PdL, UDC, Lega Nord e altre liste minori); il contenuto è a noi noto, ma lo riascoltiamo nuovamente con attenzione e ne approfittiamo per proporlo anche a quanti seguono il nostro impegno sociale a favore del quartiere e della città. Grazie per averci ricordato l’esistenza di questa apprezzata testimonianza on line!

Non accettiamo provocazioni, come dovrebbe ormai essere a tutti noto, mentre siamo sempre disponibili a rispettosi confronti con chiunque: Forze Politiche, singoli politici, Associazioni, Gruppi e privati cittadini, convinti come veramente siamo che solo con il dialogo si possono risolvere e redimere questioni e problemi semplici o complessi che siano. Certo che, con chi vuole “volare alto, sempre più in alto” e “pensare in grande, sempre più in grande”, con noi semplici cittadini, seppur attivi, partecipi ed interessati, l’incomprensione è conseguenza naturale e inevitabile.

Sul recupero urbano del retroporto nutriamo buone speranze; sarebbe strano e non facilmente spiegabile un ripensamento delle parti in causa. Noi ci aspettiamo venga risolto il nodo della mobilità veicolare e pedonale, con la riqualificazione di piazza XXIV Maggio e poche altre piccole varianti ed accorgimenti; cose necessarie e talmente evidenti che riteniamo saranno favorevolmente accolte, archiviando per sempre incomprensibili e dannosi arroccamenti.

Continuate a scriverci, inviarci segnalazioni, suggerimenti e critiche; leggiamo ed ascoltiamo sempre con la massima attenzione, per poter svolgere al meglio il nostro impegno sociale a favore del quartiere e della città.

Video di Giovanni Delfino, sindaco di Varazze: Ho un sogno: liberare il comune di Varazze da 15 anni di prevaricazioni!

 

Precedente post pubblicato sull’argomento:

Varazze deve dotarsi di un ‘Piano Urbano della Mobilità’

Il direttivo.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.