Ponente Varazzino


15 Febbraio 2010

Laboratorio sottomarino nelle Cinque Terre

Filed under: Ambiente,Attualità,SPIGOLATURE — Comitato Ponente Varazzino @ 16:12

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e dintorni

Varazze, 15.02.2010.                                            Home page

PonentevarazzinoNews

Parco5T_progettonato_mLaboratorio sottomarino nelle Cinque Terre

L’Area Marina Cinque Terre ospita un progetto sperimentale di monitoraggio dei parametri geofisici del fondale marino: l’intervento denominato INSAS ha come partner INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, NATO Undersea Researc Center, Politecnico di Milano, Tecnomare, ed ENI.

Il progetto ha lo scopo di mettere a punto e validare sperimentalmente, un’innovativa tecnologia per la misurazione della deformazione e variazione altimetrica dei fondali marini, basata su speciali rilevatori (survey areali) mediante veicolo autonomo equipaggiato con Sonar Interferometrico.

Attualmente in corso, lo studio – della durata prevista di circa un anno – ha recentemente previsto l’installazione sul fondale di catene di riflettori artificiali, posizionate a circa 1000 metri al largo di Punta Mesco attraverso l’impiego della Nave LEONARDO (NATO).

Questi strumenti sono equipaggiati con sensori ambientali (onda, marea, salinità acqua, temperatura acqua) per consentire la caratterizzazione, continuativa ed in tempo reale, dell’area sottoposta a studio.  Mediante cavo sottomarino i valori sono trasmessi ad una postazione di terra situata presso il Centro di Educazione Ambientale del Parco Cinque Terre di Torre Guardiola, a cui saranno associati anche i dati acquisiti in superficie (ad esempio pressione barometrica, dati da un ricevitore GPS), che verranno poi trasmessi e divulgati per la gestione dell’esperimento.

Fonte: Parco delle 5 Terre

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.