Ponente Varazzino


18 Febbraio 2007

Riqualificazione del ponente varazzino – Precisazioni

Filed under: NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 21:00

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e dintorni
comitato@ponentevarazzino.com

Varazze, 18.02.2007.

PonentevarazzinoNews

Riqualificazione del ponente varazzino
Precisazioni

rampa-levante-nord.jpgIl gruppo ristretto di consiglieri di questo comitato, che si interessano di gestire le attività  inerenti alle pubblicazioni e ai commenti sul nostro sito Internet, ha deciso di fare alcune precisazioni in merito al post Il Consiglio Comunale approva la riqualificazione del ponente varazzino, pubblicato ieri 17 febbraio. Rispondiamo ai tanti che ci hanno posto domande per avere chiarimenti, ad altri che ci hanno dato consigli e suggerimenti ed altri ancora che vorrebbero vederci già  in piazza a protestare contro la sola idea di ulteriore cementificazione nella nostra città , e invitiamo tutti ad attendere di sapere e avere informazioni utili e necessarie per poter valutare appieno la portata dell’intervento, prima di “inondarci” con lamentele e richieste, alle quali non possiamo oggi dare l’atteso seguito.

 

Come abbiamo scritto, nella news citata, sia il Signor Sindaco avv. Antonio Ghigliazza, e sia l’assessore responsabile dell’iniziativa e di tutto lo studio, compresa la lunga preparazione della complessa e delicata pratica appena approvata dal Consiglio Comunale, il cav. Giovanni Battista Busso, si sono dimostrati disponibili a dialogare, non solo per darci tutte le informazioni necessarie a meglio capire cosa si vuole fare e come si intende operare, ma ascoltare eventuali nostre richieste e suggerimenti, che saranno prese nella dovuta considerazione.

 

Ricordiamo, a chi è interessato, che l’assessore G. B. Busso parteciperà  alla periodica riunione mensile del consiglio direttivo, che si terrà  alle ore 21 del prossimo 1 marzo, presso la nostra sede, con lo specifico intento di dare spiegazioni, su quanto l’Amministrazione Comunale prevede di proporre ai privati legittimati a costruire nel distretto T1, e rispondere alle domande dei presenti. Riteniamo pertanto, quantomeno prematuro, lanciarci in considerazioni e processi alle intenzioni, che non contribuiscono certo a rasserenare gli animi e guidarci verso un intervento di qualità , che dovrebbe risolve vecchi disagi del quartiere (viabilità , inquinamento, sviluppo sociale ed economico, ecc”¦), e cercare di mantenere l’attività  produttiva dei cantieri Baglietto, nonostante le previste ristrutturazioni e cambi di destinazione d’uso del sito.

 

Tranquillizziamo, per finire, in nome di tutto il consiglio direttivo, quanti hanno manifestato apprensione per la veloce evoluzione della situazione (in verità  non ci sembra sia andata proprio cosà¬, forse per chi aveva sperato in altri possibili scenari), abbiamo sempre seguito con ogni mezzo a disposizione il “lento” percorso della pratica, continueremo a farlo, dando notizie solamente, quando saremo certi di non contribuire ad accrescere la confusione e l’incertezza tra i nostri interlocutori. Garantiamo che saremo presenti e vigili affinché il recupero urbanistico del nostro quartiere avvenga, come abbiamo sentito affermare al nostro primo cittadino, avv. Antonio Ghigliazza, nel rispetto di tutte le regole. Fino a quando non partiranno i lavori, cercheremo di capire e collaborare con i responsabili della Pubblica Amministrazione per ottenere le migliori condizioni e vantaggi possibili per San Nazario.

 

Firmato: Il consigliere delegato ““ I consiglieri addetti al Web.

 

 

2 Comments »

  1. Savona News – quotidiano di informazione online della provincia di Savona.

    Lunedì 19 Febbraio 2007.

    Varazze: riqualificazione ponente varazzino, precisazioni

    VARAZZE NEL CANTIERE 20 MILIONI DI INVESTIMENTI

     Baglietto, commesse fino al 2010

    Commento by Comitato Ponente Varazzino — 20 Febbraio 2007 @ 01:41

  2. Riportiamo articolo di: La Stampa del 20.02.2007

    Copyright ©2007 La Stampa

    VARAZZE PROGETTO AREE BAGLIETTO

    Busso incontrerà il Comitato Ponente

    Busso a rapporto dal Comitato spontaneo di quartiere «Ponente Varazzino e dintorni». L’altra notte il Consiglio comunale di Varazze ha approvato la riqualificazione del ponente cittadino, dopo una maratona iniziata alle 18 e finita alle 2,30 di notte. Proprio il ristretto direttivo del Comitato ha deciso di saperne di più, perché la popolazione di San Nazario ne sarà direttamente coinvolta dalla grande trasformazione edilizia.

    Quindi la decisione di dialogare in una riunione aperta al pubblico con l’assessore comunale alle grandi opere, l’ex sindaco Giovanni Busso (ds), autentico «padre» dell’iniziativa. Busso parteciperà alla riunione mensile del consiglio direttivo, che si terrà alle 21 del primo marzo in via della chiesa di San Nazario 6,  per spiegare ciò che il Comune intenda realizzare in questa zona di Varazze.

    «Riteniamo prematuro, lanciarci in considerazioni e processi alle intenzioni, che non contribuiscono certo a rasserenare gli animi e guidarci verso un intervento di qualità, che dovrebbe risolvere vecchi disagi del quartiere come viabilità, inquinamento, sviluppo sociale ed economico e cercare di mantenere l’attività produttiva dei cantieri Baglietto, nonostante le previste ristrutturazioni e i cambi di destinazione d’uso del sito”, osserva il Comitato «Ponente Varazzino e dintorni».

    [M. PI.]

    Commento by Comitato Ponente Varazzino — 21 Febbraio 2007 @ 01:16

RSS feed for comments on this post. | TrackBack URI

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.