Ponente Varazzino


1 Aprile 2008

Varazze – Il Giornalino in edicola da venerdì 4 aprile 2008

Filed under: Attualità,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 20:07

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e dintorni“
comitato@ponentevarazzino.comwww.ponentevarazzino.com

Varazze, 01.04.2008.san-giusto-canavese_1003082.jpg

PonentevarazzinoNews

Il Giornalino in edicola
da venerdì 4 aprile 2008

Pubblichiamo il comunicato stampa inviatoci da “Il Giornalino” mensile della città  di Varazze e delle frazioni, con la parte iniziale di alcuni dei tanti argomenti trattati, che potete approfondire acquistando una copia presso le edicole e le rivendite indicate.

IL GIORNALINO Piazza IV novembre 3
17019 Varazze (Sv) 019.918425 ““ 347.2530828
info@ilgiornalinodivarazze.it – www.ilgiornalinodivarazze.it

COMUNICATO STAMPA NUMERO 04 ““ ANNO 2008

Esce il numero di aprile 2008 “Il Giornalino”

Da venerdì 4 aprile 2008 sarà  in edicola a Varazze il nuovo numero de “Il Giornalino”, notiziario di Varazze e delle sue frazioni, supplemento de “Il Letimbro”, mensile della diocesi di Savona-Noli. Copertina a colori dedicata al Solaro che ad aprile ospita la festa di Santa Caterina, rione dall”intensa storia a cui è dedicato un interessante articolo che ci racconta un passato non troppo lontano.

All’interno come sempre spazio alle manifestazioni e alle iniziate svolte e che si svolgeranno a Varazze in questi mesi. Gli articoli di apertura sono dedicati all’11ª edizione del festival internazionale del mandolino, alla possibile chiusura delle scuole elementari di Pero e Casanova, alla partecipazione di un varazzino al programma tv X-factor, all’inizio dei lavori per la sistemazione dell’Arzocco, alla festa patronale di Santa Caterina da Siena e alla scoperta di una via denominata Varazze in Florida (USA).

Naturalmente non ci sarà  soltanto questo, nelle 44 pagine del mensile, ampio spazio sarà  dato alle immagini, con le foto delle recenti manifestazioni, e alle associazioni: Protezione Civile, Croce Rossa, Gruppo Animazione Varazze, Società  di Cantalupo, Unitre Varazze, U Campanin Russu e tante altre.

Come in ogni numero, il sindaco di Varazze risponderà  alle domande che i lettori ci hanno inviato durante il mese e ci saranno le rubriche di storia, sport, cucina ed ambiente.

“Il Giornalino” in edicola da venerdଠ4 aprile: non perdetelo!

Lo trovate nelle edicole della città  di Varazze, nelle chiese delle frazioni e presso: Cartolibreria Moderna, Panificio Cugini di Campagna, Alimentari Cerruti, Damele, Delfino, Ferro e Margherita, Alimentari e Società  a Cantalupo, Bar Charlie, Bar Da u campetto, Bar Invidia, Macelleria Pisan.

Anticipazioni dal numero di aprile 2008

La presentazione del 154° numero edito: Aprile mese del dolce dormire, tranne che per Il Giornalino!

Il numero che avete tra le mani si presenta ricco e variegato di argomenti: la protesta dei genitori per la scuola del Pero e Casanova, la chiusura del centenario della società  di Cantalupo, la seconda parte della “saga” sulla vita del Solaro di cinquant’anni fa, gli appuntamenti di aprile e le consuete rubriche. Il numero inizia con il programma dell’11° festival internazionale del mandolino che quest’anno vedrà  esibirsi Roberto Vecchioni.

Spazio poi alle associazioni: Protezione Civile, Croce Rossa, Gruppo Animazione Varazze, Società  di Cantalupo e tante altrev”¦ Grande risalto alla festa dei varazzini: Santa Caterina da Siena il 30 aprile che, quest’anno, sarà  “comandata” dalla confraternita di N.S. Assunta. Oltre alla processione votiva, si svolgerà , domenica 27, il corteo storico che rappresenterà  i momenti più salienti della vita della Santa. A precedere la festa patronale, sarà  la novena che ci preparerà  alla solennità . Come sempre sarà  la giornata della Varazze unita, della manifestazione di fede e tradizione, di raccoglimento, allegria e commozione in ricordo di chi non c’è più.

Dopo questa breve introduzione lasciamo spazio alle pagine colme di notizie augurandovi per questo numero buona S. Caterina e, come di consueto ” BUONA LETTURA!!

I Principali articoli dal numero di aprile 2008

IL PERO DIFENDE LA SUA SCUOLA
Secondo quanto previsto dall’ultima finanziaria, nel 2009 dovranno chiudere od accorparsi 17 piccoli plessi scolastici della provincia di Savona, tra cui anche gli istituti di Pero e Casanova per i quali si ipotizzerebbe, secondo la proposta della direzione didattica: la prima e la seconda classe a Casanova, la terza la quarta e la quinta a Pero. Ovviamente i genitori non ci stanno, ed infatti giovedଠ13 marzo davanti alle scuole di S. Lorenzo si è tenuto il primo sit-in di protesta organizzato dagli stessi genitori in difesa delle scuole elementari; spiegano Roberto Valle e Claudia Marsala, due rappresentanti dei genitori: “Sia individualmente che come rappresentanti del consiglio di circolo, siamo rimasti fino ad oggi pressoché ignorati e mai coinvolti nelle scelte. L’astensione dalle lezioni ci trova tutti d’accordo “¦Continua su “Il Giornalino”

IL SATELLITE, VARAZZE E LA FLORIDA
Il nome di Varazze è sulle insegne dei locali, dai bar alle trattorie, dai negozi agli alberghi. Vi sono poi città  che portano il nome della nostra delle quali, tuttavia, spesso sono ancora sconosciute le origini. Tutto ciò accade nel continente americano, dal nord, al centro, fino al sud America. Inoltre, numerose e importanti comunità  di emigranti di seconda e terza generazione, di origine varazzina ed in particolare alpicellina, sono sempre attivissime dal punto di vista della socializzazione e delle iniziative culturali e religiose. Ciclicamente i varazzini non-emigranti “scoprono” (o riscoprono) queste realtà  tanto distanti fisicamente da loro, ma ancora tanto moralmente e sentimentalmente vicine. Basta qualche notizia anche sporadica in arrivo dalla California o dall’Argentina, per far volare il pensiero a tante famiglie trapiantate in terre lontane, segnate sicuramente da grandi sacrifici, forte dignità  e operosità  nel lavoro, ma anche da piccole fortune e magari tanta nostalgia per le proprie radici. Oppure sconosciuti, a noi, discendenti che di varazzino portano soltanto il cognome “¦ Continua su “Il Giornalino”

EMANUELE: UN VARAZZINO IN TV
Un varazzino tra gli emergenti della musica italiana? Parrebbe proprio di sà¬, e con merito, stando a quanto Emanuele Dabbono sta facendo vedere cimentandosi nel programma televisivo “X Factor”, condotto da Francesco Facchinetti e in onda tutti i martedì su Rai Due, con buoni dati di ascolto. Il nostro concittadino, che nella trasmissione fa parte della categoria dei “25+” (cioè di coloro che hanno più di 25 anni di età), fa parte della squadra capitanata dalla show-girl Simona Ventura, presenza fissa di ogni puntata. Emanuele è riuscito a superare con successo anche la difficile prova del ballottaggio contro altri concorrenti, e ciò fa ben sperare che possa arrivare molto in là  verso la possibile vittoria finale. Vediamo di conoscere qualcosa in più di lui “¦Continua su “Il Giornalino”

11° FESTIVAL DEL MANDOLINO
Roberto Vecchioni inaugurerà  venerdì 18 aprile alle ore 21.30 l’undicesima edizione del festival internazionale di mandolino città  di Varazze, con un concerto al palasport in piazza Generale C.A. Dalla Chiesa, dove riceverà  l’edizione 2008 del Premio “Il Mandolino Genovese”. Al noto cantautore sarà  consegnato il prezioso mandolino appositamente realizzato dal liutaio Federico Gabrielli “¦Continua su “Il Giornalino”

ARZOCCO: AL VIA LA MESSA IN SICUREZZA
Per il mese di aprile è prevista l’apertura del cantiere per la “sistemazione idraulica delle aste terminali del torrente Teiro e del rio Arzocco ““ parte a valle” sito tra viale Nazioni Unite, via Baglietto, via Guastavino e via Piave, in base ad un progetto redatto dagli ing. Patrone, per la parte strutturale, De Franchi, per la parte geologica, Misurale e Rocca per la parte idraulica del valore totale di € 7.782.000 (6.472.393,73 il netto dei lavori più 1.309.606,27 di oneri per la sicurezza, progettazioni, espropriazioni, collaudi), approvato dalla Provincia ““ settore Difesa del Suolo e dal Comune, e depositato presso l’ufficio tecnico del Comune stesso. I lavori inizieranno dall’incrocio tra via Aurelia e viale Nazioni Unite, per proseguire verso monte fino all’attuale confluenza con l’Arzocco, all’altezza dell’incrocio con via Recagno, ed interesseranno la sponda sinistra del Teiro e parte del tracciato dell’Arzocco “¦Continua su “Il Giornalino”

RINNOVATO IL DIRETTIVO DEL “CAMPANIN”
Come annunciato nel numero precedente, si è svolta, martedଠ25 marzo, nella sede di via S. G. Bosco, l’assemblea generale dei soci, per eleggere il nuovo consiglio direttivo triennale, secondo le norme statutarie. Dopo la lettura della relazione morale e di quella finanziaria, fatte rispettivamente dal presidente uscente Mario Traversi e dalla segretaria – cassiera Bianca Berriolo, nelle quali è stata ricordata la collaborazione sinergetica con Il Giornalino e TeleVarazze, l’assemblea è passata al rinnovo degli organi dirigenti, in gran parte riconfermati, il cui consiglio direttivo risulta così composto: presidente: Mario Traversi; vice: Giovanni Ghione e Ettore Candela; segretaria e cassiere: Bianca Berriolo; consiglieri: Mirko Saturno, Benedetto Prato, Walter Cingolani; revisori conti: Bertino Conforti, Simone Perata. “¦Continua su “Il Giornalino”

CHIUSURA DEL CENTENARIO DELLA SOCIETA’ DI CANTALUPO
Il 7 marzo 2008 ne ha compiuti 101, ed è cosଠterminato l’anno del suo centenario. La Società  Operaia Cattolica San Giovanni Battista di Cantalupo ha onorato il secolo con manifestazioni straordinarie durante tutto il periodo, e non poteva dunque mancare una degna chiusura di quest’anno che cosଠorgogliosamente è stato festeggiato. Domenica 9 marzo alle ore 9 ritrovo sulla piazza di Cantalupo, alle ore 9.30 la messa officiata dal parroco don Giulio, al termine sulla piazza la foto di gruppo e dopo un breve aperitivo alle ore 13 tutti a tavola. Tra i soci il priore della confraternita locale sig. Paolo Baglietto e il presidente del motoclub I Lupi Gianluca Serra; tra gli invitati il sindaco Antonio Ghigliazza, il vicesindaco e assessore alle frazioni Alessandro Bozzano e l’attuale comandante dei vigili Luigi Narizzano. Al termine, sul palco del salone sociale, il segretario sig. Mauro Agostini ha ripercorso cronologicamente l’ultimo anno trascorso soffermandosi e commentando le date degli eventi e delle manifestazioni che si sono succeduti, legate al centenario seguito da “¦Continua su “Il Giornalino”

PESCATORI VARAZZINI NEL ‘700
La mattina del 28 giugno 1793, vigilia dei Santi Pietro e Paolo, si stipulò in una bottega del borgo Solaro di Varazze un importante atto notarile. Il magazzino doveva essere piuttosto capiente considerato l’alto numero degli intervenuti e, con plausibile verosimiglianza, già  nel periodo precedente era stato scelto a luogo di riunione e di discussione, per quanto il clima ormai estivo consentisse di discorrere anche all’aperto e fra le barche, sul lido lambito dalle onde. In quella mattina, così luminosa e profumata, si riunirono infatti quattordici proprietari e mercanti delle reti da pesca di Varazze, tredici proprietari delle bande delle reti da pesca, tredici mulattieri da pesci, vale a dire quaranta persone, sia a proprio nome, sia per rappresentare i trecentodue pescatori e pescatrici dell’antica cittadina rivierasca “¦Continua su “Il Giornalino”

IL SINDACO RISPONDE AI LETTORI
1) Il primo marzo in consiglio comunale si è discusso della chiusura di tre giorni settimanali (tra cui il sabato) delle poste di Casanova: quali provvedimenti saranno adottati?
2) Siamo un gruppo di studenti delle frazioni che usufruiscono del servizio della biblioteca, ma purtroppo siamo penalizzati dall’orario: la chiusura tra le 12 e le 14,30 ci costringe ad interrompere lo studio, perdendone molte ore e rendendo poco conveniente utilizzare la biblioteca come luogo adatto allo scopo. Non si potrebbe prolungare l’orario, o meglio istituirlo continuato?
3) Da tanti anni si parla della realizzazione di una piscina a Varazze: finalmente si muove qualcosa con l’accordo con il “Fatebenefratelli”?
4) Ci è giunta voce che la biblioteca di Varazze sarà  dotata di un servizio internet aperto a tutti. Sarebbe sicuramente molto importate, in particolare per gli abitanti delle frazioni non raggiunte dal servizio adsl e che per questo non possono utilizzare appieno le potenzialità  della rete. E’ vero? Quali sono i tempi di realizzazione? … Le risposte su “Il Giornalino”…

5 PER MILLE ALLA PROTEZIONE CIVILE
Come già  da qualche anno l’ultima Finanziaria (Legge 24/12/2007, n° 244, art. 3, commi da 5 a 11) ha proposto anche per il 2008 la possibilità  per i contribuenti di destinare una quota pari al 5 per mille dell’Irpef a finalità  di interesse sociale. L’associazione Volontari di Protezione Civile “˜A. Fazio’ è ammessa al beneficio di ricevere le quote derivanti dal gettito del cinque per mille. E’ quindi possibile, scrivendo il numero di codice fiscale dell’associazione nell’apposito spazio riservato, destinare il cinque per mille della propria Irpef al finanziamento delle attività  di istituto dell’associazione. Il numero di codice fiscale è 92081450097  … Continua su “Il Giornalino”…

L’ASSUNTA SI PREPARA PER S. CATERINA

Nell’Oratorio di N. S. Assunta proseguono i lavori di riordino della sacrestia e dell’appartamento annesso, prossima sede del Corteo Storico. In particolare il magazzino attiguo alla sacrestia è stato bonificato e riorganizzato per un suo utilizzo più pratico con la tinteggiatura delle pareti e la rinnovata soppalcatura, grazie al lavoro dei confratelli Andrea Delfino, Giacomo Zunino, Filippo Noto, Gianni Delfino e Pino Bruzzone. L’appartamento invece, che si conta di poter utilizzare al più presto come sede conservativa dei numerosi abiti del corteo storico, è stato per il momento risistemato nella muratura e nell’impianto elettrico, secondo i dettami della presidente Bianchina Caniggia e la supervisione di Filippo Ghigliazza “¦Continua su “Il Giornalino””¦

MUMININ A PESCIAEA E MENEGHIN OU TREGGIA
Muminin a pesciaea e Meneghin ou treggia, le maschere di Varazze, impersonati dai bravissimi Gianni Franzone e Marisa Rebora, e gli altri associati del “Gruppo Animazione” vestiti da “papaveri e papere”, domenica 9 marzo hanno sfilato a San Giusto Canavese, ultimo carnevale del 2008, invitati dalle maschere locali Gerbolina e Tirapere, alias Valeria Fey e Mauro Cerutti, e dai Cavalieri della Commenda che li hanno accolti e ospitati. La sfilata si è svolta lungo le vie cittadine in un percorso di 4 km. I carri partecipanti erano circa 20, compresi i due liguri: il Becincin di Loano e la maschera di Vado Ligure. Come sempre il nostro Gruppo Animazione si è fatto notare per la travolgente allegria e la consueta simpatia. Grande anche l’emozione provata da tutti i partecipanti, quando le autorità  hanno presentato le maschere ai cittadini “¦Continua su “Il Giornalino””¦

LAGHI DI LIGURIA E DINTORNI

“Laghi di Liguria e dintorni” è la prima esperienza da autore per Daniele Ferrando, amante dei viaggi, della montagna e del trekking, ma soprattutto grande appassionato di laghi (ne ha visitati oltre trecento in Italia e una cinquantina in Europa). Dal settembre  ’98, Ferrando ha voluto dare uno scopo alle sue frequenti escursioni su e giù per le valli della nostra regione e, con il lavoro in questione, ha voluto fornire un quadro abbastanza esauriente delle formazioni lacustri liguri, proponendosi anche di invogliare i lettori a conoscere sul posto queste realtà . Alcune di esse, pur essendo a grave rischio di estinzione, si possono definire tesori ambientali “¦Continua su “Il Giornalino””¦

COME ERAVAMO 50 ANNI FA (2ª parte)
In vico S. Andrea si ricordano personaggi indimenticabili: Zabelita con il marito Beppin “sette minestre” soprannome dovuto al fatto che dopo aver gustato sette “xatte” di minestra, disse alla moglie che nel cibo mancava il sale. Vicino, dopo aver ricordato Mario de Santa, suonatore di tromba della banda, abitava la famiglia Damele, i Spessa, quindi Baciccia u Baioccu con i figli Rina e Stefano u Ciaran, ottimo bagnino “tombeur de femme” attualmente il più spassoso burlone di Varazze. In vico San Pietro, ricordiamo le famiglie Colombo, Bacciò e Parodi u carancan. Finalmente si giunge nel carruggio du spursemmu, ovvero via Gavarone  “¦Continua su “Il Giornalino””¦

“TUTTINSIEME”: I RAGAZZI LA DOMENICA DELLE PALME

L’incontro è avvenuto alle 15 ad Alpicella, nei locali dell’ospitalità  situati proprio sopra la chiesa. Nonostante il tempo uggioso, in un batter d’occhio la piazza è stata invasa dalla gioia solare dei nostri giovani che hanno riempito l’ambiente con il rumore dei loro giochi il pomeriggio del sabato e la domenica. Sistemati zaini, posti letto ed attrezzature varie per il bivacco, tutti a giocare nel circolo Acli che, visto il tempo assai umido, ha dato al gruppo la disponibilità  di locali abbastanza grandi per accogliere il gruppo giovanile “Tuttinsieme”. I nostri baldi giovani hanno scelti il loro nome Tuttinsieme. Risulta evidente come la parola stessa non necessiti di ulteriori chiarimenti; essa esprime un significato assai chiaro “¦Continua su “Il Giornalino””¦

CEA RIVIERA DEL BEIGUA: SERVIZI PER LA SCUOLA
Il CEA, Centro per l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile Riviera del Beigua, comunica che è attivo da febbraio 2008 il nuovo orario di apertura. Il nuovo orario è: martedଠdalle 16.30 alle 19.30 e giovedଠdalle 13.30 alle 16.30. Il CEA ha sede ad Albissola Marina e si riferisce ai comuni di Cogoleto, Varazze, Celle, Albisola Superiore, Albissola Marina. àˆ inserito nella rete regionale del Sistema Ligure dei Centri di Educazione Ambientale ed opera in sinergia con il Centro Regionale di Educazione Ambientale (ARPALCREA), con i CEA provinciali e con i comuni di riferimento “¦Continua su “Il Giornalino””¦

UNITRE VARAZZE: PROPOSTE CULTURALI APRILE
– Giovedଠ3, ore 17.30, sede – prof Pietro Barbieri, specialista in idrologia medica – Come curarsi alle terme
– Sabato 5, ore 15.30, sede – dr. Angelo Nicolini – Genovesi in Inghilterra nel Medioevo
– Domenica 6, dalle h 15, Festa di Primavera del FAI – il Santuario di S. Caterina e Viale Europa
– Lunedଠ7, 14, 21 e 28, ore 9, orto della parrocchia di S. Nazario – L’orto domestico
– Sabato 12, h 15.30, sede – Alfredo Meconi, stamperia del Bostrico – Le tecniche dell’incisione d’arte
– Lunedଠ14, h 17.30, sede – G. Cerruti, F. Moretti – CaRiAl – Banche: strumenti di pagamento elettronici
– Giovedଠ17, ore 17.30, sede – dr. G. Noberasco, spec. in diabetologia – Obesità  e prevenzione cardiovascolare
– Sabato 19, ore 13.15, partenza dalla Stazione – La Galleria d’Arte Moderna – Villa Serra – Parco di Nervi
– Sabato19, h 15.30, sede – Francesca Rapetti, tecnico audioprotesista – Prevenzione dei problemi dell’udito
Per informazioni: segreteria Unitre, via Don Bosco 36, tel. 019.934243. (lunedଠpomeriggio; martedଠmattina;
mercoledଠmattina e pomeriggio; giovedଠpomeriggio); unitrevarazze @alice.it – www.unitrevarazze.it “¦Continua su “Il Giornalino””¦

SOTTOPASSAGGIO: PUNTO DOLENTE
I sottopassaggi rappresentano un problema e creano sempre disagi di vario genere sia a chi li deve utilizzare, sia a chi è preposto alla loro gestione. La differenza è rappresentata dall’impegno e passione che ci mette chi deve garantirne la manutenzione e la sorveglianza. Una mattina molte persone ci hanno chiamato per invitarci a verificare di persona lo stato del sottopassaggio della stazione ferroviaria: una brutta impressione di trascuratezza, di pericolo per gli utilizzatori e, come ci scrive un varazzino in un’e-mail firmata, “indegno di una città  che si definisce turistica” “¦Continua su “Il Giornalino””¦

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.