Ponente Varazzino


13 Ottobre 2009

Varazze: Gamaleri spiega filosofia e organizzazione del Gruppo Acquisto Solidale di Savona

Filed under: Ambiente,Attualità,COMUNICATI E COMMENTI DEL DIRETTIVO,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 23:46

Comitato spontaneo di quartiere “Ponente Varazzino e dintornicomitato@ponentevarazzino.com –  Home page

Varazze, 13.10.2009.

PonentevarazzinoNews

Gamaleri a Varazze spiega
filosofia e organizzazione del
Gruppo Acquisto Solidale di Savona

gassa02Ieri sera presso i locali dell’Oratorio Salesiano, Alessandro Gamaleri, responsabile del “Gruppo di Acquisto Solidale di Savona”, invitato dal “Gente Comune Varazze”, Lista Civica a 5 stelle ha spiegato, al numeroso e interessato pubblico presente, la filosofia animatrice dei GAS, l’organizzazione e l’operatività di quello costituito da circa cinque anni nella città della Torretta.

I GAS, ufficialmente riconosciuti, sono formati da più persone, che si organizzano in associazione regolarmente registrata, con l’ottenimento del relativo codice fiscale (costo circa 180 euro), per acquistare direttamente dai produttori, o rivenditori all’ingrosso, alimenti e altri oggetti di normale e quotidiano uso, da dividere poi tra loro. Il numero ideale dei soci, per garantire un buon funzionamento della struttura, è stato individuato dall’oratore in circa 30 unità, anche in considerazione del fatto che dietro ad ogni adesione esiste un nucleo famigliare, composto da più persone. 

Il numero dei soci partecipanti è importante; lo richiede la filosofia animatrice dei GAS, basata sulla condivisione di principi e regole ben precise ed orientate, che necessitano di un costante rapporto e continuo confronto, per scambiarsi idee e vivere insieme una condivisa esperienza di rispetto e conservazione del territorio che ci ospita.

Quello che ci è sembrato di cogliere, ascoltando l’amico Sandro Gamaleri, non ha nulla a che vedere con la semplice idea del “mettiamoci insieme per comprare quello che ci necessita per vivere, ottenendo un risparmio quantità”. La motivazione emersa è un’altra, molto più articolata e complessa, che affonda radici nel profondo dell’animo dei partecipanti, traendo alimento e sostentamento della passione, cultura ed esperienza personale.

I GAS, prima di essere gruppi di acquisto, se vogliono avere successo di continuità operativa, sicuramente non semplice e molto articolata, devono diventare “Gruppi di Aggregazione Sociale”. Gente con gli stessi interessi, che amano stare insieme, fare comuni esperienze, crescere e maturare culturalmente giorno dopo giorno, felici nella certezza di aver dato un significativo contributo alla conservazione dell’ambiente e miglioramento della vita.

L’argomento richiede un maggiore approfondimento che faremo al più presto, soffermandoci maggiormente sull’aspetto organizzativo del gruppo savonese e di quello varazzino ancora allo stato embrionale, con le sue sette famiglie, contattabile per chi interessato tramite info indirizzato a Francesca ed Erika email: perbacco2006@tiscali.it
 
Il direttivo

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.