Ponente Varazzino


10 Luglio 2012

Varazze. I dipendenti dei cantieri exBaglietto sollecitano la definizione degli accordi

Filed under: - C.N. Azimut|Benetti,Attualità,Cantieri Baglietto,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 15:26

PonentevarazzinoNews

Varazze, 10.07.2012.                                 Home page

I dipendenti dei cantieri exBaglietto di Varazze sollecitano la definizione degli accordi

Preoccupati, per la mancanza di notizie certe, i dipendenti dei cantieri exBaglietto di Varazze sollecitano la definizione degli accordi tra la procedura e il Gruppo  Azimut-Benetti, come concordato nell’incontro in Regione Liguria, presenti anche le Organizzazioni Sindacali. Accordo che, come stabilito, deve essere raggiunto entro il corrente mese di luglio.

Comunicato Assemblea Sindacale exBaglietto Varazze

A oltre due settimane dalla firma in regione del protocollo di intesa tra Regione Liguria, Provincia di Savona, Comune di Varazze, Azimut-Benetti, Organizzazioni sindacali e RSU, i lavoratori dei cantieri exBaglietto di Varazze constatano che non si è ancora definito un percorso con date precise che porti alla chiusura della trattativa e al definitivo passaggio del sito produttivo al gruppo Azimut-Benetti.

Ad oggi mancano ancora due passaggi fondamentali per cui è necessario stabilire una data certa:
l’incontro per definire l’accordo sindacale tra la procedura, Azimut-Benetti e le OO.SS. contenente le modalità per il passaggio dei dipendenti alla società acquirente, oltre alle tempistiche di richiesta degli ammortizzatori sociali necessari ad affrontare il periodo di ristrutturazione e riorganizzazione del cantiere di Varazze; il rogito tra la procedura e la Azimut-Benetti per la vendita definitiva del sito produttivo di Varazze.

Il protocollo d’intesa riporta come data limite per il completamento di queste procedure il 30 luglio e quindi mancano pochi giorni per completare tutto l’iter. Riteniamo che il tempo a disposizione sia sufficiente a portare a termine tutte le procedure, tuttavia è assolutamente necessario stabilire una tempistica certa per l’espletamento di tutti i passaggi.

Si fa notare inoltre che i lavoratori di Varazze, a differenza dei dipendenti di La Spezia e di Pisa, non hanno ancora ricevuto il saldo delle competenze arretrate da parte della procedura concorsuale: chiediamo che la procedura si attivi per sanare questa situazione che consentirebbe a gran parte dei lavoratori di ricevere un aiuto economico importante ad affrontare con più serenità questo momento di crisi.

L’assemblea dei lavoratori esprime preoccupazione e chiede che le istituzioni mantengano alta l’attenzione sulla vicenda che, seppure avviata ad una probabile conclusione, non è ancora chiusa e rischia di lasciare nell’incertezza i 29 dipendenti del sito produttivo di Varazze e le loro famiglie.” Varazze, 10/07/12. (Assemblea dei Lavoratori del cantiere ex-Baglietto di Varazze)

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.