Ponente Varazzino


23 Luglio 2015

Varazze. Serata di gala e premiazione dei vincitori del concorso di poesia Giovani Senza Confini

Filed under: - Giovani Senza Confini,Attualità,E: GALLERY,EVENTI E MOSTRE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 10:12

PonentevazzinoNews
Varazze, 23.07.2015.                                   Home page

Varazze.2015.XV.concorso-nazionale-di-poesia -Giovani-Senza-ConfiniSerata di gala e premiazione dei vincitori del concorso di poesia Giovani Senza Confini

Si è svolta lunedì 20 luglio ad Alpicella la serata di premiazione del concorso nazionale di poesia Giovani Senza Confini, organizzato dall’associazione culturale “Alberto Peluffo”. A fare da contorno ai primi dieci classificati delle due sezioni, adulti e bambini, sono stati invitati diversi ospiti che hanno dato vita ad una serata di arte varia, sul filo conduttore di “Regalami un sorriso”, il tema sul quale si sono cimentati tutti i poeti partecipanti a questa quindicesima edizione.

Madrina della serata, Anna Ratto, presidente dell’associazione organizzante, che non ha nascosto momenti di emozione legati a tutti gli ospiti che si sono avvicendati sull’altare della chiesa di Sant’Antonio abate, che da qualche anno ospita la cerimonia.

La serata, in ricordo di Alberto Peluffo, è stata presentata da Stefano Pastorino, affiancato da Donatella Durando, arrivata direttamente da Sanremo. Valletta della serata, Eleonora Caviglia che si è occupata della sistemazione dei premi e dei bellissimi diplomi che sono stati preparati per tutti i premiati. Il service audio-luci è stato curato da Alessandro Giusto e le riprese TV da Piero Spotorno e Giuseppe Codino di Televarazze.

Stefano ha dato il benvenuto a tutti e letto il testo integrale dalla “Benedizione Apostolica di Papa Francesco”, ricevuto dal Segretario di Stato Vaticano, che ha impreziosito questa XV edizione del concorso e la serata, che ha preso il via con il regista della compagnia teatrale San Fruttuoso di Genova, Daniele Pellegrino, che ha recitato la poesia “Sorriso Bambino” di Andreina Solari. A seguire le ginnaste della PGS Primavera di Varazze, accompagnate dal corpo insegnanti al completo, hanno aperto la manifestazione con una sfilata e proposto tre esibizioni a corpo libero. Sono state bravissime! Complimenti a tutte loro e a chi le segue e prepara con cura e tanta passione.

Il prof. Michele Croese e la moglie Izabela Szlachetko, trombettista di fama internazionale, con la loro presenza e l’accompagnamento all’organo hanno ulteriormente impreziosito l’eccellente esibizione del figlio Francesco, con il suo violino e  quella di Riccardo Bartoccini alla tromba. Organo e tromba hanno dato vita a due magnifici pezzi: What a wonderful world di Louis Armstrong e la Marcia Trionfale dell’Aida; mentre organo e violino hanno deliziato il pubblico con il primo e il terzo tempo, allegro, del concerto in “La minore per due violini dell’Estro Armonico, opera III, numero 8.” Numerosi sono stati gli applausi del folto pubblico presente per la bravura di Francesco.

Non poteva mancare anche in questa edizione la bellissima voce di Ilaria Delucchi che, accompagnata alla tastiera dalla prof. Olga Rovere, ha regalato emozioni sulle note di Smile, colonna sonora del film di Benigni “La vita è bella” e Memory, di Barbra Streisand. Media partners della manifestazione sono state le emittenti radiofoniche Radio Skylab e Radio Savona Sound. La parte teatrale è stata curata da Dario Apicella, narratore, attore e animatore che ha fatto divertire tutti con scenette di vita quotidiana in condominio e una favola per bambini.

Schierata in prima fila c’era la giuria che quest’anno ha dovuto lavorare molto per arrivare a selezionare i vincitori e non è stato facile scegliere tra le 200 poesie che sono state presentate.

Questo compito è toccato a: Anna Ratto, Padre Paolo Pirra, la dott. Maria Rosalba Malagamba, preside dell’ Istituto Comprensivo di Varazze-Celle, Mariangela Calcagno, insegnante e assessore alla cultura del comune di Varazze, Massimiliano Parodi, scrittore e attore, Mariangela Pirami, insegnante di scuola secondaria, Marina Piombo della libreria “Tra le righe” di Varazze, Elvira Todeschi, insegnante e attrice.
I membri della giuria, ai quali è stato consegnato un bellissimo diploma ricordo, si sono alternati per consegnare i premi ai vincitori, che ora siamo curiosi di conoscere.

Ecco i finalisti della sezione bambini: 1° Il sorriso esatto, di Lucia Ravano; 2° Il sorriso è tutto, di Elena Sofia Gualano, Elisa Tarocchi e Sofia Bella; 3° Che brutte figure! Poesia collettiva della classe IV A della scuola primaria di Celle Ligure; 4° Fallo anche tu! Poesia collettiva della classe IV B della scuola primaria di Celle Ligure; 5° Smile in the world, di Virginia Codino;  6° Ti prego, regalami un sorriso, di Andrea Piuma; 7° Sorridi a chi vuoi, di Elia Marenco; 8° Super sorriso, di Daniele Damonte; 9° Il sorriso, di Anna Frosio; 10° Un vero amico, di Eugenio Pittella e Leon Santoiemma.

La menzione speciale individuata dalla giuria è stata assegnata alla poesia “Sorridi in faccia alla guerra”, di Maria Molinari.

Passiamo ora alla classifica dei finalisti della sezione adulti, la sezione tradizionale di Giovani Senza Confini.

1° Un raro sorriso, di Maria Ivana Trevisani Bach. Alla poetessa ha consegnato il premio la signora Vera Palomo, vincitrice della passata edizione; 2° Il tuo sorriso, di Ernesta La Face; 3° Il sorriso della luna, di Nuccia Cavallino; 4° L’ultimo sorriso, di Mario Traversi; 5° Sorriso, di Carla Fornasari; 6° Nascita, di Caterina Rizzo; 7° Il sorriso è uguale per tutti, di Alberta Greco; 8° Regalami un sorriso, di Sara Rodolao; 9° A te, di Caterina Caviglia; 10° Regalami un sorriso, di Pieralba Merlo. Questa poesia è stata scritta sotto forma di acrostico.

Menzione speciale della sezione adulti alla poesia “Non togliermi il tuo sorriso”, di  Mirna Brignole.

Fiore all’occhiello di questo premio di poesia, ormai da tre anni, sono le menzioni speciali e le poesie classificate al primo posto: questi quattro componimenti verranno incisi su piastrella e posizionati presso la galleria di Giovani Senza Confini, sul lungomare di Celle Ligure, all’altezza della località Bouffou, Sabato 5 settembre alle ore 18. Queste meravigliose opere, realizzate da Marcello e Andrea Mannuzza della bottega artigiana Il Tondo di Celle Ligure, andranno ad aggiungersi all’albo d’oro delle poesie già sistemate e visibili ogni giorno dell’anno a tutti coloro che passeggiano sul posto.

Ma quale sarà il tema della prossima edizione? Al termine della manifestazione, i presentatori hanno annunciato l’argomento per tutti coloro che vorranno partecipare alla sedicesima edizione del premio, il cui bando uscirà nel mese di ottobre. I poeti dovranno cimentarsi sul tema “Aggiungi un posto a tavola”. Come precisato sul regolamento, l’indicazione del tema ha il solo scopo di delineare l’argomento e non è strettamente necessario utilizzarlo come titolo della poesia. L’anno prossimo, quindi, i poeti delle due sezioni potranno spaziare sull’accoglienza, l’integrazione, l’amicizia, la solidarietà e la bellezza dello “stare insieme”.

Un ringraziamento speciale al Circolo A.C.L.I per la buona riuscita della manifestazione e arrivederci al prossimo anno . . Ops! Sbagliato! Ci vediamo il 5 settembre sul lungomare di Celle. Vi aspettiamo!

Gallery >>

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.