Ponente Varazzino


17 Maggio 2012

Varazze. Cantieri Baglietto: si attende ancora una soluzione e un deciso intervento delle Istituzioni

Filed under: - C.N. Azimut|Benetti,Attualità,Cantieri Baglietto,Marina di Varazze — Comitato Ponente Varazzino @ 08:14

PonentevarazzinoNews

Varazze, 17 maggio 2012.                         Home page

Cantieri Baglietto: si attende ancora una soluzione e un deciso intervento delle Istituzioni

Sicuramente, ne siamo certi, i politici locali, quelli provinciali e regionali, si stanno adoperando per cercare di trovare una possibile soluzione che consenta di fare riprendere la produzione anche nello storico sito varazzino, dopo quello di La Spezia. Ma, è assolutamente vero che i nostri Politici e tutte le locali Istituzioni avrebbero dovuto muoversi prima e con più convinzione in generale e, per quanto riguarda Varazze, con più coesione, energia e decisione, tale d’assicurare non solo una veloce ripresa della produzione, ma anche la conservazione del marchio, il quale, nonostante tutte le note vicissitudini, è ancora molto apprezzato nel settore nautico di competenza.

Allo stato attuale delle trattative, dopo tanto tempo, tante ipotesi, proposte sfumate, impossibili e altre complesse, articolate e vincolate a concessioni e precedenti accordi di uso e utilizzo delle strutture ed impianti, tutto è sicuramente più complicato, compreso l’intervento dei Politici e delle locali Istituzioni che, ad ogni modo, noi auspichiamo e sollecitiamo continui con determinazione e costanza, sia per venire incontro alle urgenti e pressanti necessità delle maestranze, in cassa integrazione da circa due anni, dell’indotto  e dei creditori in attesa, ma anche perché la città di Varazze non può assolutamente permettersi di perdere quest’ultima realtà produttiva e, nel contempo, non dare soluzione al recupero urbano dell’intera zona del ponente, che tenga anche conto dell’urgente necessità di dare finalmente soluzione alla mancanza di un collegamento diretto della “Marina” alla passeggiata e al centro cittadino.

A che punto è la trattativa con Azimut|Benetti? E’ possibile collaborare con le parti (la Curatele e l’Azienda interessata) per facilitare una rapida soluzione? Come si stanno muovendo le locali Istituzioni? Lo chiediamo al Sindaco e Assessori del Comune di Varazze e ai Presidenti e Assessori competenti della Provincia di Savona e Regione Liguria.

Comunicato Assemblea Sindacale Baglietto Varazze. “A distanza di un mese dall’incontro in prefettura, tutto tace sul fronte della trattativa tra la procedura e la Azimut-Benetti. Non è possibile che il futuro del cantiere di Varazze resti appeso ad una trattativa che non decolla: i lavoratori pretendono chiarezza e chiedono che le parti si incontrino per trovare una mediazione con un reciproco avvicinamento nelle offerte economiche così da definire una volta per tutte la trattativa. Se questo accordo non viene raggiunto è necessario definire chiusa la trattativa.

Sono passati oltre due anni dall’inizio della cassa integrazione e in questo periodo sono fallite tutte le trattative per la cessione, il cantiere è stato derubato del marchio, è scaduta la concessione demaniale sul piazzale e sulla disponibilità della darsena pende un pesante contenzioso. In questo frangente i lavoratori ed il sindacato non accetteranno e si opporranno con ogni mezzo a qualsiasi tentativo di smantellare la struttura produttiva del cantiere:

– Impediremo che vengano rimosse dal cantiere le attrezzature e i materiali vitali per svolgere le attività di refitting.
– Impediremo che sia portato via lo scafo del 44 metri in allestimento presso il cantiere; l’imbarcazione deve essere terminata nel cantiere di Varazze dai lavoratori del cantiere di Varazze.

Chiediamo che il prefetto, come da accordi, riconvochi il tavolo con le istituzioni e il liquidatore per chiarire l’evoluzione della situazione.

Chiediamo alle istituzioni impegno per risolvere definitivamente questa assurda situazione: ieri il presidente e gli assessori regionali sono andati a celebrare la rinascita del cantiere di La Spezia dalle macerie della Baglietto, li aspettiamo a Varazze perché si rendano conto che sotto le macerie ci sono ancora decine di lavoratori e le loro famiglie che da due anni aspettano una risposta certa sul loro futuro.” (L’assemblea dei lavoratori del cantiere Baglietto di Varazze del 16-05-2012)

2 Comments »

  1. da /Savonanews/ Cantieri Baglietto: si attende ancora una soluzione e un deciso intervento delle Istituzioni … [Continua … ]

    Commento by Comitato Ponente Varazzino — 17 Maggio 2012 @ 10:50

  2. da /Sevenpress/ Cantieri Baglietto: si attende ancora una soluzione e un deciso intervento delle Istituzioni … [Continua … ]

    Commento by Comitato Ponente Varazzino — 17 Maggio 2012 @ 10:51

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.