Ponente Varazzino


29 Maggio 2014

Varazze. “Imparare Cristo: la figura di Gesù Maestro nei Vangeli”, l’ultima opera di don Claudio Doglio

Filed under: Attualità,EVENTI E MOSTRE,NEWS DA VARAZZE — Comitato Ponente Varazzino @ 07:39

PonentevazzinoNews

Varazze, 29.05.2014.                                   Home page

Imparare Cristo: la figura di Gesù Maestro nei Vangeli”, l’ultima opera di don Claudio Doglio

Nelle catechesi e nelle omelie il Parroco di S. Ambrogio invita spesso a configurarci a Cristo per essere veramente cristiani e vivere positivamente il nostro cammino per entrare nel Suo Regno. La salvezza di ciascuno di noi dipende dall’incontro personale con Gesù, dalla contemplazione del suo volto e dal seguire il suo modello di vita, come ci è proposto dai Vangeli.

Per questo il Parroco ha esposto sull’altare maggiore di S. Ambrogio una grande icona del Volto del Cristo, scritta secondo gli antichi canoni, ma un aiuto ancora più grande don Claudio Doglio lo ha offerto a tutti noi scrivendo un libro (ed. S. Paolo Torino) sulla figura di Gesù, nella sua funzione di Maestro come risulta dai Vangeli.

Con la grande preparazione teologica, la profonda conoscenza delle Sacre Scritture e la sua pluridecennale attività di studioso e di insegnante (attualmente è docente di Sacra Scrittura presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, nelle sedi di Genova e Milano, e all’Istituto di Scienze Religiose di Chiavari) don Claudio ci propone un’opera molto densa e completa e nello stesso tempo chiara e facilmente comprensibile, ricca di  strumenti e di chiavi di lettura per ulteriori approfondimenti.

La presentazione su un sito specialistico così descrive sinteticamente quest’ultima opera di don Doglio: «Gesù è maestro, perché ha imparato». «Gesù è maestro, non perché dice delle parole di istruzione, ma perché è la Parola di Dio, comunicata a noi in modo concreto attraverso la sua umanità». «Un semplice maestro può solo spiegare la teoria, mentre il Maestro Gesù ha la forza di cambiare la vita e di trasformare l’esistenza, per rendere una persona in grado di compiere quello che da sola, pur con tutta la buona volontà, non riuscirebbe a realizzare».

In queste tre frasi sta la sintesi e l’originalità del volume: ripercorre la vita di Gesù attraverso i vangeli e mostra come diventi maestro perché lo è fin dall’inizio. Si conclude con una prospettiva interessante: al discepolo tocca imparare il Cristo. Aiuta a staccarsi da una concezione nozionistica di Gesù maestro. Un testo dalla forte originalità per comprendere al meglio la figura di Gesù Maestro.

Nell’introduzione lo stesso autore chiarisce:“Riandando alle pagine dei Vangeli, abbiamo quindi la possibilità di contemplare nei vari racconti Gesù nella sua qualità di maestro di vita. Vogliamo metterci alla sua scuola con l’atteggiamento dei discepoli, con l’umiltà di chi non pretende già di sapere, ma con il desiderio di chi vuole ricevere e assimilare qualcosa di vitale. Da Gesù vogliamo imparare a vivere bene nella concreta situazione in cui ci troviamo adesso, ad affrontare quell’opera in cui siamo inseriti, a sopportare quella fase della vita in cui ci muoviamo ora, magari in condizioni non gradite o poco favorevoli”.

I varazzini hanno la possibilità di sentire alcune delle riflessioni proposte nelle 181 pagine del  libro anche durante i commenti dei testi evangelici che la liturgia propone nelle celebrazioni domenicali (i testi delle tre omelie di don Claudio sono riascoltabili dal lunedì successivo sul sito della Parrocchia: www.santambrogiovarazze.it e durante le catechesi, ma è sicuramente un concreto ulteriore aiuto il disporre di un testo che affronta l’argomento in maniera sistematica, che è possibile leggere con calma, che permette di approfondire i testi biblici citati e interpretati. E’ importante per scoprire sempre più il Volto di Cristo e poterci configurare a Lui nella nostra vita.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.