Ponente Varazzino


8 Ottobre 2020

Io non rischio 2020 – le buone pratiche sul digitale con Protezione Civile di Varazze

PonentevazzinoNews
Varazze, 8.10.2020.                                 Home page

Io non rischio 2020 – le buone pratiche sul digitale con Protezione Civile di Varazze

L’appuntamento con #iononrischio e la Protezione Civile “A. Fazio” di Varazze, i suoi Volontari, l’Amministrazione Comunale, e alcuni rappresentanti della Comunità, è fissato per domenica 11 ottobre 2020.

La campagna – Io non rischio buone pratiche di protezione civile – è dedicata alla prevenzione dei rischi terremoto, maremoto e alluvione ed è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis – Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica.

Quest’anno a causa dell’attuale emergenza sanitaria, la campagna si svolge sulle piattaforme social e propone l’incontro dei volontari di protezione civile con i cittadini nelle piazze digitali.

Io non rischio è una campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile. Ma ancora prima di questo, Io non rischio è un proposito, un’esortazione che va presa alla lettera. L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali, e questo è un fatto. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. E attraverso conoscenza, consapevolezza e buone pratiche poter dire, appunto: “io non rischio“.

Io non rischio è anche lo slogan della campagna, il cappello sotto il quale ogni rischio viene illustrato e raccontato ai cittadini insieme alle buone pratiche per minimizzarne l’impatto su persone e cose. E in questo caso il termine slogan, che in gaelico significa “grido di battaglia“, è particolarmente appropriato: è la pacifica battaglia che ciascuno di noi è chiamato a condurre per la diffusione di una consapevolezza che può contribuire a farci stare più sicuri.

Non mancare all’appuntamento on-line con la Protezione Civile “A. Fazio” di Varazze.

Aggiornamento del 12.10.2020:

I video pubblicati on-line dai Volontari di Protezione Civile di Varazze

Trekking urbano Riscopriamo
le zone colpite negli anni … >>

I Vegetti
presentano … >>

Piero Spotorno racconta l’alluvione a Varazze del 1968 … >>
Evento Alluvionale del 4 ottobre 2010 raccontato da Lorenzo Ravano … >>
Evento alluvionale novembre 1968 Varazze … >>
Linea Del Tempo sugli eventi Alluvionali Varazze … >>
Alluvione Varazze
del 1915 …>>

E con questo video chiudiamo la campagna iononrischio2020

Fonte e per approfondire: Volontari di Protezione Civile Varazze

Il messaggio del Sindaco Avv. Alessandro Bozzano, pubblicato sulla sua PF:

«Domenica 11 ottobre torna Io non rischio, la campagna nazionale del Dipartimento di Protezione civile pensata per favorire la diffusione delle buone pratiche a cui attenersi in caso di calamità naturali. Quest’anno c’è un’importante novità: l’edizione 2020 sarà infatti in versione digitale.
Anche se il rischio sanitario non è ancora tra quelli trattati dalla campagna, i lunghi mesi di emergenza pandemica hanno confermato quanto le scelte e le azioni di ognuno finiscano inevitabilmente per incidere sulla vita di tutti. Più una comunità si dimostra preparata e informata sui rischi che corre e sulle buone pratiche da adottare per mitigarli, più risulta resiliente e capace di affrontare qualsiasi emergenza.
Ma informare sulle buone pratiche di Protezione civile non basta. Bisogna saperle vivere in prima persona per promuoverle. Pertanto, per minimizzare il rischio di assembramenti e – allo stesso tempo – per rispettare il distanziamento senza rinunciare alla vicinanza sociale, l’edizione 2020 di Io non rischio è in digitale. I consueti luoghi di incontro e condivisione – le piazze – continueranno a esserci. Ma prenderanno vita in uno spazio virtuale.
Le associazioni di volontariato che aderiscono a INR organizzeranno dei punti d’incontro online, su Facebook, integrando i social media con le piattaforme di meeting a distanza. Le pagine e gli eventi Facebook saranno i punti di aggregazione digitale, aperti alla partecipazione di tutti i cittadini che vogliano informarsi e condividere le proprie esperienze sui rischi che insistono sui territori e sulle buone pratiche da adottare per mitigarli.
Anche Varazze parteciperà all’iniziativa: seguite la pagina Facebook Protezione Civile Varazze ODV. Alessandro Bozzano Sindaco di Varazze – 10.10.2020»

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.